Il grande cinema di Asghar Farhadi

Dal 20 dicembre al 6 gennaio al Cinema Spazio Oberdan, Milano

0
315
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Asghar Farhadi Dal 20 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Fondazione Cineteca Italiana propone presso Cinema Spazio Oberdan di Milano il grande cinema di Asghar Farhadi (autore del recentissimo Tutti lo sanno), uno tra i più importanti registi iraniani contemporanei che, per stile, temi trattati e ambientazioni, ha saputo emanciparsi dai maestri Abbas Kiarostami e Moshen Makhmalbaf.

Nelle opere di Farhadi è sempre presente il legame col Paese d’origine ma anche la voglia di confrontarsi con realtà politiche e sociali diverse. Farhadi crea storie ad alto tasso di tensione, in cui i protagonisti (impersonati sempre da magnifici attori) sono posti di fronte a scelte, dubbi, conflitti familiari e di coppia, spesso scatenati da un evento drammatico che sollecita la partecipazione emotiva dello spettatore. Alla complessità narrativa fa riscontro una limpidezza formale cristallina, resa possibile da una sensibilità di sguardo capace di scavare nelle profondità dell’essere umano e di alimentare quel percorso nel dubbio che è sempre segno di grande arte.

——-

CALENDARIO PROIEZIONI
Cinema Spazio Oberdan Milano

ore 21.15
Tutti lo sanno
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Penélope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darin, Barbara Lennie, Inma Cuesta. Sp./Fr./Italia, 2018, 130’.
Laura, una donna spagnola che vive a Buenos Aires, ritorna nella sua cittadina natale appena fuori Madrid per prendere parte al matrimonio della sorella. Tuttavia, la riunione familiare finirà per portare a eventi inaspettati che cambieranno per sempre il corso dell’esistenza di tutti e faranno riemergere un passato fin troppo a lungo sepolto.

21.12 ore 16.30
Fireworks Wednesday 
R.: Asghar Farhadi. Sc.: A. Farhadi, Mani Haghighi. Int.: Hedye Tehrani, Taraneh Alidoosti, Hamid Farok-Nejad, Pantea Bahram. Iran, 2005, 102’, v.o. sott. it.
Alla vigilia del capodanno iraniano, Rouhi, una ragazza povera e ingenua, felicemente fidanzata e prossima al matrimonio, viene impiegata come domestica in casa di Mojdeh e Morteza, una coppia benestante. Qui, la ragazza scopre una realtà di coppia a lei finora sconosciuta, fatta di sospetti, tradimenti e conflitti.

22.12 ore 18.15
Il passato
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Bérénice Bejo, Tahar Rahim, Ali Mosaffa, Pauline Burlet, Elyes Aquis, Babak Karimi. Iran, 2013, 130’.
Parigi. L’iraniano Ahmad e la francese Marie sono separati da quattro anni e lui nel frattempo è tornato a Teheran. Per espletare le formalità del loro divorzio, l’uomo torna nella capitale francese; ben presto, però, si rende conto che i rapporti tra Marie e la figlia Lucie sono piuttosto conflittuali. Ahmad cercherà di migliorare la situazione, ma nel frattempo un segreto verrà svelato…

26.12 ore 21.15
About Elly
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Golshifteh Farahani, Taranesh Alidoosti, Shahab Hosseini, Merila Zarei. Iran, 2009, 113’.
L’iraniano Ahmad, che vive in Germania ed è stato sposato ad una donna tedesca, per le vacanze decide di tornare nel suo paese dopo tanti anni di assenza. I suoi amici organizzano per lui una gita sul Mar Caspio e nell’occasione invitano anche Elly, una giovane insegnante d’asilo nubile, che potrebbe interessare ad Ahmad desideroso di rifarsi una vita con una donna iraniana. Tutto sembra andare bene e la compagnia passa dei giorni spensierati in allegria finché, all’improvviso, Elly scompare misteriosamente.
Orso d’argento al festival di Berlino 2009.

28.12 ore 16.15
Tutti lo sanno Replica

29.12 ore 14.30
Una separazione
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Leila Hatami, Peyman Moadi, Shahab Hosseini, Sareh Bayat, Babak Karimi. Iran, 2011, 123’.
Simin vuole lasciare l’Iran con il marito Nader e la figlia Termeh. Nader, però, si rifiuta di lasciare il padre malato di Alzheimer e questa decisione convince Simil a chiedere il divorzio e a tornare a vivere con i suoi genitori. Termeh sceglie invece di rimanere col padre, il quale ingaggia una giovane donna, Razieh, che si prenda cura del padre malato. Tuttavia, la nuova domestica non solo è incinta, ma lavora all’insaputa del marito. Un drammatico evento porterà tutti i protagonisti di fronte al giudice, scatenando una dura lotta di classe e irreparabili conflitti familiari.
Orso d’Oro per il miglior film al festival di Berlino 2011; Golden Globe e Oscar 2012 come miglior film straniero.

30.12 ore 18.45
Tutti lo sanno Replica

01.01 ore 21.15
Una separazione Replica

02.01 ore 18.30
Il cliente
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Shahab Hosseini, Taraneh Alidoosti, Babak Karimi, Farid Sajjadihosseini. Iran/Fr., 2017, 125’.
Emad e Rana, sono una giovane coppia di attori costretta a lasciare il loro appartamento al centro di Teheran a causa di urgenti lavori di ristrutturazione. Un amico li aiuta a trovare una nuova sistemazione, senza raccontare nulla della precedente inquilina che sarà invece la causa di un “incidente” che sconvolgerà la loro vita.
Premio per la miglior sceneggiatura e la migliore interpretazione maschile al festival di Cannes 2016. Oscar 2017 come miglior film straniero.

04.01 ore 16
Il passato Replica

05.01 ore 16.30
Il cliente Replica

06.01 ore 17
Beautiful City 
R. e sc.: Asghar Farhadi. Int.: Taraneh Alidoosti, Faramarz Gharibian, Babak Ansari, Hossein Farzi-Zadeh Iran, 2004, 108’, v.o. sott. it.
Akbar ha appena compiuto 18 anni. Vive recluso in un centro di detenzione, condannato a morte per un omicidio commesso quando aveva sedici anni. Adesso che ha raggiunto la maggiore età la pena può essere eseguita. Per tentare di impedirlo, A’la, il migliore amico di Akbar, e sua sorella vanno a chiedere il perdono del padre della vittima dell’omicidio.

06.01 ore 21.15
Fireworks Wednesday Replica

——-

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Piazza Oberdan Milano
Biglietto intero € 7,50
Ridotto con *Cinetessera € 6
Gratuito per ragazzi dai 16 ai 19 anni
*Cinetessera annuale € 10

LEAVE A REPLY