giovedì, Febbraio 22, 2024

Area Riservata

HomeEventoFine d’anno in città! Pistoia si fa in ‘3’ per dare il benvenuto...

Fine d’anno in città! Pistoia si fa in ‘3’ per dare il benvenuto al 2024

P I S T O I A

DOMENICA 31 DICEMBRE 2023

Fine d’anno in città!

Pistoia si fa in ‘3’ per dare il benvenuto al 2024

Un palcoscenico diffuso con 3 eventi di spettacolo per “Fine d’anno in città”: così Pistoia si appresta, domenica 31 dicembre, a dare il benvenuto al 2024 presentando, per il Capodanno, un cartellone promosso da ATP Teatri di Pistoia con il Comune di Pistoia ed il contributo di Toscana Energia e Esselunga. Dall’omaggio all’indimenticato Renato Carosone con lo spettacolo, al Teatro Manzoni (ore 21.30), “Carosonamente” con Peppe Servillo & Solis String Quartet alla magia del clown Giulio Lanzafame ed il suo “Yes Land” al Funaro (ore 17 e ore 22) per la gioia dei più piccoli e delle famiglie, ai ritmi irresistibili di “Capodanno ‘70-’80”, la proposta di Radio Mitology in Piazza del Duomo, dalle 23 alle 1, con il Dj set del Dj Gomma ed il vocalist Charlie Blanco, per salutare il Nuovo Anno e brindare, alle 24, con gli auguri del Sindaco.  

Quest’anno, non mancherà un importante ‘pensiero’ di solidarietà: una parte del ricavato dello spettacolo “Carosonamente” sarà, infatti, devoluta alla FRO – Fondazione Radioterapia Oncologica onlus.

LINK (comunicato stampa, foto, materiali promozionali): 

https://drive.google.com/drive/folders/1iFw8pI0wALhlMzKStwOtkArnZ6525YF1?usp=sharing

—————————————————————————————–

Capodanno in festa Pistoiasabato 31 dicembre, con Fine d’anno in città”, un cartellone di 3 eventi per tutti, tra musica, teatro, arti circensi clownerie, curato da ATP Teatri di Pistoia con il Comune di Pistoia e grazie al contributo di Toscana Energia e Esselunga, che trasformerà Pistoia in un palcoscenico ‘diffuso’, integrando il ventaglio di proposte di “Natale in città” ed invitando il pubblico a scoprire il fascino di Pistoia e le tante eccellenze del suo territorio.

Dall’omaggio all’indimenticato Renato Carosone con “Carosonamente” al Teatro Manzoni (ore 21.30), protagonisti Peppe Servillo & Solis String Quartet al clown Giulio Lanzafamcon il suo magico “Yes Land” al Funaro, per la gioia dei più piccoli e delle famiglie (ore 17 e ore 22), fino ai ritmi irresistibili di “Capodanno ‘70-’80”, la proposta di Radio Mitology in Piazza del Duomo (dalle ore 23 fino alle ore 1), con Dj set a cura del Dj Gomma e la partecipazione del vocalist Charlie Blanco, per salutare il Nuovo Anno e brindare, alle ore 24, con gli auguri del Sindaco, in un momento di festa condiviso da tutta la comunità. Ci sarà anche un importante ‘pensiero’ di solidarietà nel Capodanno pistoiese: una parte del ricavato dello spettacolo “Carosonamente” sarà, infatti, devoluta alla FRO – Fondazione Radioterapia Oncologica onlus.

Festeggeremo l’ultimo giorno dell’anno a Pistoia – sottolinea l’Assessore alla Cultura Benedetta Menichelli – con tante occasioni rivolte ad ogni gusto ed età: dal divertimento spensierato in Piazza del Duomo con la musica anni Settanta e Ottanta di Radio Mitology allo spettacolo circense con clown al Funaro, rivolto in particolare a famiglie e bambini, all’omaggio a Carosone tra teatro e musica, con Peppe Servillo & Solis String Quartet, al Manzoni. Non mancherà la solidarietà: una parte dell’incasso di quest’ultimo evento sarà devoluto alla Fondazione Radioterapia Oncologica. Abbiamo voluto proporre ai cittadini e a chi verrà a Pistoia un’offerta culturale variegata per vivere con gioia l’arrivo del Capodanno”.

Proseguendo l’esperienza avviata nel 2019 – aggiunge Gianfranco Gagliardi, Direttore Generale ATP Teatri di Pistoia – anche il 2023 si concluderà con la proposta di più eventi di spettacolo. Confermiamo la diversità dei generi proposti, che consentirà alle famiglie coi bambini, ai giovani e al pubblico più adulto di festeggiare, in comunità e attorno ad un palcoscenico diffuso, l’arrivo dell’anno 2024.”

Per augurare a tutti un buon fine anno – conclude il Prof. Lorenzo Livi della FRO – Fondazione Radioterapia Oncologica onlus – ma, soprattutto, un ottimo inizio, non c’era miglior mezzo se non dedicare lo spettacolo alla Fro, che è maestra di speranza ed incarna il desiderio di una vita nuova piena di speranza.”

Si parte al Funaro (ore 17, in replica alle ore 22) con “Yes Land”, uno spettacolo di circo inondato dal clown, per tutti, ma particolarmente indirizzato ai più piccoli e alle loro famiglie. In scena, Giulio Lanzafame, con il suo universo di clown, eterno viaggiatore in cerca di approvazione, che cerca di mettere ordine, senza riuscirci, nella sua caotica casa; ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi e far divertire tutta la famiglia! Un personaggio che trasforma tutto ciò che è ordinario in comico ed immaginifico e nel quale, obbligandoci a fare i conti con il sentimento di inadeguatezza che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita, ci immedesimiamo con facilità. Il progetto solista di Giulio Lanzafame (ospite dei principali festival circensi in Italia e in Germania, Usa, Svizzera, Argentina, Belgio e Canadaunisce clownerie e tecniche circensi (acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, manipolazione di oggetti). In questo spettacolo, prodotto da On Arts (con lo sguardo esterno di Mario Gumina e Oliver Delamare e la supervisione di Riccardo Strano), il gesto, il movimento e l’interazione con il pubblico si rivelano sempre come esplorazione di sentimenti, permettendo al virtuosismo della tecnica di rimanere al servizio della storia. Dalle ore 16 alle 21 alla Caffetteria del Funaro, merende ed aperitivi ‘beneauguranti’ ((0573 977225).

Dopo “Presentimento” e “Spassiunatamente”, con i quali hanno affrontato con dovuto rispetto capolavori della canzone classica napoletana, Peppe Servillo & Solis String Quartet portano in scena al Teatro Manzoni (ore 21,30) un nuovo concerto, questa volta interamente dedicato a Renato Carosone. “Carosonamente” è un connubio affascinante tra musica e parole, storie vere e credenze popolari, storie del popolo e dal popolo. Dai classicissimi “Tu vuo’ fa l’americano”, “Torero” e “’O sarracino”, passando per canzoni meno famose come “ Tre guagliune e ‘nu mandolino” a capolavori carichi d’ironia come “Pigliate ‘na pastiglia” fino a raggiungere testi e canzoni melanconiche del dopoguerra come “Giacca rossa ‘e russetto” e “T’aspetto ‘ e nove”. Un repertorio amatissimo, capace di parlare ed emozione più generazioni, ora affidato alla personalità carismatica di Peppe Servillo (voce) e all’ensemble composto da Luigi De Maio, Vincenzo Di Donna (violino), Gerardo Morrone (viola) e Antonio Di Francia (cello e chitarra).

Così Peppe Servillo“Si ride con le canzoni, ma non solo, Renato ci commuove, si commuove guardando con carezzevole ironia i suoi toreri, sarracini, americani. Carosone pensa con affetto la sua gente, con un umorismo semplice, dal basso, senza sarcasmo, senza potere, senza cattiveria nel sorriso. Egli ci porta lontano, sbagliando volutamente strada, per un imprevisto musicale e di parola, noi lo seguiamo sperando di non fare danni, magari ci travestiamo e fra di noi non ci riconosciamo.”

Quest’anno, nel Capodanno di Pistoia, non mancherà un ‘pensiero’ di solidarietà: una parte del ricavato dello spettacolo “Carosonamente” sarà, infatti, devoluta alla FRO – Fondazione Radioterapia Oncologica onlus. Nata nel 1988 su richiesta dei pazienti e su iniziativa di alcuni Dottori e Professori del Reparto di Radioterapia Oncologica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Firenze Careggi, la FRO da oltre trent’anni è al fianco dei malati oncologicimettendo al centro il paziente, con le sue specificità e la sua sensibilità e sviluppando misure specifiche, laddove il settore pubblico non riesca appieno. La FRO si occupa di attività di ricerca scientifica, formazione di medici e personale sanitario, sviluppo gestionale, prevenzione, informazione, sensibilizzazione e raccolta fondi tramite iniziative benefiche. Grazie ai contributi della Fondazione, il Reparto di Radioterapia Oncologica di Careggi segue gli standard tecnologici di prim’ordine di tutta l’Azienda Ospedaliero-Universitaria ed è dotato delle massime tecnologie per macchinari e comfort ambientale (https://fro.care/).

Dalle 19.30 ad inizio spettacolo alla Caffetteria del Teatro Manzoni (Caffè Valiani – Bellagio srl), Apericena con dessert e calice di Franciacorta (esclusivamente su prenotazione, 0573 1931310 – 3342074233).

Gran finale di serata in Piazza Duomo dalle 23 ((ingresso libero) con lo spumeggiante Capodanno ‘70-80’, il live show di Radio Mitology che proporrà al pubblico la disco, la new wave, il rock, le ballate e ‘tormentoni’ di questi due decenni (così recita il suo slogan: “C’è qualcosa di meglio?”)con il Dj set del DJ Gomma e la partecipazione del vocalist Charlie Blanco per un fine serata all’insegna del divertimento e dell’allegria. Alle 24 gli auguri del Sindaco Alessandro Tomasi ed il tradizionale Brindisi al Nuovo Anno; a seguire, fino alle 1, la seconda parte del concerto.

Radio Mitology, con il suo brand consolidato e una vera e propria community che si riconosce nella sua specifica identità, rappresenta un unicum nel panorama radiofonico toscano perché, fin dal suo primo anno di vita, si è affermata come l’emittente musicale locale più ascoltata della Toscana e da allora non ha più ceduto il primato.

Buon 2024 a tutti!

——————–

info e prevendite

Prezzi biglietti: Yes land euro 6,00; Carosonamente” Platea e Posto Palco 1° e 2° Ordine Centrale euro 22,00, Posto Palco Laterale 1° e 2° Ordine e 3° Ordine euro 15,00; Galleria euro 10,00.

Prevendita: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112 (martedì e giovedì ore 16/19, mercoledì ore 11/15, venerdì e sabato ore 11-13/16-19; eccezionalmente, domenica 31 dicembre, la biglietteria aprirà dalle 16 alle 19 e presso la sede dello spettacolo, anche un’ora prima dell’inizio dell’evento). Prevendita online su www.bigliettoveloce.it

Teatro Manzoni, Corso Gramsci 127 | Pistoia

Il Funaro, Via del Funaro 16 | Pistoia

www.teatridipistoia.it

www.comune.pistoia.it

 
 
 
Pistoia 31.12.2023 volantino fronte Fine d'anno in città  (1).png
Pistoia 31.12.2023 volantino retro Fine d'anno in città  (2).png
RELATED ARTICLES

Most Popular