Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, la nuova stagione 2022

La nuova direzione artistica affidata a Nicola Piovani, la stagione al via dal 10 giugno.

1153

Otto spettacoli serali e un evento speciale, tre appuntamenti intorno a Shakespeare, approfondimenti sui testi e Shakespeare per i più piccoli: la stagione 2022 del
 Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti è come sempre all’insegna dell’aggregazione, della ricchezza numerica e artistica delle proposte, della formazione e della didattica affidata alla nuova direzione artistica di Nicola Piovani, Premio Oscar che raccoglie le idee e l’eredità artistica di Proietti che dal 2003 al 2020  ha diretto il teatro elisabettiano di Roma. Amatissimo dal grande pubblico Gigi Proietti ha legato il suo nome anche alla gestione, produzione e direzione artistica di numerosi luoghi della cultura teatrale incluso il Silvano Toti Globe Theatre, sede da oltre diciannove anni della stagione shakespeariana che per oltre quattro mesi l’anno vede la presenza di un pubblico affezionato non solo agli allestimenti classici, ma anche alle nuove iniziative artistiche e culturali che li accompagnano. Piovani, è stato individuato come la personalità artistica poliedrica più simile in qualche modo a Proietti per incarnare una successione omogenea per stile, cultura, esperienza e qualità del Globe.
E la nuova stagione del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, porta la firma di Piovani e si apre il 21 giugno ore 21.00 con la Serata Gigi Proietti che coincide anche con l’Apertura dell’Estate Romana. La stagione del Globe prende il via qualche giorno prima, il 10 Giugno con la commedia Pene d’amore perdute (in scena fino al 19 giugno) con la regia di Danilo Capezzani e la presenza dei giovani attori dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, partner naturale del Globe. La collaborazione prosegue il 13 e 14 ottobre con La Tempesta in due versioni, due progetti di Arturo Cirillo, il primo con la traduzione di Salvatore Quasimodo e la regia di Luigi Siracusa, il secondo con la traduzione di Edoardo De Filippo e la regia di di Andrea Lucchetta. Ai giovani attori si aggiungono poi gli allievi del corso di coreografia dell’Accademia Nazionale di Danza, impegnati il 18 e 19 Luglio in Motion and emotion nella sezione Around Shakespeare, in scena il lunedì e il martedì.
Nella stessa sezione, anche Quel copione di Shakespeare, di e con Vittorio Viviani, il 4,5- 25-26 luglio, 8-9 agosto, 12-13 settembre sempre alle ore 21.00, Il racconto di Riccardo di e con Carlo Ragone, 22-23 agosto, 5-6, 19-20 settembre. Gli spettacoli serali, dal mercoledì alla domenica, proseguono con il Falstaff e le allegre comari di Windsor con la regia di Marco Carniti, in scena dal 24 giugno al 10 luglio, La commedia degli errori, forse il primo testo del Bardo, con la regia di Loredana Scaramella, dal 15 al 31 Luglio. Non può mancare il cult del Globe, Sogno di una notte di mezza estate con la regia di Riccardo Cavallo, dal 3 al 14 agosto, il romanticismo di Racconto d’inverno, con la regia di Valentino Villa, dal 19 al 28 agosto. Dal 2 al 25 settembre spazio al Macbeth, o la tragedia dell’ambizione, con la regia di Daniele Salvo, ma anche alla Tragedia di Othello il Moro di Venezia, dal 28 settembre al 9 ottobre, spettacolo in lingua originale con la regia di Chris Pickles. Prosegue la collaborazione con il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere dell’Università Roma Tre, la quarta edizione della Shakespeare’s Rome International Summer School, programma intensivo internazionale completamene in inglese rivolto a studenti post-lauream europei ed extra-europei e i Globe Talks, a cura di Maddalena Pennacchia, una serie di incontri di presentazione dei testi in scena durante la stagione.
Ritorna anche Al Globe con mamma e papà, aggreganti incontri dedicati ai bambini e alle famiglie sotto il segno di Shakespeare secondo Gigi Palla, con Riccardino Terzo, Johnny Falstaff e le perfide cheerleader di Windsor, Catarina dei pupazzi, Good afternoon Mr. Scrollanza senza dimenticare le interessanti Proposte d’attore, rassegna dal 6 settembre al 5 ottobre ore 18.30, Al Globino – spazio esterno.
Info e dettagli su www.globetheatreroma.com.

Fabiana Raponi