Marionette che passione!

Dal 26 al 28 luglio al Chiostro Nina Vinchi, Milano

0
329

Marionette che passione!In un impianto scenico minimale – con la figura del marionettista che muove a vista i personaggi a fili corti – la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli torna al Piccolo, con un allestimento che unisce alcune tra le scene degli spettacoli più amati e applauditi, insieme a qualche anticipazione e ad alcune sorprese.

Marionette che passione! sarà in scena, al Chiostro Nina Vinchi, da domenica 26 a martedì 28 luglio. In caso di maltempo, le recite si sposteranno al Teatro Grassi.

Marionette che passione! è lo spettacolo che la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli allestisce al Chiostro Nina Vinchi fondendo in un’unica, speciale messa in scena situazioni e momenti tratti dalle rappresentazioni che, in più di vent’anni di collaborazione con il Piccolo Teatro, hanno debuttato sulle tavole dei palcoscenici milanesi, per poi viaggiare e portare la cultura e la tradizione italiana nelle più importanti città d’Europa e del mondo.

Sarà l’occasione per rivedere i personaggi tratti dagli spettacoli più amati e applauditi, Excelsior, Il trovatore, La famiglia dell’antiquario, Macbeth, La tempesta, Sogno di una notte di mezza estate, L’isola del tesoro e altri, oltre a qualche anticipazione e ad alcune sorprese.

Ma la particolarità di questo spettacolo sarà l’impianto scenico, inconsueto e minimale, adatto all’allestimento nel Chiostro, con la figura del marionettista che muove a vista i personaggi a fili corti. Così le marionette, dopo un insolito periodo di forzata inattività, contribuiscono a ridare moto e vita al mondo del teatro, in attesa di tornare, per la prossima stagione, nel loro habitat naturale proponendo titoli, trame e spettacoli come hanno sempre fatto da duecento anni a questa parte.

Chiostro Nina Vinchi (Via Rovello, 2 – M1 Cordusio), dal 26 al 28 luglio

——-

Marionette che passione!

Personaggi, autori e voci interpretate dagli attori di legno

da un’idea di Eugenio Monti Colla

marionette interpreti degli spettacoli del repertorio della Compagnia

direzione tecnica di Tiziano Marcolegio

regia Franco Citterio e Giovanni Schiavolin

produzione ASSOCIAZIONE GRUPPORIANI

Comune di Milano – Teatro Convenzionato

In collaborazione con Fondazione Cariplo

Gli spettacoli sono inseriti nel palinsesto “Aria di Cultura” del Comune di Milano

———

Orari: ore 21.30

(in caso di maltempo le recite al Chiostro si sposteranno nella sala del Teatro Grassi).

Durata: 70 minuti

Prezzo: 5 euro.

Informazioni e prenotazioni 0242411889 – www.piccoloteatro.org

News, trailer, interviste ai protagonisti su www.piccoloteatro.tv

——–

BIGLIETTI STAGIONE ESTIVA E MISURE DI SICUREZZA PER ACCEDERE AGLI SPETTACOLI

I biglietti per gli spettacoli del Chiostro sono acquistabili con carta di credito online sul sito del Piccolo Teatro – www.piccoloteatro.org – o attraverso il servizio di biglietteria telefonica al tel. 02.42.411.889 attivo dal lunedì al sabato ore 9.45-18.45, domenica ore 10-17. In caso di acquisto telefonico sarà necessario indicare un indirizzo e-mail valido al quale verrà inviato il biglietto elettronico.

Gli abbonati e gli spettatori già in possesso di voucher potranno utilizzarlo acquistando i propri posti su vivaticket.it.

I biglietti per assistere agli spettacoli negli altri luoghi della città sono disponibili sempre sul sito www.piccoloteatro.org e tramite la biglietteria telefonica.

Sarà possibile accedere a tutti gli spettacoli mostrando all’ingresso il biglietto cartaceo o in formato elettronico direttamente dal proprio smartphone. In caso di dimenticanza, non sarà possibile stampare il biglietto prima dell’ingresso. Le biglietterie rimarranno chiuse per incentivare l’acquisto online o telefonico.

In caso di maltempo, gli spettacoli si sposteranno all’interno della sala del Teatro Grassi. I posti assegnati verranno indicati sulle poltrone all’interno della sala. Gli spettacoli nei Municipi saranno annullati.

Per evitare code e assembramenti, il pubblico è invitato a presentarsi presso il luogo dello spettacolo al massimo 30 minuti prima dell’inizio della rappresentazione.

Gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non potranno accedere allo spettacolo e avranno diritto al rimborso del biglietto. Il personale all’ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura.

Per accedere agli spettacoli è obbligatorio indossare la mascherina o altro dispositivo di protezione individuale (mascherine di comunità) e sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser.

Gli spettatori sprovvisti di mascherina potranno richiederne una all’ingresso.

I posti assegnati garantiscono il distanziamento fisico come previsto dalle disposizioni sanitarie.

LEAVE A REPLY