Musica per Roma, Auditorium Parco della Musica, la nuova stagione 2014-2015

0
230
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMusica, cultura, spettacoli, arte: anche la nuova stagione 2014-2015 di Musica per Roma all’Auditorium presentata dal presidente Aurelio Regina, dall’amministratore delegato Carlo Fuortes in conferenza stampa con gli assessori Lidia Ravera e Giovanna Marinelli, si conferma all’insegna della pluralità di generi, di iniziative e delle proposte nell’ottica dell’internazionalizzazione delle attività culturali.

“Anche quest’anno la stagione si colloca all’insegna della tradizione: il valore del programma consiste nella sua totalità e nelle diverse quattro aree tematiche, dalla musica alla cultura, dall’arte agli spettacoli” ha spiegato Fuortes introducendo il vasto, vastissimo programma della nuova stagione.

Il sistema culturale evolutivo dell’Auditorium, che propone quest’anno oltre 2000 artisti distribuiti su 600 eventi, rinnova la tendenza ormai consolidata di essere all’insegna della curiosità e dell’effervescenza artistica e culturale nel panorama contemporaneo, alimentata da scambi e intersezioni tra un genere e l’altro.

L’offerta della stagione 2014-2015 è ricca nonostante i tagli di budget degli sponsor pubblici e privati anche in virtù della valente cooperazione con istituzioni, accademie, enti e con l’apporto di molti curatori e artisti di cui si avvale la Fondazione Musica per Roma.

Quasi impossibile ricordare l’intero programma del nuovo anno: fra i numerosi appuntamenti, il Roma Jazz Festival, il Festival del Sassofono, il Natale all’Auditorium (con i concerti di Renzo Arbore e Giovanni Allevi), il ritrovato Festival di Villa Adriana, il progetto Carta Bianca (al trombettista Fabrizio Bosso e al pianista Enrico Zanisi), la Residenza artistica a Franco D’Andrea, le molteplici attività artistiche delle quattro orchestre residenti. E ancora, concerti di musica etnica e jazz, la stagione contemporanea, la rassegna La Voce (fra gli artisti Sarah Jane Morris, Anastacia o James Taylor), la rassegna Suona Italiano, ma anche il decimo anno di attività di Parco della Musica Records, l’etichetta discografica della Fondazione. In programma fra ottobre e novembre una serie di eventi e iniziative organizzati da Ambrogio Sparagna in occasione del quarantennale della scomparsa di Pier Paolo Pasolini. Torna la sesta, affollatissima edizione di Libri Come, il festival del libro e della lettura (fra gli ospiti Ellroy, Baricco, Carrère) dedicato quest’anno alla scuola, la nuova edizione del Festival delle Scienze, le Lezioni di Rock, le Lezioni di Jazz. Fra le novità dell’anno, la Rassegna Biennale Ragazzi, una rassegna di teatro nazionale e internazionale diretta da Michela Cescon, le Lezioni di Giallo con Giancarlo De Cataldo e in prima assoluta l’imperdibile Truffaut intervista Hitckcock, messa in scena multimediale del celeberrimo Il cinema secondo Hitckcock. Tutto il programma in dettaglio della ricchissima stagione dell’Auditorium Parco della Musica su www.auditorium.com.

LEAVE A REPLY