Myung-Whun Chung in concerto

0
224
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoOrchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Myung-Whun Chung direttore

Ailish Tynan soprano

Christianne Stotijn contralto

Mahler Sinfonia n. 2 “Resurrezione”

Dopo cinque anni di assenza torna sul podio dell’Orchestra e del Coro di Santa Cecilia Myung-Whun Chung. Un ritorno salutato con immenso entusiasmo e felicità dall’Orchestra che ha avuto il Maestro Chung come suo Direttore Principale dal 1997 al 2005 e con il quale ha un profondo legame artistico e umano.

Ed è stato proprio Chung nel 2002, inoltre, a dirigere il concerto inaugurale della Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica.

Il Maestro sudcoreano nel concerto di sabato 1° febbraio (Sala Santa Cecilia ore 18; repliche lunedì 3 ore 20.30; martedì 4 ore 19.30) leverà la bacchetta sulla Sinfonia n. 2 “Resurrezione” in do minore di Gustav Mahler. Soprano Ailish Tynan, contralto Christianne Stotijn.

Maestro del Coro Ciro Visco.

Come già annunciato i concerti sarebbero dovuti essere diretti da Valery Gergiev che per problemi strettamente personali, ha dovuto annullare il suo impegno con Santa Cecilia

Myung-Whun Chung, nato in Corea, inizia l’attività musicale come pianista, debuttando all’età di sette anni; a 21 vince il secondo premio al Concorso Pianistico Čajkovskij di Mosca. Negli Stati Uniti frequenta i corsi di perfezionamento al Mannes College e successivamente alla Juilliard School di New York; nel 1979 diviene assistente di Carlo Maria Giulini alla Los Angeles Philharmonic dove nell’81 è nominato direttore associato. Dal 1984 al 1990 è Direttore musicale dell’Orchestra Sinfonica della Radio di Saarbrücken, dall’87 al ‘92 Direttore Principale invitato del Teatro Comunale di Firenze, tra il 1989 e il ‘94 Direttore Musicale dell’Orchestra dell’Opéra di Paris-Bastille e, dal ‘97 al 2005, Direttore Principale dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel 1995 Myung-Whun Chung fonda la Asia Philharmonic, formata dai migliori musicisti di 8 Paesi asiatici. Nel 2005 è nominato Direttore Musicale della Seoul Philharmonic Orchestra e nel 2011 Direttore Ospite Principale della Dresdner Staatskapelle. Dal 2000 Chung è Direttore Musicale dell’Orchestre Philharmonique de Radio France.

Ha diretto molte delle orchestre più prestigiose del mondo, fra cui i Berliner e i Wiener Philharmoniker, Concertgebouw di Amsterdam, le principali orchestre di Londra e di Parigi, Orchestra Filarmonica della Scala, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Dresdner Staatskapelle, le orchestre sinfoniche di Boston e di Chicago, l’Orchestra della Metropolitan Opera di New York, New York Philharmonic e le orchestre di Cleveland e di Philadelphia.

Le numerose registrazioni di Myung-Whun Chung, realizzate per la Deutsche Grammophon, hanno ricevuto i riconoscimenti più prestigiosi. In Italia gli sono stati conferiti il Premio Abbiati e il Premio Toscanini e, nel ‘92, la Légion d’Honneur dal Governo francese. Nel ‘91 è stato nominato Artista dell’anno dal Sindacato professionale della critica drammatica e musicale francese. Nel 1995 e nel 2002 gli è stato conferito il Premio “Victoire de la Musique”. Nel luglio 2013 la Città di Venezia gli ha consegnato le chiavi della città per l’impegno dedicato al Teatro la Fenice e la vita musicale della città e il Teatro La Fenice gli ha conferito anche il premio “Una vita nella musica”. Parallelamente alla sua attività musicale, Myung-Whun Chung è impegnato in iniziative di carattere umanitario e di diffusione della musica classica tra le giovani generazioni, nonché di salvaguardia dell’ambiente. Ambasciatore del Programma delle Nazioni Unite per il Controllo internazionale della droga (UNDCP), nel ‘95 è stato nominato “Uomo dell’anno” dall’UNESCO e l’anno successivo il Governo della Corea gli ha conferito il “Kumkuan”, il più importante riconoscimento in campo culturale, per il suo contributo alla vita musicale coreana. Attualmente è Ambasciatore Onorario per la Cultura della Corea del Sud, il primo nella storia del Governo del suo Paese. Myung-Whun Chung e i musicisti dell’Orchestre Philharmonique de Radio France sono stati nominati nel 2007 Ambasciatori dell’UNICEF e nel 2008 Chung ha ricevuto l’incarico di “Goodwill Ambassador” dall’UNICEF come riconoscimento per il suo impegno a favore dell’infanzia. Nel 2011 gli è stato conferito il titolo di “Commadeur dans l’ordre des Arts et Lettres” dal Ministro della Cultura Francese. Nel 2012 il maestro coreano è riuscito a riunire per la prima volta per un concerto alla Salle Pleyel a Parigi, la Unhasu Orchestra della Corea del Nord e l’Orchestre Philharmonique de Radio France. L’ultima presenza di Myung-Whun Chung a Santa Cecilia risale al maggio del 2009.

Stagione di Musica Sinfonica

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

Sabato 1° febbraio ore 18,00 – Lunedì 3 ore 20,30 – Martedì 4 ore 19,30

Biglietti da 19 a 52 euro – Infoline 068082058

LEAVE A REPLY