Viaggio musicale tra fiaba e natura

Il 3 e 4 maggio al Teatro Verdi, Pisa

0
231

Si terrà venerdì 3 maggio ore 17 e sabato 4 maggio ore 10, nella suggestiva cornice del Teatro Verdi, il tradizionale Concerto di primavera della Rete per la Musica, coordinatrice Licia Di Bugno, “VIAGGIO MUSICALE TRA FIABA E NATURA”: per il settimo anno solcheranno il prestigioso palcoscenico alunni delle scuole del Comune di Pisa, per suonare e cantare insieme, tutti uniti a dimostrare la forza educativa della musica.

La grande novità è rappresentata questa volta dall’allargamento della Rete per la Musica, voluto fortemente dall’Amministrazione Comunale, a ben 11 Istituti Comprensivi e al Liceo Musicale Carducci. Il numero degli studenti pertanto si estende a rappresentare una realtà imponente dell’educazione musicale della città e della sua provincia: sono infatti aderenti alla Rete adesso tutti i sette Istituti Comprensivi del Comune di Pisa, gli Istituti Comprensivi di Pontasserchio, Casciavola, San Frediano e Cascina, nonché il Liceo Musicale Carducci di Pisa, a sottolineare la verticalità dell’educazione alla musica che dalla scuola dell’infanzia si snoda fino alla maturità.

Da ottobre scorso gli alunni si stanno preparando sotto la guida dei loro docenti per realizzare una performance che è la punta di diamante di un lavoro iniziato tra i banchi della scuola di base, quando la musica è stata la scoperta di sé, dei suoni del corpo, del ritmo, della danza, e poi pian piano è diventata orchestra e coro a più voci. Questo è l’obiettivo del progetto “Una rete per la musica”, che dal 2007 forma i docenti delle scuole affinché la musica sia un veicolo insostituibile di crescita, educazione e formazione dell’individuo.

Nello spettacolo di quest’anno si potrà assistere a performances strumentali e corali attraverso varie esibizioni: il primo momento vedrà l’orchestra delle scuole non ad indirizzo musicale, con flauti dolci, chitarre ed altri strumenti, frutto dei laboratori pomeridiani delle scuole stesse, coadiuvati dal grande coro delle primarie (160 alunni). I direttori saranno i proff. Marco Baldacci e Michelangelo Boccaccio. Seguiranno coro e orchestra del Liceo Carducci, diretti dal prof. Carlo Deri. Il terzo momento è rappresentato da un ensemble di tastiere e percussioni degli Istituti Fibonacci e Tongiorgi (scuole ad indirizzo musicale) che eseguirà brani su Pinocchio, con interventi corali. L’ultima performance è quella dell’orchestra grande (150 elementi) e del coro unitari delle scuole. Il direttore dell’orchestra e del coro unitari è il maestro Stefano Barandoni, docente dell’IC Toniolo. Gli arrangiamenti dei brani degli IICC sono stati scritti dal maestro Claudiano Pallottini, mentre il brano suonato e cantato dai ragazzi del Liceo è frutto dell’orchestrazione del prof. Deri.

Il tema dello spettacolo di quest’anno è l’interazione tra fiaba e natura, quando cioè la natura parla al cuore dell’uomo e la magia che si crea diventa come una bella favola, che vorremmo sempre essere realtà, ma invece spesso è soltanto una illusione per quanto meravigliosa.

I due spettacoli del 3 e 4 maggio, aperti ai genitori e alla città, saranno preceduti da una matinée riservata alle scuole sempre il 3 maggio alle ore 10, per cui sono attesi circa 350 alunni delle scuole primarie e medie.

I biglietti, posto unico numerato € 10, saranno in vendita da martedì 23 aprile al Botteghino del Teatro Verdi e tramite il servizio di biglietteria telefonica, 050 941188, per i posti rimasti disponibili dopo la prevendita riservata agli Istituti partecipanti.

Per informazioni: Fondazione Teatro di Pisa, tel 050 941111, www.teatrodipisa.pi.it

LEAVE A REPLY