Anna Cappelli di Annibale Ruccello

0
190
Condividi TeatriOnline sui Social Network

GRANDE PROVA D’ATTRICE DI MARIA PAIATO, IN UN MONOLOGO INTENSO E VIBRANTE. IL TESTO E’ DI ANNIBALE RUCCELLO, DRAMMATURGO GENIALE SCOMPARSO A SOLI TRENT’ANNI, UNA DELLE VOCI PIÙ INTERESSANTI E ORIGINALI DEL TEATRO ITALIANO DELLA SECONDA METÀ DEL NOVECENTO

Con Maria Paiato

Regia Pierpaolo Sepe

Produzione Fondazione Salerno Contemporanea Teatro Stabile di Innovazione

 

Una storia “piccola”, che ha come protagonista una persona comune, osservata mentre scivola nella follia fino a farsi “mostro”, ma che Annibale Ruccello (geniale drammaturgo scomparso a soli trent’anni a metà degli anni Ottanta) colma di pietà, la pietà per i deboli, i traditi, i pazzi, i disperati, gli emarginati.

Spiega il regista Pierpaolo Sepe: “La mostruosa e depravata sottocultura piccolo-borghese invade ogni respiro del dramma, incarnandosi in una donnina in apparenza docile e insignificante. L’intelligenza dell’autore sta nel nascondere, dietro la follia della normalità, un processo culturale drammatico che ha vissuto il nostro paese: la protagonista del dramma porta in sé la miseria degli anni in cui divenne importante avere piuttosto che essere. Fu in quegli anni che perdemmo l’onore, che nacquero i cannibali, i padri della cultura odierna”.


Costo dei biglietti

Intero € 13

Ridotto € 11

Info:

TEATRO COMUNALE DI ANTELLA

Via Montisoni, 10 – Bagno a Ripoli (FI)

Tel. e fax 055/621894

prenotazioni@archetipoac.itwww.archetipoac.it


LEAVE A REPLY