Alessandro Benvenuti approda al Teatro delle Arti di Lastra a Signa con “Certi di esistere”

Venerdì 21 gennaio, ore 21:00

1267

A poche settimane dal debutto, approda venerdì 21 gennaio al Teatro delle Arti di Lastra a Signa “Certi di esistere”, spettacolo scritto e diretto da Alessandro Benvenuti e ispirato alla storia della compagnia teatrale che affianca l’artista toscano.
In scena Maddalena Rizzi, Maria Cristina Fioretti, Marco Prosperini, Bruno Governale e Livia Caputo.

“Certi di esistere” è la storia di cinque attori vissuti sempre all’ombra di un autore padre padrone che gli ha dato la linfa affinché i destini nati sotto cattive stelle di ognuno di loro si ammantassero delle vesti dorate del successo.
Imprevedibilmente tutto questo sembra ad un tratto non avere più senso. Trent’anni insieme per ritrovarsi tra le mani, dono dell’autore un testo insulso, farraginoso, brutto in maniera inspiegabile, un boccone più che amaro, intriso di puro veleno.

Un elemento imprevisto e indecifrabile che fa saltare tutti gli schemi e getta le loro menti, senza nessun preavviso, in un improvviso e impenetrabile nulla che li costringe a pensare e rivedere ad uno ad uno i loro giorni passati per capire dove e quando, senza che nessuno se ne fosse reso conto, si è persa la strada maestra tanto da ritrovarsi oggi costretti da un vicolo cieco a dichiararsi vinti. Niente però sarà come sembra e la sorpresa vi coglierà impreparati.
“Anni fa, a Milano, cominciò a frullarmi in testa questo testo ispirato alla compagnia teatrale che produce i miei spettacoli – spiega Benvenuti – . Era un modo per raccontare la sua storia. Ma anche un desiderio mai avveratosi di dirigere quegli attori amici. Lo scrissi. Lo proposi. Non se la sentirono di farlo. Molte ragioni. Tutte valide dal loro punto di vista. E il testo divenne un incompiuto: rimase a pensione in una stanzetta nel sottotetto del mio cervello, finché un bel giorno se ne uscì dicendo ‘voglio vivere anche senza di loro. Voglio essere di altri’. ‘Giusto’, gli risposi”.
 
La stagione del Teatro delle Arti è organizzata da Comune di Lastra a Signa e Teatro Popolare d’Arte, con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e con il contributo di BCC-Banco Fiorentino, Coop Unicoop Firenze e Fondazione CR Firenze in collaborazione con Rat-Residenze Artistiche della Toscana e Arci.

Biglietti

Intero 15 euro
Ridotto 13 euro per over 65, soci Coop, soci BCC, soci Biblioteca Comunale e Amici del Museo Caruso, soci Arci
Ridotto 8 euro fino a 26 anni
Ridotto 5 euro per operatori del settore spettacolo
Ridotto 11 euro per tesserati Casateatro
Carnet di 8 spettacoli 80 euro

 

Prevendite
Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti vendita dei circuiti Boxoffice Toscana https://www.boxofficetoscana.it/it/ compresa la Coop Lastra a Signa.

Presso il teatro delle Arti tutte le sere di spettacolo dalle 19.00. Da un’ora prima in occasione di proiezione cinematografica.

 

Info e prenotazioni
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8, Lastra a Signa (FI)
Tel. 055 8720058 – teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.com
promozione@tparte.it – www.tparte.it

 

Facebook Teatro Delle Arti Lastra
Instagram Teatrodellearti_lastra