La Sposa Sirena da un’antica fiaba tarantina tradotta da Giuseppe Gigli

0
1050
Condividi TeatriOnline sui Social Network

La sposa sirena, una delle fiabe italiane di Italo Calvino, in una versione teatrale che ne esalta il fascino dell’ambientazione e la delicata sensibilità. Attraverso le spettacolari scenografie cangianti lo spazio scenico si trasforma completamente: dalle onde spumeggianti, al fondo del mare, fino a divenire bosco magico, in un gioco scenico di forte impatto visivo arricchito dall’uso di trasparenze, di tecnologie luminose, di video, di proiezioni e ombre cinesi, da musiche e da canzoni originali. L’accurata trasposizione drammaturgica della fiaba ne mette in risalto tutta la poetica e il valore educativo: attraverso un linguaggio teatrale espressivo ed emotivamente coinvolgente i bambini sono portati ad immedesimarsi nei protagonisti e nella loro avventura.

Regia e musiche  Teo Paoli

con Silvia Baccianti, Lavinia Rosso, Alessandro Mazzoni

con la partecipazione in video di Giulio Paoli

scene e costumi  Chiara Solari e Giuseppe Palella

Lo spettacolo andrà in scena il 4 marzo, ore 16, presso il Teatro Puccini.

Lo spettacolo fa parte della rassegna Teatro Ragazzi per ‘Grandi e Puccini’ ed è inoltre inserito in Chiavi della Città – il cartellone 2011-12.

Info:

informazioni e prenotazioni

Teatro Puccini

Tel 055 362067 – 055 210804

www.teatropuccini.it

da 4 a99 anni –  biglietti posto unico euro 7,00 + prev.

abbonamenti a 4 spettacoli 20 euro

PREVENDITE ANCHE CIRCUITI BOX OFFICE

Consultate anche il nostro sito www.centraledellarte.it

LEAVE A REPLY