Chiusura nel giugno 2013 del Teatro Sancarluccio di Napoli

0
185
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoCari Angeli e cari tutti,

comunichiamo ufficialmente che dopo l’udienza in tribunale del 28 novembre scorso, che doveva decidere della sorte del Sancarluccio, in difficoltà con i pagamenti del fitto, la magistratura ha sentenziato lo sfratto esecutivo alla data del 30 giugno 2013. Ora questa è la data certa di fine attività e questo lo stato delle cose. Ringraziamo la magistratura, che recependo le istanze della difesa e della cittadinanza, permetterà la continuazione della stagione in corso.

In questi pochi mesi noi lotteremo ancora per cercare di non chiudere, ma abbiamo bisogno del sostegno propositivo di chi vorrà essere ANGELO DEL SANCARLUCCIO: il progetto di partecipazione “dal basso” per salvare il teatro continuerà sino al 30 aprile. Fino a tale data DOBBIAMO continuare a sperare non solo in un intervento risolutivo della oggettiva difficoltà, ma cerchiamo negli Angeli anche un sostegno di massa critica e di pressione politica per CONTINUARE LA NOSTRA ATTIVITA’ !

Ed è importante attestare la vicinanza seguendo la stagione attivamente DAL VIVO, anche per conoscere realmente il contributo di cultura che andrà perso DOPO.

Nel contempo lanciamo ai rappresentanti politici tutti l’ennesimo appello per far si che si eviti la perdita di una voce viva e vitale, che tanto ha dato e sta dando alla città, un luogo storico che, al pari di altri, offre concrete occasioni di lavoro e di visibilità a decine di giovani artisti e che mai come in questo momento storico è ancora uno dei centri per il riscatto culturale e civile di Napoli!!!

 

Il SANCARLUCCIO

LEAVE A REPLY