Vox Mundi Festival

0
277
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Da venerdì 1° luglio prende il via la quarta edizione del Vox Mundi Festival, la rassegna di Musiche dei popoli della terra promossa dal Comune di Magliano in Toscana con la direzione artistica di Carla Baldini. Il festival si inaugura con un’anteprima ad ingresso gratuito ambientata nel centro storico della frazione di Montiano ed intitolata “Musiche del Mondo nel borgo di Montiano”

Si inizia alle 18,30 nella saletta di via Garibaldi, con un Laboratorio di cultura e danze Mediorientali rivolto a bambini e bambine dai 4 anni in su. Il musicista palestinese Taisir Masrieh presenterà alcuni strumenti tipici; sua figlia Sabrin Hasbun (danzatrice) insegnerà alcuni semplici passi di danza del ventre ed altre danze orientali. Iscrizioni gratuite presso: Centro Enoturistico Magliano tel. 0564.593249 – Bar Granducato di Montiano tel. 0564.589529 – Panificio Vecchi Sapori, Montiano tel. 0564.589820. Dalle 21,15 fino alla mezzanotte concerti nelle due piazzaette del borgo. Apertura in piazza Diaz con le affascinanti atmosfere irlandesi di Massimo Giuntini. Ex Modena City Ramblers, ora componente dello storico gruppo Whisky Trail, Massimo Giuntini è un autentico virtuoso della uilleann pipe, la tipica cornamusa irlandese a mantice. A Montiano sarà accompagnato da Luca Busatti alla chitarra. A seguire lo spettacolo di danze, canti e musiche della sponda orientale del Mediterraneo del gruppo italo-palestinese Maram Oriental Ensemble, guidato da Taisir Masrieh (liuto e voce) e composto da sei musicisti e dalla danzatrice Sabrin Hasbun. Maram in arabo significa meta ed il viaggio del Maram Oriental Ensemble ha come meta la contaminazione e l’incontro fra le culture occidentale ed orientale del Mediterraneo: un viaggio verso terre selvagge ed ammalianti, tra profumi di spezie ed incensi, che avvolge nelle sensuali atmosfere delle musiche e delle danze del Medio Oriente. Intorno alla mezzanotte si ritroveranno in piazzetta Diaz le sonorità celtiche di Massimo Giuntini. Per le vie del borgo sarà possibile inoltre gustare prodotti alla brace a cura della ProLoco di Montiano, mentre il Bar Granducato dalle 19 preparerà un aperitivo a tema con specialità orientali.

Il programma del festival dal prossimo fine settimana si sposterà a Magliano in Toscana nella centrale Piazza del Popolo. Apertura sabato 9 luglio con le Musiche e le danze greche di Sirtos Ensemble, quindi sabato 16 luglio serata dedicata al Tango argentino con il Trio Contempo, sabato 23 luglio Voci e percussioni al femminile con le malgascie Tiharea e le toscane Vocal Sisters, sabato 30 luglio dal Regno Unito gli “aristocratici del Rhythm & Blues” King Pleasure and the Biscuit Boys. Chiusura giovedì 4 agosto con la spensieratezza della festa popolare: musica e le danze slave della Skupina Banda. I concerti avranno inizio alle 21,45 e come consuetudine del Vox Mundi Festival, saranno preceduti da una degustazione di vini e prodotti tipici locali (ore 21,15). Prezzo complessivo 12 euro a persona (10 ridotto). I biglietti sono in vendita da venerdì 1 luglio presso le seguenti prevendite: Centro Enoturistico Magliano in Toscana, tel. 0564.593249 – Bar Granducato di Montiano, tel. 0564.589529 – ProLoco di Albinia, tel. 0564. 871774 – NonsoloLibri, Orbetello, tel. 0564.868014 – Dischi Olmi, Grosseto, tel. 0564.22491.

La Segreteria del festival è presso il Centro Enoturistico di Magliano in Toscana (Gr), Tel. 0564.593249, 335.5849911.

Sito web: www.voxmundifestival.org – Email: info@voxmundifestival.org.

 

LEAVE A REPLY