Sigmund & Carlo

0
219
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoEcco pronto il quarto appuntamento del Teatro Rostocco di Acerra, il quale celebrerà il “tempo sospeso” con un nuovo, sorprendente lavoro, “Sigmund e Carlo”, che vede impegnato Niko Mucci, sabato 9 novembre alle 20.30 e domenica 10 alle 18.00, non soltanto in qualità regista, affiancato da Marina Cavaliere, ma anche di attore, nelle vesti d’un inedito Marx, insieme ad Antonio Buonanno, nevrotico ed esilarante Freud, con musiche originali di Luca Toller, scene e costumi di Barbara Veloce, foto di scena di Giuliano Longone e luci a cura di Gennaro Maria Cedrangolo.

Un viaggio grottesco nello sgretolamento delle ideologie, una sorridente accusa alla responsabilità collettiva, un delirio di attori “fuori forma”, pronti a piangere e ridere pur di tirare il pubblico dalla propria parte…

Due strani tipi, vestiti come esibizionisti, si disputano una panchina, dichiarando ben presto di essere Marx e Freud, sopravvissuti a se stessi e pronti ad accusarsi reciprocamente dei mali del mondo. In un vorticoso e divertente tourbillon di mimetizzazioni, per paura che un’ipotetica polizia segreta li arresti, i due affrontano temi e argomenti profondi: la deformazione del concetto di ideologia, la questione della responsabilità collettiva, sino al colpo di scena finale, ma lo fanno in chiave grottesca, rendendo leggero lo spettacolo. Si parlano addosso, litigano e si commuovono e così speriamo faccia il pubblico, fra una risata e l’altra”.

(Niko Mucci)

 

 

Ufficio stampa Teatro Rostocco: Federica Pacilio

 

Per informazioni e contatti: 347 920 4605

LEAVE A REPLY