Mozart in Florence

0
261
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Anche i meno esperti in materia conoscono Mozart; anche chi non è attratto dalla musica classica. Questo perché il musicista più famoso di tutti i tempi non può essere catalogato entro una definizione rigida e delimitata ; la sua esperienza supera i confini di ogni mera classificazione per arrivare a toccare ognuno di noi; genio illuminato? Forse, ma ancor di più autentico conoscitore delle umane passioni, lui stesso uomo appassionato . Questa è la causa prima della sua fama intramontabile.

Proprio in suo onore Florence Symphonietta ha deciso di dedicargli un’intera serata, dopo la felice esperienza del trittico mozartiano portato in scena negli anni passati e che ha visto il successo e l’apprezzamento di tre opere liriche del musicista salisburghese : le Nozze di Figaro, il Don Giovanni e il Così fan tutte .

Stavolta però, invece dell’opera lirica andrà in scena l’orchestra con due famosi brani mozartiani: la Sinfonia concertante per violino e viola e la Sinfonia n°40.

Nate entrambe in momenti di profondo sconforto e dolore, sono tra i componimenti più famosi di Mozart, ormai entrati nel nostro immaginario; ecco quindi che dalla prima opera che unisce in un dialogo fluido con l’orchestra il violino di Marco Pistelli e la viola di Ilario Lecci, passiamo alla seconda composizione, la sinfonia per antonomasia, oggi ricondotta alla sua natura introspettiva e drammatica più che alla sua apparente leggerezza.

Il tutto sotto la guida esperta del direttore d’orchestra M°Grazia Rossi.

L’impegno di Florence Symphonietta nell’offerta di un programma vario e composito è ormai noto, così come la serietà e la qualità della produzione offerte; ne sono esempio Marco Pistelli e Ilario Lecci, da sempre collaboratori dell’associazione, e ne è esempio il M° Grazia Rossi, la cui esperienza apporta grande fortuna all’associazione.

Grazia Rossi si è diplomata brillantemente al conservatorio di Firenze “L.Cherubini”, per perfezionarsi poi in Francia, U.S.A e Germania. Vincitrice di concorsi sia nazionali che internazionali, ha realizzato tournèe in Spagna e a New York ed è stata ospite in Texas come direttore d’orchestra per registrazioni televisive realizzate con Orchestra of Arlington, Garland Symphony e Las Collinas Symphony.; ha inoltre diretto in diretta nazionale televisiva l’Orchestra Nazionale della RDP di Corea ricevendo il riconoscimento per meriti artistici del Golden Prize. Dal 1984 è titolare della cattedra di Musica d’insieme per strumenti a fiato del Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze. Dal 1997 studia direzione d’orchestra con il M° Piero Bellugi, venuto recentemente a mancare, figura importante per il M° Rossi così come per tutta l’associazione, che deve molto a questo grande musicista. Dopo aver ricoperto la carica di “Direttore principale” all’interno dell’associazione Florence Symphonietta , dal 2010 è direttore stabile dell’orchestra Filarmonica di Fiesole, pur mantenendo con l’associazione una proficua collaborazione, di cui questa serata è esempio.

Il concerto si terrà sabato 13 ottobre a Firenze presso l’auditorium di Santo Stefano a Ponte, in via Por Santa Maria;orario di inizio 21,00; costo biglietti (intero 12€; ridotto 8€)

info: 055 472583; 338 7298516

prevendita Box Office via delle Vecchie Carceri 1, tel 055 210804

 

LEAVE A REPLY