The End e Pinocchio

0
219
Condividi TeatriOnline sui Social Network

The End di Valeria Raimondi e Enrico Castellani

collaborazione artistica Vincenzo Todesco

con Enrico Castellani

e con Luca Scotton, Ettore Castellani (un interprete in via di definizione)

scene Babilonia Teatri/Gianni Volpe/Luca Scotton

luci e audio Babilonia Teatri/Luca Scotton

costumi Babilonia Teatri/Franca Piccoli

produzione Babilonia Teatri/CRT Centro di Ricerca per il Teatro in collaborazione con Operaestate Festival Veneto e Santarcangelo 40 e con il sostegno di Viva Opera CIrcus

Premio Ubu 2011 Miglior Novità Italiana/Ricerca Drammaturgia

Oggi la morte non esiste. Non se ne parla. Non la si affronta, né la si nomina. È un tabù. Ma non per Babilonia Teatri che in The End (premio UBU 2011 – Miglior Novità Italiana)la mette in scena. Quella morte, oggi trattata in modo bruciante e carico di contraddizioni, occultata, nascosta, quello spettro scuro di cui abbiamo infinitamente paura irrompe sul palcoscenico in tutta la sua tragicità, in tutta la sua comicità, insieme al mito dell’eterna giovinezza. Babilonia Teatri si interroga sulle ragioni che portano a vivere la morte come un corpo estraneo. Violento. Traumatico. Un evento con cui non convivere e non riconciliarci. Babilonia Teatri officia un rito profano all’ombra di un Cristo in croce con le teste mozzate del bue e dell’asinello. Una natività al contrario che stupisce, ferisce e commuove, fino alla ricomparsa della vita.

 

Pinocchio di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani

con Enrico Castellani, Paolo Facchini, Luigi Ferrarini, Riccardo Sielli e Luca Scotton

collaborazione artistica Stefano Masotti e Vincenzo Todesco

scene, costumi, luci e audio Babilonia Teatri

organizzazione Babilonia Teatri e BaGS Entertainment

produzione Babilonia Teatri

Premio Hystrio 2012 alla drammaturgia

E dal desiderio di trattare il ritorno alla vita nasce Pinocchio (Premio Hystrio 2012 alla drammaturgia),realizzato con Gli Amici di Luca, compagnia teatrale costituita da persone che hanno vissuto l’esperienza del coma. Attraverso il teatro per loro è possibile rimettere un piede in quella società che, dopo il trauma, li ha messi da parte. Un’umanità da ascoltare e amplificare, senza pietismo, paternalismo né razzismo.

Guidati dalla voce di Enrico Castellani, ecco che Paolo Facchini, Luigi Ferrarini e Riccardo Sielli interpretano Pinocchio, lo vivono, lo rivivono, lo raccontano, attraverso la loro esperienza personale e attraverso il racconto, ora ironico ora drammatico, dell’incidente, del coma, del dopo. Il testo si ispira all’omonima opera di Collodi, nucleo generatore di una serie di riflessioni sulla vita, sulla sua fragilità e la sua forza, sulla volontà, sulle scelte fatte e quelle mancate.

14 – 19 maggio The End

21 – 26 maggio Pinocchio

Elfo Puccini, sala Fassbinder, corso Buenos Aires 33, Milano – Martedì/sabato ore 21.00, domenica ore 16.00 – Biglietteria: tel. 02.0066.06.06 – Prezzi: Intero € 30.50 – Martedì € 20 – Ridotto giovani e anziani € 16 – scuole € 12 – www.elfo.org

 

LEAVE A REPLY