Auditorium Parco della Musica (Roma): ecco gli appuntamenti fino al 23 settembre 2018

Una striscia di Terra Feconda, la collaborazione con il Roma Europa Festival e Inedito d’autore

0
271
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Auditorium Parco della MusicaSettimana densa di appuntamenti, a partire da Una striscia di Terra Feconda, il festival franco-italiano di jazz e musiche improvvisate che questanno dal 18 al 22 settembre proporrà grandi protagonisti della scena nazionale e internazionale, a partire da Sylvain Rifflet, Daniel Humair, François Couturier e dai nostri Danilo Rea, Musica Nuda, Michele Rabbia e Giulia Tagliavia che affiancherà Stefano Benni nella lettura in scena dei propri testi. Sabato 22 inaugurerà in Auditorium la proficua collaborazione della Fondazione Musica per Roma con Roma Europa Festival, una collaborazione che questanno sarà talmente intensa per numero di appuntamenti da poter essere definita un vero festival nel festival: a inaugurarlo Oumou Sangaré, icona della world music internazionale, premiata con un Grammy Award nel 2010, principale interprete del Wassoulou, genere di musica popolare dellovest africano interpretato principalmente dalle donne. Grande spazio alla letteratura in questa settimana, con due appuntamenti imperdibili: martedì 18 settembre verrà svelato il tema della X edizione di Libri Come, Festa del Libro e della Lettura che si terrà dal 14 al 17 marzo 2019;  in questa occasione, verrà presentato il nuovo romanzo di ‘Ala al-Aswanilo scrittore e intellettuale egiziano, autore di Palazzo Yacoubian, che torna a raccontare quel mondo complesso che è l’Egitto contemporaneo, un paese dove il rapporto tra potere e libertà si presenta in modo drammatico e spesso violento. Domenica 23 settembre torna per il terzo anno Inedito dautore, lappuntamento con il teatro di narrazione, pensato, voluto e ideato da Andrea Camilleri e Annalisa Gariglio per raccontare, attraverso gli occhi della letteratura e la lente d’ingrandimento del teatro, storie inedite e personaggi straordinari meno noti alla Grande Storia. Per questo primo appuntamento saliranno sul palco Vinicio Marchioni e Michela Mancini per raccontare la storia di Hedy Lamarr, diva del cinema di Hollywood degli anni 30, dotata di straordinaria intelligenza che, desiderosa di contribuire alla lotta contro il nazismo, inventò un sistema di guida a distanza per siluri, Secret communication system, il cui brevetto è alla base della tecnologia di trasmissione wireless usata nella telefonia moderna.

———-

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

APPUNTAMENTI 16 – 23 SETTEMBRE

Martedì 18 settembre  

Una striscia di terra feconda   

Sylvain Rifflet Mechanics / Danilo Rea- Urbano Barberini” 

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21  

Biglietto 10 euro  

——— 

Mercoledì 19 settembre  

Una striscia di terra feconda   

“Premio Siae 2018 / Daniel Humair Quartet” 

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21  

Biglietto 10 euro  

——— 

Giovedì 20 settembre 

Una striscia di terra feconda  

“Tamisier, Ferlet, Kerecki / Stefano Benni – Tagliavia” 

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21  

Biglietto 10 euro  

——— 

Venerdì 21 settembre  

Una striscia di terra feconda  

“Musica Nuda /il trio Celea – Couturier – Rabbia” 

Teatro Studio Gianni Borgna ore 21   

Biglietto 12 euro  

——— 

Sabato 22 settembre  

Una striscia di terra feconda   

“François Couturier / artisti residenti 2018″ 

Casa del jazz ore 21  

Biglietto 10 euro  

——— 

Sabato 22 settembre 

Romaeuropa Festival 2018 

Oumou Sangaré 

Mogoya” 

Sala Sinopoli ore 21 

Biglietti da 15 a 30 euro 

——— 

Domenica 23 settembre  

Inedito d’autore:  

Vinicio MarchioniMilena Mancini 

Hedy Lamarr 

Sala Sinopoli ore 21  

Biglietto 15 euro  

———

MOSTRE

Fino a mercoledì 10 ottobre 2018

Alessandra Giovannoni

La luce di Roma

Foyer Sinopoli

——— 

Sound Corner / 44

Marijke van Warmerdam

Roman Dog Walk, 2008

LEAVE A REPLY