Fabio Capello racconta Claudio Abbado

Il 22 novembre, ore 16.30, nel Ridotto del Teatro alla Scala, Milano

0
146

capelloVenerdì 22 novembre nel Ridotto del Teatro alla Scala, Milano, alle ore 16.30, Milano CalcioCity in collaborazione con il Teatro alla Scala omaggerà Claudio Abbado.

Non solo come artista, ma anche per una sua passione meno nota al grande pubblico, ma egualmente coinvolgente: il calcio e in particolare il Milan.

La passione per il calcio è stata tifo per il Diavolo, ma anche la creazione e la fondazione della squadra del Teatro alla Scala con cui Abbado ha giocato e sfidato le squadre delle principali istituzioni culturali internazionali.

Questa passione per il calcio ci verrà raccontata da amici come Mister Fabio Capello, allenatore della squadra amata e successivamente amico di Abbado e da musicisti come Evelino Pidò, oggi affermato direttore ma in passato professore d’orchestra alla Scala e compagno di squadra.

Calcio e Cultura non sono due mondi estranei e opposti. A introdurre l’incontro sarà Franco Pulcini, musicologo della Scala, che parlando dell’esperienza di Abbado racconterà un’analoga passione: quella del compositore Dmitrij Šostakovič, autore di un balletto dedicato al calcio.

A moderare l’incontro il giornalista Sky Marco Cattaneo.

L’evento fa parte dei TEMPI SUPPLEMENTARI di Milano CalcioCity, evento dedicato a Calcio e Cultura, tenutosi tra il 27 e il 30 settembre 2019 (www.calciocity.it)

———-

VENERDì 22 NOVEMBRE, ORE 1630, RIDOTTO DEL TEATRO ALLA SCALA

Saranno presenti:

FABIO CAPELLO, Allenatore

M° EVELINO PIDÓ, Direttore d’orchestra

MARCO CATTANEO, Giornalista Sky Sport

FRANCO PULCINI, Musicologo, Direttore editoriale Teatro alla Scala

ALESSANDRO RICCINI RICCI, direttore CalcioCity

LEAVE A REPLY