Nostalgie di Natale

Domenica 12 dicembre alle 16.30 nella Chiesa di San Bartolomeo

270

Si terrà alle 16.30 nella Chiesa di San Bartolomeo il terzo appuntamento del ciclo di concerti Storie, musica e parole in circolo. Con Federica Iannella all’organo e la voce recitante di Cecilia di Giuli lo spettacolo sarà un omaggio all’atmosfera incantata e alle emozioni del Natale che, vissute da bambini, restano per sempre nel cuore di ognuno di noi.

Attrice poliedrica e versatile, capace di passare dal teatro (ha lavorato come attrice e aiuto-regia con Alessandro Gassmann, Gabriele Lavia, Mario Maranzana, Roberto Cavosi e Lucia Calamaro) a piccoli ruoli in diverse delle principali fiction italiane (don Matteo, Distretto di polizia, Non uccidere, Provaci ancora prof, Un medico in famiglia e la recente serie tv Un professore) la Di Giuli sarà la voce di Buddy nel ricordo ormai lontano delle feste trascorse in compagnia di una vecchia cugina e del padre, perduto e infine ritrovato.

Truman Capote, più conosciuto al grande pubblico per essere l’autore del romanzo Colazione da Tiffany (1958) – da cui fu tratto l’omonimo film con Audrey Hepburn e George Peppard – con le toccanti pagine di Un Natale evoca il profumo magico e familiare dell’infanzia.

Ad accompagnarla, all’organo ci sarà Federica Iannella, le cui esecuzioni sono state definite “musicali, ricche di temperamento e di vivacità espressiva con talento per l’arte della registrazione”. Organista titolare presso la Chiesa Santa Maria della Neve (Senigallia) e dedita alla ricerca e alla trascrizione di partiture manoscritte, ha pubblicato per la casa editrice Armelin di Padova il VI volume delle opere da tasto di B. Galuppi e due volumi sulle Sonate a quattro mani di Giovanni Morandi.  “Early Music Review” la riconosce come un’eccellente interprete della musica teatrale del XIX secolo.

L’ingresso è libero ma sarà obbligatorio esibire il Green Pass rafforzato e indossare la mascherina.

 

info: www.teatrocucinelli.it