Jammin’ (16° edizione)

Il 25 e 26 settmbre, ore 21, all'Auditoirum Parco della Musica (Teatro Studio Gianni Borgna), Roma

0
114
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Jammin’Prosegue la Rassegna Jammin 2018, promossa dal Saint Louis dedicata ai gruppi emergenti e alla scoperta di nuovi talenti in ogni ambito musicale, giunta alla sua XVI edizione.

Sul palco dellAuditorium Parco della Musica di Roma, il Festival sotto la direzione artistica di Stefano Mastruzzi e Francesca Gregori nel corso degli ultimi 16 anni ha promosso la giovane sperimentazione a livello internazionale e i migliori artisti emergenti italiani, dando spazio alla più variegata offerta musicale di universi sonori.

Anche questanno, unaccurata selezione porta sul palco 40 giovanissimi artisti, jazzisti, cantautori, produttori, compositori e autori che si esibiscono, nel corso di diverse serate, presentando il proprio progetto di musica originale, accanto a straordinari artisti di fama internazionale come Roberto Gatto e Rosario Giuliani, mentre la tradizione delle grandi orchestre riprende nuova linfa incarnandosi in ensemble freschi e moderni come lHip Hop & Neo Soul diretto da Charles Burchell.

Martedi 25 settembre sarà protagonista la Saint Louis Pop Orchestra diretta da Vincenzo Presta, un organico di 30 elementi che rilegge grandi successi della musica italiana e internazionale, da Stevie Wonder a Loredana Bertè, Chaka Khan, Beyoncè e altri ancora, e Tamyla cantautrice con influenze Jazz, Blues, Pop.

Mercoledì 26 settembre Lysergic Band progetto di Roberto Gatto che per loccasione sarà accompagnato dai giovani talenti del Saint Louis, aprirà la serata Jarno Verheyen Trio.

——–

PROGRAMMA

Martedì 25 settembre 2018 – “Pop Tales

Tamyla

Saint Louis Pop Orchestra diretta dal M° Vincenzo Presta

Tamyla

Sofia Buscema, in arte Tamyla, scrive i testi dei suoi brani nelle diverse lingue che parla da quando è bambina, spagnolo, francese, inglese e italiano. Da sempre appassionata della musica soul, si è interessata ad ogni genere musicale, dal pop, al blues, al jazz.

Sofia Buscema, voce – Valentina Ramunno, pianoforte – Federico Murgia, chitarra – Gabriele Calanca, basso – Luca Taurmino, batteria

Saint Louis Pop Orchestra

diretta da M° Vincenzo Presta

Una straordinaria orchestra di 30 elementi che rilegge la tradizione della musica pop italiana e internazionale, con arrangiamenti curati dal M° Vincenzo Presta.

Batteria

Claudio Laguardia

Percussioni

Thomas Valente

Basso

Alessio Lima

Emidio Mazzilli

Stefano Zandomeneghi

Chitarre elettriche

Leonardo Carfora

Alexandra Maiolo

Chitarre acustiche

Egidio Salinaro

Davide Conti

Pianoforte

Leonardo Pruneti

Tastiere

Edoardo Lupo

Adriano Damico

Voci

Adriano Meliffi, Giacomo Campolo, Francesco Sacchini, Mattia Pedretti, Flaminia Lobianco, Lisa Fiorani, Irene Calvia, Francesca Pugliese, Giada De Biagi, Chiara Vannini

Fiati e Archi

Mario Caporilli 1° tromba

Roman Villanueva 2° tromba

Gianluca Caetani sax

Luciano Pischetola trombone

Sezione Archi

coordinata da Giuseppe Tortora

Live electronics

Daniele Ricca

Fonico

Alessandro Priori Boehm

———

Mercoledì 26 settembre 2018 – Jazz Tales

Jarno Verheyen Trio

Roberto Gatto Lysergic Band

Jarno Verheyen Trio

Jasper, Jesse e Jarno si sono conosciuti al Royal Conservatoire di Antwerp, in Belgio. Ispirati dagli stessi artisti come Herbie Hancock, Oscar Peterson, Bud Powell, Bill Evans, Chick Corea, questi tre giovani musicisti hanno trovato una intesa profonda nel suonare insieme. Esibendosi in diversi jazz club del Belgio, il gruppo ha avuto modo di sviluppare nuove idee musicali, senza mai perdere di vista l’idea alla base di tutto: il divertimento di suonare insieme e l’uno per l’altro.

 Jarno Verheyen, piano – Jasper De Roeck, basso – Jesse Dockx, batteria

Roberto Gatto Lysergic Band

Brani originali e arrangiamenti di celebri colonne sonore a cura di Roberto Gatto che propone il progetto “Lysergic Band” con un gruppo composto da musicisti scelti fra i migliori talenti del Saint Louis.

Roberto Gatto, batteria

Danilo Bughetti, tromba

Elisabetta Mattei, trombone

Vincenzo Presta, sax tenore

Paolo Recchia, sax alto

Emanuele Rizzo, piano

Emanuele Guarnieri, piano

Guido Della Gatta, chitarra

Alessio Renda, basso

LEAVE A REPLY