Ultima chiamata

0
206
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Un thriller che corre sul filo del telefono. Martedì prossimo, 27 novembre 2012, ore 21.00, a Venezia,  nell’ambito della rassegna “I martedì dell’Avogaria” presso lo storico Teatro de l’Avogaria, Dorsoduro 1617/A, va in scena “Ultima Chiamata”.

Una produzione del Teatro Impiria, liberamente tratta dal film Phone Booth per la regia di Andrea Castelletti. Uno spettacolo costruito sul filo del telefono a cui è appesa l’esistenza di tutti i personaggi in gioco. L’happening, dal ritmo incalzante coinvolge palcoscenico e platea con una raffica di colpi di scena, personaggi che si materializzano dal nulla, voci fuori campo, all’insegna di una tensione spasmodica che avvolge la cabina telefonica. Un luogo angusto che diventa la prigione dove il protagonista, un giovane rampante uomo politico, è tenuto sotto scacco da un misterioso cecchino, mentre il pubblico è chiamato a partecipare attivamente allo spettacolo, scegliendo alla fine da che parte schierarsi.
L’appuntamento si inserisce in un ciclo di sei incontri organizzati dall’Associazione Teatro a l’Avogaria in collaborazione con l’associazione Teatro Impiria di Verona che fino al 18 dicembre 2012 propone alcuni fra gli spettacoli più interessanti della nuova scena drammaturgica nazionale.
L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario Cà Foscari di Venezia, e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia. In più di quarant’anni di attività ha prodotto oltre sessanta spettacoli tra cui la “Commedia degli Zanni” rappresentata con successo sui più importanti palcoscenici internazionali. Riconosciuta come uno dei centri di formazione professionale di riferimento nel Triveneto, ogni anno organizza corsi, dedicati ad appassionati e professionisti, su discipline quali recitazione, Commedia dell’Arte, dizione, storia del teatro, canto, tecnica dell’interpretazione.
Gli spettacoli della Rassegna “I Martedì all’Avogaria”, su prenotazione telefonica ai numeri 0410991967-335372889, avogaria@gmail.com

Ufficio Stampa: Sabino Cirulli Tel. 349 2165175 Mail: sabinofabiocirulli@yahoo.it

LEAVE A REPLY