Shakespeare Underground

Dal 5 al 24 novembre a Milano

0
430

 SHAKESPEARE UNDERGROUNDDa martedì 5 novembre a domenica 24 novembre, prenderà il via Shakespeare Underground il nuovo tour di Tournée da Bar, con il contributo del Comune di Milano. Diciotto serate di spettacolo, in sedici locali diversi, tutte ad ingresso gratuito, in compagnia di tre grandi classici shakespeariani: Antonio&Cleopatra, Macbeth e Il Mercante di Venezia, tutte e tre nelle versioni #unplugged: il teatro a prova di bar!

Ogni settimana uno spettacolo diverso viaggerà di sera in sera all’interno di bar, circoli e locali notturni di Milano. La cultura si sposta fuori dai contesti tradizionali, si fa vicina alle persone, cercando nuovi e sempre diversi spazi in cui incontrare un pubblico curioso di scoprire la bellezza e la forza dirompente dei grandi classici del teatro.

Accanto all’idea di avvicinare sempre più giovani al teatro andando ad “occupare” gli spazi della Milano by Night con un nuovo tipo di “divertimento serale”, il Tour di quest’anno si pone l’obiettivo di valorizzare quelle realtà in grado di coniugare la ristorazione, le attività culturali e una forte vocazione sociale. In quest’ottica si inserisce la decisione di organizzare il debutto del Tour a “il Balzo”, associazione di promozione sociale che da anni opera nel favorire l’integrazione della disabilità nella vita quotidiana, stesso principio che muove realtà come il Rab e il Bar Ristorante Jodok/Olinda – Ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, luogo di cultura, inclusione sociale e di vita partecipata, dove si è scelto di creare un appuntamento “fisso” domenicale per le cene di decompressione con spettacolo.

Partendo da queste riflessioni si è scelto inoltre di porgere particolare attenzione ai quartieri periferici e non centrali della città, andando alla scoperta dell’underground milanese, di luoghi non ancora conosciuti con l’intento di coinvolgere un pubblico sempre nuovo e portare questa operazione di giocosa divulgazione culturale nei luoghi generalmente meno avvezzi alla proposta culturale, rendendo ancora più efficace e incisiva l’azione di audience development che Tournée da Bar porta avanti su tutto il territorio nazionale. Così, luoghi come Caffineria, Caffé Balieue, Nemiex Club diventano luoghi di diffusione e promozione culturale, oltre che di riqualificazione territoriale.

Importante novità per questa tournee è l’inserimento di tre date (15|16|17 novembre) dello spettacolo Macbeth #unplugged all’interno del calendario di Bookcity, iniziativa voluta dal Comune di Milano e dall’Associazione BookCity Milano (Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri), a cui si è affiancata l’AIE (Associazione Italiana Editori), in collaborazione con l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e l’ALI (Associazione Librai Italiani).

A conclusione del tour, sabato 23 novembre, presso il Goganga, verrà inoltre organizzata una grande festa: un’occasione per festeggiare il Tour milanese ma anche un momento per annunciare le attività del 2020 e condividere con il pubblico gli obiettivi e i progetti futuri. Shakespeare Underground infatti vuole porsi non solo come momento di chiusura di un anno di attività ma come punto di partenza per un nuovo anno di consolidamento di Tournée da Bar. Il tutto in una cornice festosa, da vera tradizione di Tournée da Bar che si esibirà con lo spettacolo il Mercante di Venezia #unplugged, seguito da live music e DJ set.

In scena Antonio & Cleopatra #unplugged, che torna a raccontare in chiave comica la storia di un amore travolgente, Macbeth #unplugged, uno dei cavalli di battaglia di Tournée da bar che ha girato tutto il Nord Italia e Il Mercante di Venezia #unplugged, che, portato in scena nel 2017 al Teatro Carcano, approderà per la prima volta nei locali milanesi, con un nuovo allestimento “da bar” tutto da scoprire.

Tre settimane di spettacoli gratuiti, divertenti, adatti a tutti e con musica dal vivo, per portare le opere del Bardo dove non avreste mai immaginato!

LEAVE A REPLY