Porrajmos: lo sterminio degli zingari durante la seconda guerra mondiale

0
213
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Si apre con il progetto dedicato alla Giornata della Memoria della Shoah, e in particolare della “Porrajmos”, la persecuzione nazista del popolo Rom e Sinti, curato da Marco De Marinis, la 24° edizione della rassegna di cinema, musica, danza e teatro organizzata dal Centro La Soffitta del Dipartimento di Musica e Spettacolo (DMS) dell’Università di Bologna, quest’anno intitolata LA SOFFITTA 2012 (27 gennaio – 23 maggio 2012).

Questo progetto si svolge interamente ad ingresso libero, venerdì 27 gennaio 2012 in palazzo Marescotti: si apre alle ore 15.30 con letture dell’attrice e autrice Fiorenza Menni; prosegue con la proiezione del documentario sulle persecuzioni e le violenze da parte dei fascisti, dei nazisti e degli ustascia e sui drammi attuali, dal titolo “Porrajmos – una persecuzione dimenticata” di Paolo Poce e  Francesco Scarpelli (Italia 2004, ’30). Il film propone le testimonianze di alcuni Rom e Sinti italiani (maschi e femmine) parenti di coloro che furono deportati nei lager nazisti. Tutte e tutti hanno avuto a che fare con le persecuzioni e le violenze dei fascisti e dei nazisti. Nel film, il ricordo di quegli anni bui si interseca con la situazione dei Rom e dei Sinti in Italia oggi, schiacciata tra antichi pregiudizi e nuove crisi d’identità.
A seguire, conferenza del prof. Leonardo Piasere (docente di Antropologia culturale del mondo rom all’Università ‘Ca’ Foscari’ di Venezia) dal titolo “Le tappe principali dell’anti-zingarismo nella storia europea”. La giornata si conclude con altre letture di Fiorenza Menni.

LEAVE A REPLY