New Generation: giovani talenti del jazz e non solo da tutta Europa per JazzUp Festival

0
188
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoPremio Instrumental Revelation of the Year

Premio Vocal Revelation of the Year

Premio Blue Adward, in collaborazione con Est Film Festival

 

Lunedì 1° luglio e martedì 2 luglio per JazzUp Festival scende in piazza la New Generation: giovani talenti del jazz e non solo da tutta Europa selezionati da Greg Burk e dal JazzUp per scegliere le migliori proposte strumentali e vocali. Un concorso giunto alla sua quinta edizione che prevede due premi, entrambi di mille euro: l’Instrumental Revelation of the Year e il Vocal Revelation of the Year. Il primo dei due verrà assegnato lunedì 1 luglio, durante una serata interamente dedicata ai musicisti di area strumentale; il secondo martedì 2 luglio, serata dedicata alle voci. Contestualmente ognuna delle due sere ci sarà un ulteriore premio di cinquecento euro offerto dall’Est Film Festival destinato a sua volta alle migliori rivelazioni strumentali e vocali: il Blue Adward.

Ricordiamo i finalisti per entrambe le categorie. Il primo luglio per la sezione Instrumental Reveletion of the Year si esibiranno: il Nicola Guida Trio, il Claudio Leone Trio, Carlo Ferro con il suo progetto e i Kumè. Mentre per la sezione vocale saliranno sul palco del 2 luglio soprattutto artiste donne: Gloria Trapani, Viviana Ullo, Camilla Ferrari e i Sunnyt Jazz Soul. La giuria sarà formata dal Presidente Ugo Gigli (Direttore Generale dell’Ater di Viterbo ed ex Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione). Gli altri giurati sono: Giancarlo Necciari (Direttore del Festival), John Arnold (musicista), Evandro Ceccarelli (Direttore de Il Corriere di Viterbo). Il voto della giuria concorrerà a formare il 70% del punteggio finale. Il restante 30% sarà formato dai voti del pubblico presente al festival la sera dell’esibizione.

La giuria dei premi assegnati dall’Est Film Fest, invece, sarà presieduta da Vaniel Maestosi e Glauco Almonte (Direzione Est Film Festival), e saràò composta da critici esperti nel settore. La stretta sinergia tra l’Est Film Festival e il JazzUp festival si espressa, negli ultimi anni, con importanti collaborazioni ed eventi con grandi nomi del cinema e del jazz come: Rocco Papaleo, Pupi Avati, Antonella Ruggiero, Pino Quartullo, Aires Tango, Greg Burk, Talking Project e molti altri. Il legame che lega le due realtà, inoltre, conferma l’attenzione che entrambe hanno mostrato e continuano a mostrare nei confronti delle nuove generazioni musicali e cinematografiche.

 

LEAVE A REPLY