Novecento

0
220
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Per la Stagione 2011/2012 della Fondazione del Teatro Stabile di Torino lunedì 16 gennaio 2012, alle ore 20.45, torna al Teatro Gobetti (Via Rossini, 8) l’applauditissimo NOVECENTO di Alessandro Baricco – basato sullo spettacolo di Gabriele Vacis, Lucio Diana e Roberto Tarasco – con l’ormai celebre interpretazione di Eugenio Allegri. La scenofonia è di Roberto Tarasco, i costumi di Elena Gaudio, le luci di Cristian Zucaro e la fonica di Alessandro Bigatti.
Novecento, prodotto da Società Cooperativa Artquarium, sarà replicato fino a domenica 22 gennaio.

La quarta di copertina di Novecento, uno dei pochi monologhi teatrali capace di imporsi come successo editoriale e spettacolo in repertorio a quasi vent’anni dal debutto, è celebre: «Il Virginian era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America, con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, dalla tecnica strabiliante, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa. Dicono che la sua storia fosse pazzesca, che fosse nato su quella nave e che da lì non fosse mai sceso. Dicono che nessuno sapesse il perché».
Novecento è uno dei lavori di maggior successo degli ultimi anni: dopo il debutto ad Asti Teatro 16 ha girato in tournée per sette anni, è stato applaudito da 120.000 spettatori, ha totalizzato trecentoquindici repliche in Italia e in Europa, mentre il testo è stato tradotto e messo in scena in numerosi paesi (Francia, Belgio, Spagna, Germania, Irlanda, Svezia, Russia, Canada, Brasile, Giappone e Argentina). Nel 1998 Giuseppe Tornatore ne ha realizzato la versione cinematografica, La leggenda del pianista sull’oceano, interpretata da Tim Roth, mentre la versione radiofonica è andata in onda sulla BBC. Nel 2008 la storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento è diventata un fumetto, protagonisti Topolino e Pippo.
Eugenio Allegri è l’attore per cui Alessandro Baricco ha scritto questo testo, e perché fosse diretto da Gabriele Vacis. Da qualche tempo Eugenio Allegri ha ripreso questo lavoro per presentarlo in una nuova versione, che mantiene gli stessi andamenti sinfonici della recitazione, gli improbabili gesti surreali e le implacabili evocazioni che lo resero apprezzato dalla critica e dal grande pubblico.

INFO BIGLIETTERIA:

Per informazioni telefono 011/5176246

Biglietti: Intero € 25,00

Recite: lunedì 16 gennaio 2012, ore 20.45; martedì 17 e giovedì 19 gennaio, ore 19.30; mercoledì 18 e venerdì 20 gennaio, ore 20.45; sabato 21 e domenica 22 gennaio doppia recita ore 15.30 e ore 20.45.

Biglietteria del Teatro Stabile di Torino | Teatro Gobetti – via Rossini 8, Torino – dal martedì al sabato, dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Domenica e lunedì riposo. Tel. 011/5176246 – Numero Verde 800.235.333

Biglietteria Teatro Regio | Teatro Stabile – Piazza Castello 215, Torino – da martedì a venerdì, dalle ore 10.30 alle ore 18.00 – sabato dalle ore 10.30 alle ore 16.00. Domenica e lunedì riposo.
Tel. 011 8815241 – 242.

Nei giorni di recita è possibile acquistare i biglietti alla cassa del teatro un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

LEAVE A REPLY