Cinema&Società 2019: parte da Guidonia con “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” il Progetto Scuola ABC

Il progetto è finanziato da Unione Europea e promosso da Regione Lazio e Roma Capitale

0
222

Ospiti: Antonia Truppo, vincitrice del David di Donatello per Lo chiamavano Jeeg Robo e Indivisibili, il giornalista Federico Pontiggia e Tiziana Triana, direttrice editoriale per Fandango Libri

26 febbraio 2019, h. 9.30The Space Cinema, Viale Roma, 00012 Guidonia RM

Parte il 26 febbraio da The Space di Guidonia la nuova edizione di Cinema e Società, uno dei progetti pilota dedicati alla formazione finanziati dall’Unione Europea, curati da Progetto ABC – Arte Bellezza e Cultura, e promosso da Regione Lazio e Roma Capitale.

Per la prima volta nella cittadina laziale, Cinema e Società porta oltre 350 studenti provenienti dall’intera regione per assistere alla proiezione di Tre Manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh. La pellicola, che è al tempo stesso thriller, tragedia, commedia nera e racconto morale tra Beckett e i fratelli Coen, ha ottenuto 6 candidature e vinto 2 Premi Oscar, è stato premiato al Festival di Venezia e si è visto assegnare 4 Golden Globes e 5 BAFTA.

A presentarlo ai ragazzi il 26 febbraio a Guidonia, in occasione della prima data di Cinema e Società 2019, un parterre d’eccezione: Antonia Truppo, due volte vincitrice del David di Donatello quale migliore attrice non protagonista (nel 2016 per Lo chiamavano Jeeg Robot e nel 2017 per Indivisibili), il giornalista Federico Pontiggia e Tiziana Triana, Direttrice Editoriale Fandango Libri.

Saranno presenti: Marta Bonafoni, Consigliere Regionale, Remo Tagliacozzo, Amministratore Delegato Zètema Progetto Cultura, e Giovanna Pugliese, Progetti Speciali Regione Lazio.

Tre Manifesti a Ebbing, Missouri: Mildred Hayes non si dà pace. Madre di Angela, una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri, Mildred ha deciso di sollecitare la polizia locale a indagare sul delitto e a consegnarle il colpevole. Dando fondo ai risparmi, commissiona tre manifesti con tre messaggi precisi diretti a Bill Willoughby, sceriffo di Ebbing. Affissi in bella mostra alle porte del paese, provocheranno reazioni disparate e disperate, ‘riaprendo’ il caso e rivelando il meglio e il peggio della comunità.

Dopo Guidonia, Cinema e Società prosegue con Dogman di Matteo Garrone (2018), Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani (2017), e Cosa dirà la gente di Iram Haq (2017). I film si caratterizzano per l’attenzione alla marginalità, alla devianza, alla periferia, alla diversità, all’integrazione sociale e culturale: storie che raccontano una società in continua evoluzione, uomini e donne che vivono cercando la bellezza nascosta dietro le difficoltà della vita reale e ci raccontano così un’umanità variegata e complessa che non smette mai di sognare o di cercare giustizia.

Cinema&Società è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale, nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014 – 2020/Asse III – Istruzione e formazione/Obiettivo specifico 10.1. L’iniziativa è curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBAC. Si ringraziano Koch media, Lucky Red, Rai Cinema / 01 Distribution, Warner Bros. Entertainment Italia, CG Entertainment.

LEAVE A REPLY