Il concerto del percussionista indiano Trilok Gurtu

Presentato dell' associazione Amici del jazz di Modena il 25 settembre al Teatro Michelangelo, Modena

202

La stagione autunnale della associazione Amici del jazz di Modena si apre con una nuova collaborazione, con il Teatro Michelangelo di Modena, un luogo storico per lo spettacolo modenese, che in passato ha visto vari concerti e ora propone in città da anni una stagione teatrale di grande successo. L’Associazione Amici del Jazz reduce da più di 30 concerti estivi che hanno attraversato tutta la provincia propone due concerti in Collaborazione con l’associazione Culturale Michelangelo. il 25 Settembre ci sarà il concerto del percussionista indiano Trilok Gurtu e il 13 novembre all’interno del Bologna Jazz Festival si esibiranno il pianista Uri Caine e il trombettista svizzero Franco Ambrosetti.

 

Trilok Gurtu percussionista dallo straordinario virtuosismo, fonde la tecnica occidentale e indiana per sviluppare uno stile e un suono inconfondibili che da metà anni ’90 lo rendono dominatore delle classifiche di popolarità tra i percussionisti. Trilok Gurtu continua a definire e ridefinire la sua collocazione tra i più grandi innovatori dell’arte percussiva di tutti i tempi.

Nato a Mumbay nel 1951, Trilok Gurtu viene iniziato da piccolissimo alla musica e alle tabla dalla prestigiosa madre Shobha Gurtu (famosissima cantante indiana, nota come ‘la regina del Thumri’. All’inizio degli anni ’70 Trilok muove i suoi primi passi nella nascente world music proprio in Italia, con gli Aktuala, e in seguito si cimenta nel jazz sotto l’ala di Don Cherry e Charlie Mariano. Nel corso di tutta la sua quarantennale carriera Trilok ha attratto un’impressionante serie di artisti di livello mondiale, a cominciare da John McLaughlin — nel cui trio, Trilok si è affermato come solista e con cui continua a collaborare da più di 20 anni — seguito da Joe Zawinul, Jan Garbarek, Bill Evans, Pharoah Sanders, Dave Holland, gli Oregon, con cui ha girato letteralmente il mondo.

Naturalmente Trilok è profondamente radicato nella tradizione indiana, quindi non sorprendono le tante collaborazioni avute con grandi musicisti della musica indiana: sua madre Shobha Gurtu, Zakir Hussain, L. Shankar, Shankar Mahadevan, Hariprasad Chaurasia, i fratelli Misra e Sultan Khan. Dalle sue prime mosse in quell’ambito, negli anni la world music è assurta al legittimo rango di genere musicale a sé, nel quale Trilok ha certamente ‘arato il proprio solco’, esibendosi e registrando al fianco di Salif Keita, Oumou Sangare, Angelique Kidjo, Neneh Cherry, Omara Portuondo, Huun Huur Tu. In Italia ha suonato con Ivano Fossati, Marina Rei, Pino Daniele e il DJ Robert Miles, con cui ha firmato nel 2004 l’album Miles Gurtu.

Teatro Michelangelo Via Giardini, 255, 41124 Modena MO

Telefono059 343662

PER ACQUISTARE I BIGLIETTI 15/20 EURO

 https://www.vivaticket.com/it/biglietto/trilok-gurtu-solo-percussion/163184

https://www.teatromichelangelo.com/spettacoli/trilok-gurtu