Teatro alla Carta TLV

0
207
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoArriva per la prima volta In Israele TEATRO ALLA CARTA TLV, l’evento organizzato dal Creativity Lab ICPO in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv che porta brani e scene di letteratura, teatro e cinema italiani sotto forma di monologhi recitati in lingua originale in sei selezionati ristoranti di cucina italiana di Tel Aviv, per sette piacevolissime serate da dicembre 2013 a gennaio 2014.

Apertamente ispirato alle iniziative italiane e tedesche di Teatro alla Carta (proposta a partire dal 2011 in Italia dalle associazioni culturali milanesi ComunicaMente e Gheroartè e nel 2013 in Liguria da PubbliCare in collaborazione con la scuola di recitazione LiguriAttori di Federica Ruggero) e Theater am Tisch (Teatro ai Tavoli, dal 2012 a Berlino), TEATRO ALLA CARTA TLV vuole avvicinare il pubblico israeliano e quello internazionale di Tel Aviv alla lingua e alla cultura italiane attraverso testi, suoni e sapori… prendendolo per la gola!

Nelle serate TEATRO ALLA CARTA TLV, gli ospiti ricevono un “menu teatrale” con monologhi tratti dalla letteratura, dal teatro e dal cinema italiani e sono invitati a sceglierne uno o più. Durante la cena l’attrice YAEL SZTULMAN, studentessa della Nissan Nativ School of Performance Arts di Gerusalemme, reciterà in lingua italiana i brani selezionati dal pubblico presente.

IL MENU

Per la prima edizione di TEATRO ALLA CARTA TLV i monologhi sono a tema gastronomico, perché il cibo fornisce da sempre snodi narrativi essenziali per le trame di romanzi, pièce teatrali e cinema.

Si può iniziare con un “antipasto” gustando le parole dello scrittore, pedagogista e giornalista Gianni Rodari in Cucina spaziale, da Favole al Telefono, 1962. Vincitore nel 1970 del prestigioso Premio Hans Christian Andersen, Rodari fu uno tra i maggiori interpreti del tema “fantastico” ed uno fra i principali teorici dell’arte di inventare storie.

Due sono le “portate principali”: il brano La suocera. Monologo sulla kasherut, 2013 della giornalista di Radio 24 e drammaturga esordiente Elisabetta Fiorito, appositamente scritto per TEATRO ALLA CARTA TLV, in cui l’autrice racconta, in tono spiritoso, le difficoltà di una donna, non ebrea, alle prese con le tradizioni gastronomiche tripoline della famiglia, ebraica, del marito; il divertente racconto dello scrittore Stefano Benni, Il ristorante rustico, da Bar Sport, 1976, anche giornalista, sceneggiatore, poeta, drammaturgo e umorista, autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo.

Come “contorno” una vera chicca: il surreale monologo I crauti interpretatao nel 1972 in televisione da Monica Vitti, poliedrica e versatile attrice di teatro e di cinema per fare la parodia ai pomposi letterati di professione.

Chi non sa resistere alla cioccolata potrà gustare per “dessert” il monologo cinematografico Piccoli momenti d’estasi, da Lezioni di Cioccolato del 2007 recitato da Neri Marcorè attore, comico, imitatore, doppiatore, conduttore televisivo e cantante italiano: una professionalità davvero completa e apprezzata da un pubblico trasversale.

Il menù di TEATRO ALLA CARTA TLV si conclude con l’immancabile “caffè” di Eduardo De Filippo drammaturgo, attore, regista e poeta nella sua magistrale interpretazione nel II atto di Questi fantasmi del 1946.

IL CALENDARIO E I RISTORANTI

TEATRO ALLA CARTA TLV debutta domenica 8 dicembre 2013 al ristorante L’ITALIANO ALLA STAZIONE all’HaTachana, la Vecchia Stazione di Giaffa. Martedì 17 dicembre 2013 si sposta a LA REPUBBLICA DI RONIMOTTI in Mazeh St. 3, nel centro di Tel Aviv. Domenica 29 dicembre 2013 l’appuntamento è nuovamente a sud, nel cuore della Vecchia Giaffa, al ristorante SARDINIA in Piazza Kedumim 6.

Nel mese di gennaio 2014 TEATRO ALLA CARTA TLV proseguirà le performance in altri ristoranti di cucina italiana.

TEATRO ALLA CARTA TLV è un evento realizzato con il supporto di San Pellegrino e Acqua Panna, in media partnership con Artribune, piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale del suo staff nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

Per informazioni e prenotazioni Creativity Lab ICPO // Fabiana Magrì

+972 (0) 528752945 (Israel)

fabianamagri@icloud.com

LEAVE A REPLY