Accademia Nazionale di Santa Cecilia: Arcadi Volodos in recital

Il 26 novembre, ore 20.30, all'Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia), Roma

0
536
Arcadi Volodos
Foto di Marco Borggreve

Il pianista russo Arcadi Volodos, dopo tre anni di assenza, torna a esibirsi per la Stagione da Camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia lunedì 26 novembre (Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia ore 20.30). Interprete eccellente, in grado di dominare totalmente lo strumento, Volodos è noto perché accanto a una tecnica infallibile vanta una grande capacità espressiva che rende le sue esecuzioni particolarmente toccanti e comunicative. L’infinita varietà di colori che accompagna le sue interpretazioni lo rende unico nel suo genere. Lo scorso anno Volodos ha festeggiato i venti anni di carriera vincendo a pochi mesi di distanza un Diapason d’or e l’olandese Edison Klassiek Award per il cd “Volodos plays Brahms”, lo stesso che nel 2018 gli è valso un Gramophon Award come interprete dell’anno. Sarà possibile apprezzare tutte le sfaccettature tecniche e sonore di questo musicista estremamente duttile e raffinato nel recital ceciliano che si aprirà con la Sonata D. 157 e i Sei Momenti musicali di Schubert, per poi passare a un ampio spazio dedicato a Rachmaninoff del quale sarà possibile ascoltare tre Preludi (op. 3 n.2; op. 23 n. 10 e op. 32 n. 10 nei quali espressività e virtuosismo sono presenti in egual misura), la Melodia op. 21 e la Sonata per violoncello e pianoforte op. 19 entrambe in una versione arrangiata dallo stesso Volodos. Conclude il programma l’incandescente Sonata n. 5 di Skrjabin, nella quale l’intera gamma delle possibilità timbriche e virtuosistiche del pianoforte è esplorata in un’alternanza di delicate estasi e repentini furori.

———-

Auditorium Parco della Musica

Stagione da Camera

lunedì 26 novembre, Sala Santa Cecilia ore 20.30

Arcadi Volodos pianoforte

Schubert Sonata in mi maggiore D 157

Sei momenti musicali D 780

Rachmaninoff Preludio op. 3 n.2

Preludio op. 23 n. 10

Preludio op.32 n. 10

Melodia op. 21 n. 7 (arr. Volodos)

Serenata op.3 n.5

Sonata per violoncello e pianoforte op. 19: Andante (arr. Volodos)

Skrjabin Mazurka op. 25 n. 3

Poème op. 71 no. 2

Sonata n. 5 op. 53

———-

Biglietti da 18 a 38 euro

I biglietti possono essere acquistati presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Botteghino Via Vittoria 6 (adiacente Via del Corso, Roma) solo tramite carta di credito o bancomat – dal lunedì al venerdì ore 11-19, sabato dalle 11 alle 14

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

LEAVE A REPLY