Bolognina Banlieue (3° edizione)

Dal 24 maggio al 15 agosto presso il Centro Sociale del Fondo Comini, Bologna

0
219

Bolognina BanlieueVenerdi 24 maggio, presso il Centro Sociale del Fondo Comini al parco di via Fioravanti 68 nel Quartiere Navile, di Bologna, dalle ore 16,00 alle 21,00, inizia la terza edizione di Bolognina Banlieue, un progetto teatrale dell’Associazione Dramophone di Bologna diretta da Fulvio Ianneo. Il titolo di questa terza edizione è Artesania una miscela di proposte di teatro, musica e artigianato, per avvicinare il pubblico al “fare” artistico e con una partecipazione diretta e attiva, non solo come spettatore. Si tratta di un programma di 4 appuntamenti di teatro e musica collocati all’interno quattro feste nell’ambito del quale si svolgeranno, brevi laboratori dimostrativi di: canto, teatro oltre ad altri dedicati alla manualità come sartoria, mosaico etc. Prima degli spettacoli sono previste anche degustazioni a tema. Per gli spettacoli Dramophone mette in campo alcuni interessanti artisti internazionali attivi da tempo nel gruppo di lavoro diretto da Ianneo. Lo spettacolo inaugurale del progetto infatti, Canti d’amore latino, vede in scena due artiste messicane: la cantante Mariana Valdes e l’attrice Yolanda Sanz. Si tratta di una performance dedicata a poetesse, cantautrici e cantanti latino americane come Clarice Lispector, Idea Vilarino, Frida Kalo e altre, dove viene tracciato su un filo rosso dedicato all’amore un intreccio di canzoni e poesie. Il 20 Giugno il Teatro della Rabbia con Altrove presenta il suo omaggio a Italo Calvino e al viaggiatore come simbolo ricorrente di questo grande scrittore. L’Uomo del Sud al Banco del pesce, ispirato a un monologo infernale di Aldo Nicolai, che disegna la follia delle convenzioni sociali incrostate al concetto di delitto d’onore, sarà invece la proposta di Dramophone del 18 luglio. L’ultimo appuntamento è il 15 Agosto: Ai tempi della Lira, un concerto dedicato alle canzoni popolari italiane del 900 come memoria di una società tormentata da tragedie e illusioni, desiderosa di sognare e nello stesso tempo autentica e vitale

Il progetto Bolognina Banlieue viene realizzato col patrocinio della Comune di Bologna, quartiere “Navile” e la collaborazione del Centro Sociale Fondo Comini

Per maggiori informazione sull’iniziativa od eventuali prenotazioni invitiamo a scrivere   a info@dramophone.eu  e/o a visionare il sito www.dramophone.eu

LEAVE A REPLY