Da Festival a Festival: i concerti dell’Ort tra luglio e agosto

0
192
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Tra Perugia e Gubbio si è affermato il Trasimeno Music Festival, creato da Angela Lewitt, pianista canadese di fama internazionale che divide i suoi impegni tra Londra, Canada e Umbria. Considerata una delle più grandi interprete bachiane (magistrali le sue incisioni del Ciclo completo del Clavicembalo Ben Temperato di Bach), ha raggiunto livelli di eccellenza in un ampio repertorio che include pagine classiche, romantiche fino al Novecento di Messiaen. Proprio con l’artista sul palcoscenico e l’esperta guida di Gerard Korsten, l’Orchestra propone due concerti tra i più belli e celebri del repertorio classico, il K.491 di Mozart e il Quinto di Beethoven, noto come L’Imperatore. Introduce la spumeggiante pagina rossiniana l’ouverture da L’Italiana in Algeri.

Con Franco Petracchi, celebre contrabbassista, e oggi anche direttore e compositore, l’Ort sale sul palcoscenico del Festival delle Colline e la musica si fa leggera, briosa e frizzante.

Il giovane Rossini delle Sonate, insieme all’ouverture dalla Cenerentola e all’Italiana di Mendelssohn fanno da cornice al popolare Adagio di Mahler (con l’azione mimica di ‘Teatrallegria’ nella Villa Medicea di Poggio a Caiano) e alla Valse Oubliée, pagina scritta da Petracchi nel 1995.

Swing in Blue “dal Trio Lescano agli U2”, si apre uno spiraglio sull’affascinante stile swing italiano e americano. Tre giovani cantanti e artiste fiorentine, Irene Vavolo, Angelica Dettori e Flavia Barbacetto, che dal 2008 girano per l’Italia, nelle sale jazz, e non solo, con un repertorio che da Maramao perché sei morto e dalle famosi canzoni degli anni ’40, arriva agli Abba, ai Queen. E, con eccezionale versatilità e in modo spettacolare, ripercorrono pagine di Gershwin, Porter, e Piazzolla. Insieme all’Orchestra diretta da Alessandro Nidi (musicista eclettico che con disinvoltura accompagna cantanti lirici e cantanti pop, scrive per il cinema così come per il teatro) sarà anche il trio jazz formato da Mirco Reggiani, Alessandro Ricci, Sandro Ravasini.

Tre gli appuntamenti in Toscana: Altopascio, Corsanico, Santa Fiora.

L’ORT al Cortona Mix Festival

L’aspetto che caratterizza la Fondazione ORT è da sempre la volontà di collaborare a livello cittadino e regionale mettendosi in gioco contribuendo con proposte artistiche ad hoc e in primis con la pregevole e ormai consolidata musicalità della sua Orchestra. All’interno delle programmazioni di festival, rassegne e stagioni organizzate da altre istituzioni, l’inserimento dell’ORT si qualifica proprio per l’impegno e la sensibilità nel valorizzare con gli altri interlocutori i temi ispiratori delle singole manifestazioni.

Così anche nel caso di questo nuovo e scintillante “Cortona Mix Festival”, che appassiona e sorprende per la convivenza tra i vari linguaggi e forme d’arte, l’ORT si presenta con 4 appuntamenti distribuiti tra il 28 luglio e il 4 agosto. Tra il serio e il faceto, tra la riflessione e l’intrattenimento è il fil rouge dei concerti che, dalla proiezione di Tempi Moderni, capolavoro di Chaplin con la musica eseguita dall’orchestra diretta da uno specialista come Timothy Brock, conclude con le note della Quinta Sinfonia di Beethoven e il romanticissimo Concerto per violino di Čajkovskij. Sul podio Juraj Valčuha, slovacco trentaseienne, applaudito nei teatri di tutto il mondo e direttore principale dal 2009 di una tra le più prestigiose orchestre italiane, la Sinfonica della Rai di Torino. Solista la giovanissima violinista inglese Chloë Hanslip talento incredibile, ambita da artisti come Seiji Ozawa e Gidon Kremer.

E ancora, nel consolidare le relazioni tra la terra di Toscana e quanto di internazionale nasce e qui prende forma, arriva Stefano Bollani che dalle improvvisazioni passa ai classici, meravigliando per la sua naturale e istintiva musicalità, guidato per l’occasione da Daniel Kawka, il direttore principale dell’Orchestra della Toscana. Anche in questo caso un artista dotato di una non comune capacità interpretativa della musica d’oggi e aperto alle diverse poetiche compositive.

Tra note jazz e romanticismo riaffiora con l’Histoire du Soldat di Stravinskij la pausa, che invita all’ascolto, al racconto allusivo di Ramuz che si dipana nel visionario e lungo dialogo tra il diavolo e il giovane soldato. In questo caso l’ORT si presenta in formazione cameristica e accompagna l’attore Riccardo Massai, che presta la sua voce ai due protagonisti.

LUGLIO

Trasimeno Music Festival
GÉRARD KORSTEN direttore

ANGELA HEWITT pianista

ROSSINI ‘L’Italiana in Algeri’, ouverture

MOZART Concerto n.24 per pianoforte e orchestra K.491

BEETHOVEN Concerto n.5 per pianoforte e orchestra op.73 ‘L’Imperatore’

1 Gubbio, Chiesa di San Domenico ore 20.30

*

FRANCO PETRACCHI direttore

ROSSINI La Cenerentola, ouverture; Sonata n.3

MAHLER Adagio, dalla Sinfonia n.5

PETRACCHI Valse Oubliée

MENDELSSOHN Sinfonia n.4 ‘Italiana’

5 Poggio a Caiano, Villa Medicea ore 21.30Festival delle Colline con ‘Teatrallegria’

6 Massa Marittima, Chiesa di S.Agostino ore 21.15

*

Il Canto della Terra

14 Gavorrano, Teatro delle Rocce ore 21.30

*

Swing in Blue

dal Trio Lescano agli U2

Flavia Barbacetto, Angelica Dettori, Irene Vavolo voci

Mirco Reggiani, Alessandro Ricci, Sandro Ravasini trio jazz

arrangiamenti Alessandro Nidi

ALESSANDRO NIDI direttore e pianista

19 Altopascio, Teatro Puccini, ore 21.30

20 Corsanico, Pieve S.Michele Arcangelo ore 21.30

23 Santa Fiora, Auditorium della Peschiera ore 21.30

*

Cortona Mix Festival

TEMPI MODERNI di CHARLIE CHAPLIN

musica eseguita dal vivo dall’orchestra

TIMOTHY BROCK direttore

28 Cortona, Piazza Signorelli ore 21.30

AGOSTO

Cortona Mix Festival

DANIEL KAWKA direttore

STEFANO BOLLANI pianista

BOLLANI Improvvisazioni al pianoforte solo

GERSHWIN Rhapsodia in blue, per pianoforte e orchestra

RIMSKIJ KORSAKOV Scheherazade, suite sinfonica op.35

2 Cortona, Piazza Signorelli ore 21.30

*

Cortona Mix Festival

HISTOIRE DU SOLDAT di IGOR STRAVINSKIJ

opera da camera su libretto di C.F.Ramuz

Riccardo Massai voce recitante

Ensemble dell’ORT

3 Cortona, Teatro Signorelli ore 21.30

*

Cortona Mix Festival

JURAJ VALČUHA direttore

CHLOË HANSLIP violinista

ČAJKOVSKIJ Concerto per violino e orchestra op.35

BEETHOVEN Sinfonia n.5 op.67

4 Cortona, Teatro Signorelli ore 21.30

FONDAZIONE ORCHESTRA REGIONALE TOSCANA

Via Verdi, 5 – 50122 Firenze

Tel. 055 2340710 – 055 2342722 Fax 055 2008035

www.orchestradellatoscana.it  –  info@orchestradellatoscana.it

mail: ortstampa@orchestradellatoscana.it

LEAVE A REPLY