Intervista a Federico Leonardo Giampà, autore del romanzo “L’apprendista Bardo”

Intervista a cura di Mirella Di Schino

0
556

Federico Leonardo Giampà Federico Leonardo Giampà è uno scrittore e specialista del Medioevo. Esordisce nella narrativa nel 2007 con il thriller La Nenia del Maestro, arrivato in finale al Premio Campiello Giovani. Nel 2013 pubblica la raccolta poetica Orfiche (Fondazione Mario Luzi). Laureato in Filosofia e Storia antica, e in seguito in Scienze Filosofiche, riversa la sua passione per l’epoca medievale nel fantasy storico L’Apprendista Bardo, edito da Bookabook nel 2018.

Intervista a cura di Mirella Di Schino

Partiamo dalla fine. L’apprendista Bardo è il tuo primo romanzo. Cos’hai pensato, e che tipo di sentimento hai provato nell’esatto istante in cui hai compreso di aver terminato di scriverlo?

Ho scritto diverse cose, ma la sensazione è sempre la stessa: finisci un percorso, e di conseguenza provi un misto di soddisfazione e malinconia. Ma nel caso di un romanzo, uno dei primi pensieri è: adesso mi tocca trovare un editore.

Parlaci di Raymond, protagonista del romanzo, e della sua determinazione.

È un ragazzino che sa bene cosa vuole, imparare a suonare l’arpa e vivere di questo, ma che non ha idea di come realizzarlo, specialmente a causa del padre, che ne vorrebbe fare un grande cavaliere. Determinato imparerà a esserlo di capitolo in capitolo, ma all’inizio si trova quasi suo malgrado nell’avventura della vita.

Uno degli aspetti che più ho apprezzato del libro è questa continua commistione tra fantastico e reali riferimenti storici. Come nasce questa idea?

Si trattava di riattualizzare in una forma moderna contenuti antichi. I grandi poemi del passato sono una commistione tra eventi storici, miti, ed eventi fantastici; è stato molto bello lavorarci.

Quanta influenza hanno avuto i tuoi studi filosofici sul tuo book-writing?

Hanno avuto importanza, in che misura è difficile da dire. Ma in generale, non mi piace mischiare gli ambiti. La filosofia si fa con metodo e con criteri propri, non basta esprimere dei concetti. Ma detto questo, reputo i ragazzi in grado di riflettere anche su temi importanti, e per questo nel mio romanzo non ho risparmiato spunti filosofici, ma sempre stemperandoli nella narrazione.

Esistono degli autori o letture che potresti definire come una sorta di capisaldi della tua formazione in qualità di autore?

Ce ne sono davvero troppi, e tutti mi hanno lasciato qualcosa. Mi sono formato soprattutto sui classici della letteratura. Di certo non posso esprimermi come si faceva in passato, però mi hanno dato orizzonti importanti che mi aiutano in quello che faccio.

Federico Leonardo GiampàA chi consiglieresti di leggere “L’apprendista bardo”?

Come autore non consiglio mai la lettura di ciò che scrivo. Ognuno ha un suo senso critico e gusto personale, e può accedere di imbattersi in un testo che non leggeremmo mai e di amarlo, o viceversa, di comprarne uno che ci attira e poi di rimanerne delusi.

Se potessi avere la possibilità di scegliere se vivere nell’epoca odierna o nel Medioevo, dove ricadrebbe la tua scelta? Saresti disposto a rinunciare a tutte le comodità che ci circondano in nome di una vita all’insegna della totale semplicità?

Questa volta, permetti anche a me una domanda: difronte agli eccessi senza freni del mondo di oggi, sarebbe davvero incomprensibile scegliere di vivere in un’epoca sicuramente molto difficile, ma autentica, come il Medioevo? Non credo che qualcuno rinuncerebbe seriamente ai vantaggi e ai progressi del mondo di oggi per vivere in un’altra epoca, che sia il Medioevo o altro, però se molti lo rimpiangono, e ne ammirano le opere, significa che l’essere umano, nel profondo, ha bisogno di qualcosa che l’epoca odierna non riesce a dargli.

Raccontaci chi è Federico Leonardo Giampà nella vita di tutti i giorni.

Non c’è molto da dire: passo una buona parte della giornata alla scrivania, ma mi piace molto stare all’aria aperta, praticare sport, e stare con i miei cani.

Stai scrivendo altro?

Certo, ma niente narrativa. In questo periodo sono occupato da un articolo su Pietro Abelardo, il filosofo medievale reso celebre dalla sua storia d’amore con Eloisa. Chi lo sa che in futuro non possa metterci penna per un romanzo, vedremo! Grazie per l’intervista!

****

Titolo: L’apprendista bardo

Autore: Federico Leonardo Giampà

Genere: Fantasy/Storico

Casa Editrice: Bookabook

Pagine: 258

Codice ISBN: 978-88-3323-122-8

****

Contatti

frederickellei@yahoo.it

https://bookabook.it/

Link di vendita

https://bookabook.it/libri/lapprendista-bardo/

https://www.amazon.it/Lapprendista-bardo-Federico-Leonardo-Giamp%C3%A0/dp/8833231224

LEAVE A REPLY