“E Vissero tutte… (ed è già qualcosa)”

0
536
Condividi TeatriOnline sui Social Network

“E Vissero tutte… (ed è già qualcosa)” il 25 novembre,
al Teatro Giulia di Barolo AVEC Teatro celebra, con un sorriso, la “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne”.

Anche gli argomenti più seri possono essere efficacemente trattati in maniera comica,ne è la prova “E vissero tutte… (ed è già qualcosa)”, pièce teatrale causticamente comica scritta da Desy Icardi, cabarettista e autrice torinese, e interpretata con fresca esuberanza dalle”Idiottrie”, sei donne da favola, o meglio, sei donne delle favole che raccontano, a loro modo, le gioie ed i dolori dell’essere donna. Come ci si sente ad essere scelta da un uomo soltanto per la misura del proprio piede? E come si può affrontare la quotidianità se da piccola, si ha avuto a che fare col “lupo cattivo”? E cosa accadrebbe se una ragazza di buona famiglia iniziasse a bucarsi – anzi a pungersi – con un fuso? Dal fuso alla fusa il passo &egr ave; breve? E dalla fata alla fatta? A queste e ad altre domande risponderanno le Idiottrie: Oriana Bertoia, Maria Cristina Caimotto, Lydia Corbelli, Cristina Novarese, Roberta Panetta e Sara Ronco.

“E Vissero tutte…(ed è già qualcosa)” fa parte di “Scrittura Fresca” la sessione del cartellone de’ “I venerdì di Avec” dedicata alle nuove drammaturgie, a quei testi che, come la pittura fresca, quando ti ci imbatti, lasciano il segno.

L’appuntamento è per venerdì 25 novembre, alle ore 21.30 al Teatro Giulia di Barolo – P.za Santa Giulia 2 bis – Torino. Il biglietto di ingresso, come al solito, è di soli 8,00 Euro. Grande teatro, a prezzo anti-crisi.

LEAVE A REPLY