L’ultima luna d’estate 2013 – Festival del teatro popolare di ricerca (16° edizione)

0
199
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotonell’ambito di Bis! Brianza in scena

dedicato all’Amore, “amor ch’al cor gentile ratto s’apprende”

 

Il Festival L’Ultima Luna d’estate prosegue mercoledì 28 agosto e propone il viaggio di Faber Teater attraverso il Purgatorio dantesco (Villa Besana a Sirtori). Un “itinerarium” di parole, suoni e immagini, fatto di camminate e spostamenti da un ambiente all’altro. Azione teatrale a più voci ed esperienza – viaggio degli spettatori pellegrini. Il tempo scorre sui versi e sulle immagini di Dante e rivela i luoghi e le storie del territorio, che si trasformano in suggestiva cornice e palcoscenico per la messa in scena di frammenti della seconda cantica, quella dell’amicizia, dell’arte e dei sentimenti umani.

Giovedì 29 agosto è la volta di un altro spettacolo ispirato ad un classico della lettera, il Gabbiano di Cechov dal titolo Un soggetto per un breve racconto di Eccentrici Dadarò (Parco il Gelso, Viganò).

Lo spettacolo traccia sulla scena il ritratto di un’attrice, Nina, personaggio centrale ne Il Gabbiano e quello di un’attrice reale, Rossella, che fa di Nina il suo specchio, perché quella di Nina è la storia di tutti, almeno di tutti noi quando facciamo i conti con i nostri orizzonti.

Doppio programma venerdì 30 agosto: alle 18.30 (Galbusera Bianca) l’Amore d’autore di Alberto Bonacina, Marco Belcastro, Vittorio Liberti: un recital musical – letterario Amore d’autore nasce dal desiderio di suonare insieme e raccontare con le parole e le note di alcuni dei più significativi esponenti della canzone d’autore italiana (F. De André; P. Conte; I. Fossati; L. Tenco; etc.) luci e ombre dell’Amore. Un invito alla riflessione, a prendersi un tempo per ascoltare emozioni e sentimenti.

Alle 21.30, presso la Villa D’Agostino di Osnago,  il Simposio di Ossigeno Teatro, che porta in scena il dialogo in cui Platone affronta il grande tema dell’amore, cercando  di estremizzare il gioco di maschere che rappresentano simbolicamente i vari commensali-oratori.
In scena ci sono due attori, un uomo e un ragazzo, emblema dell’amato e dell’amante che sembrano usciti da un quadro di Caravaggio; si scambiano i ruoli in un gioco di specchi, di rimandi, di citazioni.

Sabato 31 agosto appuntamento per i piccoli spettatori con Chicco di grano di Teatrino dei Fondi (Parco verde di Lomagna, favola dal sapore antico per pupazzi e narrazione, incentrata sull’amore per la natura e la ciclicità delle stagioni e pensata per un pubblico di spettatori dai 3 ai 7 anni di età.).

Alle 21.00 nella spendida cornice di Casa Gola ad Olgiate Molgora l’incontro di due anime, una oscura e l’altra candida in Soul food di Teatro Periferico; non uno scontro tra il bene e il male, piuttosto tra due modi di intendere la vita: il primo è incatenato a doppia mandata in un tunnel che non hanno sbocco né in entrata, né in uscita e vuol farla finita, con arroganza guarda con superiorità intellettuale gli altri; l’altro, che gli sta di fronte e gli offre cibo e cuore, tenta di parlargli di amore – amore per gli altri, amore per se stesso, amore per la vita.

Alle 23.00 le storie di amori diversi, di passioni, di desideri ardenti, travolgenti, totali di Animenera in Try creampie! Vuoi venire a letto con me? Un “viaggio” che, attraverso esperienze artistiche e letterarie del secolo appena trascorso, trova parole rispondenti alle sensibilità più diverse. L’amore è scandagliato nelle sue pieghe più segrete: dall’ossessione alla gelosia, dall’abbandono all’appagamento dei sensi, dalla lontananza al contatto fisico, dall’immaginazione alla concretezza, attraverso parole sublimi ed evocative, a volte dolorose a volte ironiche. Un boudoir onirico che vedrà gli avventori entrare uno ad uno in morbidi letti, a stretto contatto, con i personaggi mitici della letteratura del ‘900.

Domenica 1 settembre ore 10.00 a Monticello Brianza (Villa Greppi) il consueto appuntamento con il Mercatino della terra e pic-nic coi produttori di SlowFood Monza-Lario-Brianza. Doppio appuntamento per i più piccini: alle 11.00 le Bolle d’aria di Ruinart, spettacolo di animazione tutto giocato con l’aria, creato esclusivamente per spazi all’aperto. Bolle d’aria muta in funzione degli spazi e del tempo.Un’animazione teatrale di forte impatto che fa entrare il pubblico d’ogni età in una sarabanda di sorprendenti giochi con giganteschi e leggeri giocattoli ad aria: la bolla che cammina, gli spaghetti volanti, i serpenti da cavalcare e le bolle vaganti che liberano da ogni resistenza anche i più timorosi.

Alle 16.30 a Sirone (Curt del datur) Nocchio Pinocchio di Teatrino dei Fondi, favola per attore e pupazzi pensata per un pubblico di piccoli spettatori dai 5 ai 10 anni di età.

Alle 21.00 a Casatenovo (Villa Mariani), uno degli appuntamenti più attesi del Festival, l’anteprima nazionale di  Oceano di seconda mano di e con Laura Curino e Mirko Artuso. Pierre G., divorziato, lavora in una libreria e pensa troppo spesso alla moglie e alle due figlie. Nadine H. non è mai stata sposata, scrive storie per bambini ed ha ormai accettato la propria solitudine. Si incontrano all’acquario dello Zoo, davanti alla vasca delle tartarughe: intuiscono di condividere il desiderio di liberarle. Oceano di seconda mano è il racconto di due solitudini che si incontrano e si riconoscono ma senza violarsi, in una città di librerie, casamenti per single, supermarket troppo affollati.

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Teatro Invito, via Roma 19 – Perego (LC) | Tel. 039 5971282 | info@teatroinvito.it

BIGLIETTI Spettacoli serali € 13  | Spettacoli per bambini – fuori abbonamento € 5 | ABBONAMENTI Luna piena € 90 | 3 Spettacoli a scelta € 27 | 2 Spettacoli a scelta € 20 | APERITIVI TEATRALI (fuori abbonamento) – prenotazione obbligatoria € 13 | RIDUZIONI € 10  Coupon Giornale di Lecco/Merate/Vimercate –  Soci Touring Club Italiano – Soci Arci –  Titolari Carta Più e Carta Multipiù LaFeltrinelli – Soci WWF

Collaborano anche quest’anno diverse realtà locali come agriturismo, hotel, produttori ed esercizi commerciali che mettono a disposizione per gli spettatori  interessanti offerte create ad hoc per il Festival. Tutte le informazioni:

www.ultimaluna.org

LEAVE A REPLY