Macbeth di Kenneth Branagh

0
328
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Macbeth_POSTER_webLa tragedia shakespeariana del Macbeth è stata rappresentata in innumerevoli riadattamenti nel corso dei secoli. In primo luogo proprio in Inghilterra sul celebre palco del National Theatre di Londra. Il dramma, del resto, si snoda su un tema sempre attualissimo: la brama di potere e le sue atroci insidie.

Macbeth di Rob Ashford e Kenneth Branagh è una produzione contemporanea elettrizzante cui fanno da quinte i muri medievali di una cattedrale sconsacrata di Manchester. Nel ruolo di Macbeth si trova un eccellente Kenneth Branagh mentre in quello di Lady Macbeth prende posto sul palco Alex Kingston (nota al grande pubblico per le sue partecipazioni in famose serie tv come CSI, Law and Order, Doctor Who e soprattutto per la sua interpretazione della dottoressa Elizabeth Corday in ER). Per scoprire sul grande schermo la loro eccezionale interpretazione, l’appuntamento – in lingua originale e sottotitolato in italiano – è per martedì 19 novembre nei cinema italiani (elenco delle sale su www.nexodigital.it e trailer qui https://www.youtube.com/watch?v=DGxPkkZwJWs) dove sarà possibile immergersi per un giorno nel cuore dell’atmosfera londinese e del suo celebre teatro.

La tragedia racconta l’avverarsi delle predizioni fatte a Macbeth e al suo compagno Banquo da parte di tre streghe. La profezia scatena in Macbeth un’insaziabile fame di potere e lo incatena ad una logica perversa. Nominato dal re di Scozia signore di Cawdor, il protagonista -con la complicità della spregiudicata Lady Macbeth- mette in atto un cinico piano omicida. Banquo viene ucciso dai sicari di Macbeth e Lady Macbeth organizza l’omicidio di re Ducan. Rassicurato da una nuova predizione delle streghe (Nessuno nato da donna potrà far danno a Macbeth), Macbeth diviene il tiranno di Scozia. Visioni, incubi e spettri aleggiano nelle sale del castello e assalgono la mente di Lady Macbeth che in un disperato tentativo di ripulirsi le mani e la coscienza dal sangue degli omicidi commessi, sparisce di scena, facendo intuire un suicidio. Dietro la seconda predizione delle streghe si nasconde una nuova tragica verità: l’esercito d’Inghilterra, guidato da Malcolm e sostenuto da MacDuff, muove contro il tiranno di Scozia. Prima di infliggere il colpo mortale a Macbeth, MacDoff svela di essere stato strappato prima del tempo dal ventre di sua madre, rendendo chiaro il drammatico presagio.

Rob Ashford (1959): coreografo americano con una lunga esperienza teatrale alle spalle. Studia danza alla Point Park University a Pittsburgh. Diventa ballerino a Broadway e viene lanciato nella carriera di coreografo da Rob Marshall. Nel 2002 vince il Tony Award con Thoroughly Modern Millie e ottiene una candidatura al Drama Desk per la miglior coreografia. Da quel momento ogni sua coreografia a Brodway ottiene un Award. Il debutto teatrale di Ashford è proprio a Londra, dove cura le coreografie per il National Theatre e per l’English National Opera; il suo lavoro riscuote grande successo anche alla Scala di Milano e al teatro Cahtelet a Parigi. Si occupa di teatro, produzione cinematografica e televisiva.

Kenneth Branagh (1960): formatosi alla Royal Academy of Dramatic Arts, nel 1984 entra a far parte della Royal Shakespeare Company. Il successo delle sue interpretazioni nei teatri inglesi è rapido. Fonda nel 1987 la Renaissance Theatre Company e a quell’anno risale il suo esordio sul grande schermo. Nel 1989 Branagh porta al cinema Enrico V ottenendo, con due nomination come miglior attore protagonista e per la miglior regia, uno straordinario successo. E’ così che si afferma a livello internazionale come perfetto interprete della tragedia shakespeariana. Nota la sua interpretazione di Iago nell’Otello di Oliver Parker e il suo Frankenstein, discussa trasposizione del celebre classico.

Ecco il trailer https://www.youtube.com/watch?v=DGxPkkZwJWs

Il progetto del National Theatre al cinema è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con MYmovies.it

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DEL NATIONAL THEATRE AL CINEMA

Martedì 19 novembre 2013

MACBETH

con Kenneth Branagh & Alex Kingston

Il classico di William Shakespeare, con Kenneth Branagh nei panni del Re di Scozia e Alex Kingston nel ruolo di Lady Macbeth, diretto da Rob Ashford e Kenneth Branagh.

Martedì 10 dicembre 2013

FRANKENSTEIN

di Danny Boyle con Benedict Cumberbatch

Versione inedita con l’attore rivelazione Benedict Cumberbatch nei panni di Frankenstein e la regia di un fuoriclasse del cinema come Danny Boyle.

Martedì 28 gennaio 2014

HAMLET

conRory Kinnear

Un altro capolavoro shakespeariano proposto nell’interpretazione di Rory Kinnear, un altro giovane e pluripremiato attore inglese, qui diretto da Nicholas Hynter, direttore artistico del National Theatre.

Nexo Digital è editore e distributore di contenuti cinematografici corrispondenti a differenti linee editoriali tematiche: concerti (Ligabue Day, Big Four, Renato Zero, Red Hot Chili Peppers, A day with Shakira, Chemical Brothers, Fatboy Slim, Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Robbie Williams, Marco Mengoni, Dream Theater, Muse), musica classica e danza (ciclo col Maestro Riccardo Muti, Lang Lang, dirette dal Bolshoi di Mosca e dall’Opéra di Parigi, Nederland Dans Theater, opere del Metropolitan di New York, concerti della Filarmonica della Scala), film d’autore (George Harrison. Living in the Material World di Martin Scorsese, Magical Mystery Tour dei Beatles), arte (Leonardo Live, Manet. Ritratti di Vita, Munch 150, Vermeer e la musica), eventi sportivi (Fastest sul mito di Valentino Rossi, finale del Roland Garros in 3D, Nitro Circus 3D), eventi e film per bambini (La Festa di Patty al Cinema, Le avventure di Zarafa. Giraffa Giramondo), spettacoli (Cirque du Soleil 3D prodotto da James Cameron, Ammutta Muddica di Aldo Giovanni e Giacomo), anime (Akira, Madoka Magica, La Maratona di Evangelion, Evangelion 3.0, Wolf Children), grandi film del passato riportati all’antico splendore grazie alla digitalizzazione in 2K e in 4K (L’Esorcista, Blues Brothers, Colazione da Tiffany, Psycho, A qualcuno piace caldo, Ritorno al Futuro, Grease, Frankenstein Junior, Rocky Horror Picture Show e molti altri). Dal 2012 Nexo Digital si è aperta al mercato internazionale distribuendo in vari paesi del mondo i Blues Brothers, Back to the future, le dirette della Filarmonica della Scala al cinema e Opera on Ice, lo spettacolo con Carolina Kostner registrato all’Arena di Verona.

LEAVE A REPLY