Teatro Filodrammatici (Milano): ecco la nuova stagione 2013/2014

0
170
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoNon potevamo desiderare debutto migliore per inaugurare la nostra nuova stagione: Tradizione e Tradimenti 2013-14.

Con CHE CI FACCIO QUI, a firma di Marco Baliani, si realizza uno dei progetti che rappresentano a pieno il nuovo corso da noi intrapreso in questa sala ormai diversi anni fa. Un testo contemporaneo, 14 attori neo diplomati dell’Accademia dei Filodrammatici in scena, e il desiderio da parte di un regista della sensibilità di Marco di raccontare un presente che più cerchiamo di definire e più sembra sfuggirci, lasciandoci un senso di smarrimento che sembra nascere più dalla nostra ricerca affannosa di un’identità che dalle effettive e quanto mai drammatiche difficoltà economiche che vive la nostra società.

E il tema dell’identità sarà proprio il filo rosso che abbiamo deciso di tendere tra le nostre nuove produzioni di quest’anno, a partire da BRUTTO, dell’acclamato drammaturgo tedesco Von Mayenburg , satira feroce sullo straniamento che si vive oggi in rapporto al proprio aspetto e al proprio corpo.

La seconda produzione in prima nazionale MATTIA: A LIFE-CHANGING EXPERIENCE prenderà spunto da un grande classico della nostra letteratura: Il fu Mattia Pascal. Se all’inizio del secolo scorso Pirandello ci raccontava la storia di un uomo che, grazie ad una serie di coincidenze fortunate, ritrovava nuova identità e una nuova vita, oggi le cose sembrano molto diverse. Il tema del ricostruirsi un’esistenza nuova di zecca resta attuale come allora, ma i Mattia Pascal di oggi scompaiono senza lasciare tracce, pianificando con cura la propria fuga e creandosi una nuova identità. Gli esperti li chiamano runaway: sono le persone che scelgono volontariamente di sparire. Una condotta misteriosa, difficile da prevedere e in aumento anche nel nostro paese.

Torna, dopo lo straordinario successo della prima edizione, ILLECITE//VISIONI, la rassegna di teatro omosessuale organizzata da Teatro Filodrammatici e CIG Centro d’Iniziativa Gay con la direzione artistica di Mario Cervio Gualersi, giornalista, critico e studioso di teatro omosessuale.

Altri felici ritorni saranno poi LA LETTERA di Paolo Nani, spettacolo che tanto ha meravigliato e incantato il nostro pubblico e lo stralunato e divertentissimo DUEL, degli eclettici musicisti Laurent Cirade e Paul Staïcuche, come sempre,si presenteranno sul palcoarmati di pianoforte, violoncello, grimaldello, sedia a sdraio e immancabile barbecue!

Continuando a seguire il filo che intreccia musica e divertimento ecco poi tre serate dedicate al CABARET CHANTANT, mix esplosivo d’ironia graffiante e musica d’autore, ispirate agli chansonnier francesi, storie e poesie che attraversano tutto il Novecento in una rassegna ideata e diretta da Giangilberto Monti.

E non potevano mancare all’appello altri due appuntamenti ormai di tradizione nel nostro teatro, il capodanno da festeggiare insieme con la ripresa dello spettacolo GIROTONDO.COM e il progetto CON_TESTO – teatro in tempo reale, vera e propriafesta di fine stagione che tanto ha sorpreso e coinvolto pubblico e addetti ai lavori.

Ma, se l’identità di un teatro è fatta dalla capacità di produrre spettacoli di qualità e sviluppare progetti che sappiano affinarsi e crescere nel tempo, altrettanto fondamentale per noi è trovare compagni di viaggio che possano condividere la straordinaria sfida di un teatro che oggi si ponga il problema di non essere un evento “museale”, un rito trito e ritrito incapace di parlare al presente, ma un luogo che punti sempre a rinnovarsi attraverso nuove storie da raccontare e nuovi linguaggi con cui farlo.

Fedeli a questo proposito siamo dunque molto felici di poter ospitare quest’anno per la prima volta, tre gruppi che per la loro storia e il loro percorso abbiamo sentito risuonare vicini a noi.

Con il progetto I, Shakespeare del drammaturgo inglese Tim Crouch, Accademia degli Artefatti presenterà due divertenti riletture dei classici LA TEMPESTA e SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare, raccontati attraverso la lente d’ingrandimento di personaggi minori che, relegati a una o due battute nel testo originale, potranno in questo frangente esporre il loro personale e spiazzante punto di vista.

Con LA SOCIETA’ – tre atti di umana commedia la compagnia Musella Mazzarelli punterà il dito sul delicato equilibrio tra gli ideali che ispirano la vita di ognuno di noi e la loro spesso difficile traduzione nella pratica di tutti i giorni.

Ultima new entry di questa nuova stagione sarà infine la compagnia Carrozzeria Orfeo che, da sempre alla ricerca di un teatro fisico capace di legarsi a una drammaturgia attenta al contemporaneo, proporrà NUVOLE BAROCCHE, spettacolo ispirato al sequestro di Fabrizio De Andrè e Dori Ghezzi che, nel 1979, diventa il simbolo di una stagione difficile e controversa per il nostro paese.

A concludere invece il PROGETTO RESIDENZA che il Teatro Filodrammatici ha iniziato tre anni fa, sarà la compagnia Oyes. Il gruppo, dopo aver riallestito il primo spettacolo EFFETTO LUCIFERO, tratto dal testo di Dario Merlini finalista al premio Riccione 2011, presenterà in anteprima il nuovo lavoro VA TUTTO BENE, storia del difficile equilibrio di una famiglia in cui un padre, decidendo di lasciare moglie e figlio, li costringerà a ricostruire un clima di apparente caotica normalità.

Infine è con piacere e gratitudine che ci teniamo a ricordare come anche questa stagione 2013-14 sia resa possibile dalla fiducia che l’Accademia dei Filodrammatici, nostro ente promotore, ha sempre riposto in questo progetto e che, unitamente al contributo della Fondazione Cariplo, ci ha permesso in questi anni di tornare ad essere un teatro sostenuto e convenzionato con il Comune di Milano.

La Direzione Artistica

 

 

 

CONTATTI

Teatro Filodrammatici di Milano

Via Filodrammatici,1 – 20121 Milano

Tel. 02.36727550

DIREZIONE ARTISTICA

Tommaso Amadio, Bruno Fornasari

direzioneartistica@teatrofilodrammatici.eu

DIREZIONE ORGANIZZATIVA

Marina Gualandi

direzioneorganizzativa@teatrofilodrammatici.eu

AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

Pinuccia Foti

amministrazione@teatrofilodrammatici.eu

PROMOZIONE E RELAZIONI ESTERNE

Valentino Leone

promozione@teatrofilodrammatici.eu

STAMPA E RELAZIONI CON LE SCUOLE

Valentina Ludovico

stampa@teatrofilodrammatici.eu

scuole@teatrofilodrammatici.eu

ORGANIZZAZIONE

Martina Merico

info@teatrofilodrammatici.eu

STAFF TECNICO

Andrea Diana, Gabriele Pedrazzini

direzionetecnica@teatrofilodrammatici.eu

BIGLIETTERIA

biglietteria@teatrofilodrammatici.eu

 

 

 

 

LEAVE A REPLY