giovedì, Febbraio 29, 2024

Area Riservata

HomeMilanoInterno Bernhard Minetti. Ritratto di un artista da vecchio

Interno Bernhard Minetti. Ritratto di un artista da vecchio

Teatro Strehler, dal 23 al 28 gennaio

Glauco Mauri

Interno Bernhard

Minetti. Ritratto di un artista da vecchio

di Thomas Bernhard, regia Andrea Baracco

 In attesa di portare in scena, per l’ultima volta, il suo celebre Re Lear, un attore anziano e disilluso si abbandona ai ricordi e alle spietate riflessioni sulla sua professione: al Teatro Strehler, dal 23 al 28 gennaio, guidato da Andrea Baracco, Glauco Mauri affronta per la prima volta il teatro tragicomico e crudele di Thomas Bernhard.

Durante la notte di Capodanno, in un’anonima hall d’albergo, il celebre attore Bernhard Minetti, ormai anziano e disilluso, attende di indossare per l’ultima volta i panni di Re Lear. Si abbandona così ai ricordi, alle riflessioni sulla propria vita, sul mestiere d’attore, sugli intriganti meccanismi del mondo teatrale, manifestando tutto il suo odio per la letteratura classica ed esprimendo giudizi spietati su una società sempre più confusa e su un teatro sempre più privo di senso…

Dall’alto di una carriera di oltre settant’anni, trascorsa tra i capolavori di Shakespeare, Beckett, Sofocle e Dostoevskij, Glauco Mauri giunge a confrontarsi con la scrittura di Thomas Bernhard.

«La scena su cui si aprono le pagine o si levano i sipari di Bernhard – spiega il regista Andrea Baracco – è quella del day after: l’esplosione è già avvenuta, è ormai lontana. Il mondo, intatto solo in apparenza, è scardinato in profondità: follia, gelo, malattia e devastazione; ruota come impazzito seguendo un’orbita indecifrabile e assurda. Il superstite, con facoltà di parola, si pone di fronte a questo caos, a questo perturbamento: tenta di decifrarlo, di contrapporglisi, persegue questo scopo con folle determinazione, pur essendo conscio che porterà soltanto alla dissoluzione fisica e mentale. L’unica possibilità di sopravvivenza sembra essere allora la ricerca della perfezione in campi che fino a poco tempo fa erano il luogo della bellezza, del senso: il teatro, la musica, la letteratura, la filosofia».

 

 

 

 

Piccolo Teatro Strehler (largo Greppi – M2 Lanza), dal 23 al 28 gennaio 2023

Interno Bernhard

Minetti. Ritratto di un artista da vecchio

di Thomas Bernhard

traduzione di Umberto Gandini

con Glauco Mauri

e con Stefania Micheli, Federico Brugnone, Danilo Capezzani, Francesca Trianni, Pietro Bovi, Giuliano Bruzzese

regia Andrea Baracco

scene e costumi Marta Crisolini Malatesta

musiche Giacomo Vezzani, Vanja Sturno

luci Umile Vainieri

produzione Compagnia Mauri Sturno

 

Orari: martedì, giovedì e sabato, ore 19.30; mercoledì e venerdì, ore 20.30; domenica, ore 16.

Durata: 60 minuti senza intervallo

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro

Informazioni e prenotazioni 02.21126116 – www.piccoloteatro.org

 

 

 

RELATED ARTICLES

Most Popular