Ritratto di gruppo con assenza – Inti Ilimani Historico

0
239
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Uno dei più famosi gruppi della storia della musica del Novecento torna in Italia con la formazione Inti Ilimani Histórico, formata da tre Inti storici del gruppo, Horacio Salinas, che è stato direttore artistico negli anni più importanti del gruppo e continua ad esserlo ancora oggi, Horacio Durán e Josè Seves. Accanto a loro nuovi musicisti, Fernando Julio, Camilo Salinas e Danilo Donoso  per un sound fra innovazione e tradizione. Inti-Illimani, ovvero “sole dell’Illimani”, imponente e innevata montagna che si erge nelle altezze andine di La Paz, Bolivia, è il nome con il quale gruppo fu battezzato, nel 1967, dal chitarrista boliviano Eulogio Dávalos, per la loro passione per la musica dell’altopiano andino. Gli Inti-Illimani si identificano con la storia musicale del continente latino americano, coi suoi strumenti più caratteristici.

 

Negli anni Settanta gli Inti Illimani furono al centro del panorama musicale internazionale quali portavoce dei diritti del popolo cileno piombato nel baratro della dittatura dopo l’11 settembre del 1973 quando il generale Pinochet fece bombardare il palazzo della Moneda dove lavorava il Presidente Salvador Allende. Gli Inti Illimani come altri artisti, scrittori e intellettuali cileni dovettero intraprendere la strada del lungo esilio. Vissero in Italia fino al 1988 anno in cui poterono rientrare nel loro Paese. Per tutti gli anni Settanta gli album degli Inti Ilimani furono ai primi posti nella classifica dei dischi più venduti nel nostro paese. Interpretarono testi di Patricio Manns, di Violeta Parra, di Sergio Ortega, di Pablo Neruda. Famosissimo il brano con cui in genere chiudono i concerti “El pueblo unido jamás serà vencido!” o la musica struggente di Alturas e altri grandi successi. Tennero concerti in ogni parte del mondo e collaborarono con artisti come Peter Gabriel, Mercedes Sosa, Violeta Parra, Victor Jara, Miriam Makeba. In Italia hanno influenzato anche musicisti di nuova generazione.

Dopo oltre quarant’anni il gruppo si è separato in due realtà. Sul palco di Fenestrelle assisteremo allo spettacolo del gruppo storico. Gli Inti-Illimani sono musica, ma ancora di più cultura.

Durante il concerto, dietro il gruppo, sarà realizzato dal muralista Eduardo Carrasco un murale su pannelli. Completano la scena gli attori di Assemblea Teatro. Mattia Mariani e Silvia Nati che interpretano brani di Luis Sepulveda. Cultura che incontra cultura, un insieme di artisti regala uno spettacolo unico fatto di suoni, colori e impegno civile.

 

ingresso unico 10 €

informazioni e prenotazioni: Fortezza di Fenestrelle  tel. 0121/83600

Assemblea Teatro – via P. Paoli 10 10134 Torino Italia

tel. +39 011 3042808 fax +39 011 3199382 assteat@tin.it – www.assembleateatro.com

LEAVE A REPLY