I Teatri della Versilia: ecco la nuova stagione!

0
264
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Un unico grande cartellone di spettacoli, una tra le stagioni di prosa più ricche in Italia, con una prestigiosa offerta culturale che vede in scena, dall’ 8 novembre 2012 al 5 aprile 2013, 30 titoli di alto livello artistico da far invidia ai più grandi teatri del Paese, una rassegna con la quale I Teatri della Versilia sono pronti ad aprire il sipario.

Articolata sui 4 palcoscenici – quello del Politeama di Viareggio con 7 spettacoli, del Comunale di Pietrasanta con 8 spettacoli, delle Scuderie Granducali di Seravezza con 8 spettacoli (di cui 2 prime nazionali), con il ritorno del Teatro dell’Olivo di Camaiore (7 spettacoli) – la stagione de I Teatri della Versilia torna ad essere unitaria e si arricchisce anche di una rassegna dedicata ai più piccini che si svolgerà al Teatro Vittoria Manzoni di Massarosa, per un’offerta culturale organica, pensata come un’unica stagione teatrale.

Grazie allo sforzo sinergico attivato dalla Fondazione La Versiliana, la stagione invernale di prosa dei Teatri della Versilia propone un cartellone unico che, oltre ad offrire un programma culturale di elevata qualità artistica, mira in particolar modo a ridare forza e vigore al marchio Versilia e rappresenta soprattutto un primo concreto passo verso quel coordinamento da tutti auspicato nel corso del tavolo di concertazione con le istituzioni culturali del territorio promosso dalla Fondazione La Versiliana il 21 aprile scorso.

E’ proprio la Fondazione La Versiliana, infatti, il soggetto operativo scelto, oltre che dal Comune di Pietrasanta, anche dai Comuni di Viareggio e Camaiore per organizzare e gestire gli spettacoli al Comunale, all’Olivo e al Politeama e che si avvalgono della direzione artistica unica di Luca Lazzareschi, direttore artistico della prestigiosa rassegna en plein air di Marina di Pietrasanta; nella predisposizione del cartellone la Fondazione La Versiliana ha operato in sinergia con la Fondazione Terre Medicee di Seravezza, che ha affidato la stagione delle Scuderie Granducali alla direzione artistica di Elisabetta Salvatori. Un primo e concreto passo di collaborazione tra gli Enti, che oggi rende più vicini tutti i Comuni della Versilia (con il Patrocinio anche di Stazzema, Forte dei Marmi e della Provincia di Lucca) sul fronte della cultura con l’obiettivo di valorizzare l’offerta teatrale, di accrescerne nell’interesse da parte di un pubblico, sempre più attento ed esigente. Un passaggio che apre scenari interessanti per il territorio.

La stagione 2012-2013 si aprirà giovedì 8 novembre al Teatro Comunale di Pietrasanta con “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta, interpretato da Geppy Gleyeses, Lello Arena e Marianella Bargilli; martedì 27 novembre si alzerà il sipario del Teatro Politeama di Viareggio con Paolo Poli, interprete e regista di “Aquiloni”, titolo tratto da Giovanni Pascoli; sabato 8 dicembre sarà la volta del Teatro dell’Olivo di Camaiore con Gaia de Laurentiis, Stefano Artissunch, Valeria Ciangottini e Libero Sansavini, protagonisti di “A piedi nudi nel parco”, e venerdì 14 dicembre si inaugurerà, invece, il palcoscenico di Seravezza con lo spettacolo “Non c’è mai silenzio. La strage della stazione di Viareggio” di e con Elisabetta Salvatori, proposto in prima nazionale, in replica sabato 15 dicembre. Il carosello di grandi titoli si concluderà il 5 aprile e coinvolgerà i più grandi attori, registi e compagnie della scena italiana, da Vincenzo Salemme a Umberto Orsini, da Pamela Villoresi a Alessandro Haber, alla Compagnia della Rancia, che porterà il suo nuovo musical Frankestein Junior, – solo per citarne alcuni – , alternando sulla scena differenti generi che spaziano dalla commedia brillante al musical, da performance visive a piéce d’autore, a grandi classici della commedia italiana e della drammaturgia internazionale. Il segmento del teatro di narrazione, di impegno civile e denuncia sarà sviluppato interamente, nella rassegna dalle Scuderie Granducali di Seravezza, proseguendo nel solco del successo riscosso dall’esperienza del Palco della Memoria, che Elisabetta Salvatori presenta prendendo in prestito da Pirandello sotto il titolo “Uno – Centomila” , ovvero una pluralità di storie affidate alla narrazione di un unico protagonista sul palco. Nel programma di Seravezza, oltre al titolo inaugurale dedicato alla strage di Viareggio, sarà in prima nazionale anche lo spettacolo conclusivo “Romanzo della Nazione” di e con Maurizio Maggiani.

Gli spettacoli per bambini sono invece affidati a Massarosa che al Teatro Vittoria Manzoni presenterà la rassegna giunta alla VI edizione “Le Domeniche a teatro” – 11 e 25 novembre, 2 dicembre, 13 e 20 gennaio – ore 17.30 – a cura di Coquelicot Teatro.

I prezzi dei biglietti per gli spettacoli di prosa variano da 10 a 24 euro con riduzioni per studenti e over 65. Sono disponibili numerose combinazioni di abbonamento e il programma completo di tutti gli spettacoli sarà consultabile sul sito www.laversilianafestival.it.

LEAVE A REPLY