Natibongo Festival 2013

0
232
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoCividale del Friuli (Ud) è pronta ad accogliere la colorata kermesse del “Natibongo Festival” che animerà il Parco della Lesa dal 29 agosto al primo settembre 2013. L’area verde della Città Ducale si trasformerà in un melting pot culturale, popolato da effervescenti realtà musicali regionali, nazionali e internazionali. Nel Parco anche spazi dedicati a giocoleria, danze e al tradizionale mercatino etnico. Durante il festival si potrà partecipare ai workshop organizzati per apprendere l’arte delle percussioni, a cura dell’associazione “Mamaya”, sabato e domenica, con lo stage di djembè e dununba. Per il workshop dedicato al didgeridoo, a seguire gli appassionati sarà invece l’associazione “Didjeridooing”, sempre sabato e domenica.

L’amministrazione comunale conferma il suo appoggio a Natibongo: “gestita da un gruppo di cividalesi e fedele a un progetto culturale molto ben delineato – spiega il sindaco, Stefano Balloch – nel corso degli anni la manifestazione musicale è cresciuta fino a diventare un appuntamento di rilievo internazionale per gli appassionati delle percussioni e del didjeridoo. Il festival, inoltre, trova il suo naturale contesto nel Parco della Lesa, lungo le sponde del fiume Natisone, un’area che riteniamo importante e strategica nel contesto cittadino, meritevole di una continua valorizzazione”.

Tra le novità dell’edizione 2013 il sodalizio col Centro di aggregazione giovanile “Giovani. Cividale”, con l’organizzazione di “Anbaradan, le musiche di un an” manifestazione che si terrà domenica pomeriggio, col sostegno del settore politiche giovanili del Comune”. Sul palco del Parco della Lesa si esibiranno i gruppi musicali di giovani e meno giovani di Cividale e dell’hinterland, emblemi delle rigogliose realtà artistico-musicali del territorio”. Tra questi la band “Arbeiter” che, con una performance live, durante “Anbaradan” festeggerà i dieci anni di carriera.

“In questo particolare scenario storico non è semplice organizzare un festival che offra così tante novità come l’edizione 2013 di Natibongo – osserva Giancarlo Ariani, presidente di Natibongo Festival -. La musica, la cultura, il significato di comunità e la voglia di stare insieme sono capisaldi fondamentali che ci spingono a guardare avanti con positività e ci fanno pensare che a Natibongo, nel nostro piccolo, questo è ciò che vogliamo divulgare”.

 

La musica

A calcare il palco del Parco gli ospiti internazionali “Adele&Zalem”, da Parigi, e i “Rhythmen”. Adele&Zalem” è un duo francese che ha colto nel didgeridoo la propria essenza musicale; a Natibongo proporrà il lancio di “Urban Tree”, album registrato in studio interamente dal vivo, senza effetti speciali o suoni artefatti; la band e si sta affinando come un pregiato Bordeaux fino a decantarsi, proprio al Parco della Lesa, in variegato bouquet melodico. Quella cividalese del 31 agosto 2013, per gliAdele&Zalem” è l’unica e imperdibile data italiana della loro tournée europea.

Nella line up del Friuli Venezia Giulia si contano “Nação Nordeste”, “Playa Desnuda”, “Yin2Yang” e “Acoustic Voyagers”. Non mancherà la“Rhythm&Blues Band”, storica formazione attiva da più di trent’anni e composta da musicisti provenienti da tutto il Friuli.

Ad arricchire il programma, infine, gli “Ipercussonici”, da Catania, gruppo rivelazione del panorama musicale italiano dell’estate che chiuderà il sipario del festival e che presenterà a Cividale la sua ultima creazione, “Carapace”, album uscito nel giugno scorso; il titolo è evocativo dell’intento artistico della band siciliana nel lodevole utilizzo della cultura musicale quale scudo contro le mafie e come fine per proteggere, e nel contempo divulgare, l’identità culturale del Sud. L’impegno civile degli “Ipercussonici” si sposa coi valori di cui Natibongo Festival si fa ambasciatore sin dalla prima edizione, che risale a più di dieci anni fa.

I dj set completeranno l’ampia proposta musicale al termine dei concerti sul main stage: giovedì 29 agosto in consolle gli udinesi ZonaEst Monster, Selecta aka NG e Vlad; venerdì 30 sarà il turno di Frank Pinazza; sabato 31 chiusura dei dj set a cura di Dj Papel aka Stefano Carta.

Programma 2013

Giovedì 29 agosto: Nação Nordeste (Gorizia) e Playa Desnuda (Udine)

Venerdi 30 agosto: Yin2Yang (Bologna) e Rhythmen  (Austria – Graz)

Sabato 31 agosto: Acoustic Voyagers (Vicenza), “Adele&Zalem” (Francia) e Ipercussonici (Catania)

Domenica primo settembre: “Anbaradan”, evento musicale organizzato dai ragazzi del Centro di aggregazione giovanile di Cividale e “Rhythm&Blues Band” (Cividale del Friuli)

Resident dj Luca Buiat da Radio Onde Furlane

Info

Enrico Dal Bianco – Natibongo Staff

Tel. +39 328 3522 413 / Skype: db-family1

http://www.natibongo.it

http://www.cividale.net

http://www.balloch.it

Paola Treppo per l’Ufficio Relazione Esterne del Comune di Cividale del Friuli

 paola.treppo1@tin.it  cell +39 338 9907440

LEAVE A REPLY