Alchemy – Momix

0
295
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Max Pucciariello
Foto di Max Pucciariello

uno spettacolo creato e diretto da MOSES PENDLETON

assistito da: Cynthia Quinn, first assistant, Tsarra Bequette, Dajuan Booker, Autumn Burnette, Jonathan Bryant, Arron Canfield, Jennifer Chicheportiche, David Dillow, Simona Di Tucci, Eddy Fernandez, Rory Freeman, Jon Eden, Vincent Harris, Morgan Hulen, Catherine Jaeger, Jaime Johnson, Jennifer Levy, Elizabeth Loft, Nicole Loizides, Steven Marshall, Anila Mazhari, Emily McArdle, Danielle McFall, Graci Meier, Sarah Nachbauer, Quinn Pendleton, Rebecca Rasmussen, Cara Seymour, Matt Shanbacher, Brian Simerson, Ryan Taylor, Evelyn Toh

co-direttore Cynthia Quinn

disegno luci Michael Korsch

disegno costumi Phoebe Katzin, Moses Pendleton e Cynthia Quinn

realizzazione costumi Phoebe Katzin

assistita da Beryl Taylor, Linda Durovcova, Kimberly Lombard

proiezioni video Moses Pendleton

montaggio video Woodrow F. Dick III

collage musicale Moses Pendleton

montaggio musicale Andrew Hansen

presentato da MOMIX, DUETTO 2000, LA CENICIENTA e ACCADEMIA FILARMONICA ROMANA

————

INTERPRETI

Evelyn Toh, Rebecca Rasmussen, Catherine Jaeger, Risa Yokoi, Jerrica Blankenship, Arron Canfield, Eduardo Fernandez, Vincent Harris, Changyong Sung, Ryan Taylor

direttore tecnico Gianni Melis

Fabrizio Pezzotti direttore di scena

————

PROGRAMMA

prima parte – Quest for_FireWater

seconda parte – Led into Gold

“Da qualche parte c’è sempre l’oro, se scavi a fondo” Moses Pendleton

“Se non cogli il ritmo, non cogli il succo” Moses Pendleton

“La rituale accensione del fuoco genera vita sulla terra” Alan Chemise

Il mutamento dei corpi in luce e della luce nei corpi è strettamente conforme al corso della natura, che sembra prediligere le trasformazioni.” Isaac Newton

“<…>scostai le tende e guardai fuori nel buio, e alla mia fantasia turbata tutti quei puntini di luce che riempivano il cielo parvero i fornelli di innumerevoli alchimisti divini, che lavorassero continuamente a trasformare il piombo in oro, la stanchezza in estasi, i corpi in anime, la tenebra in Dio; e di fronte alla loro opera perfetta avvertii il peso della mia condizione di mortale, e invocai a gran voce, come tanti altri sognatori e letterati di questa nostra età hanno invocato, la nascita di quella raffinata bellezza spirituale che sola potrebbe sollevare e rapire anime gravate di tanti sogni.”

W.B. Yeats, una selezione da Rosa Alchemica

————

Musiche

1. Danna & Clement, “Sunrise West” dall’album “Slumberland Episode Two Awaken and Dreaming” Pubblicato da Summerland Music/ SOCAN.

2. Oreobambo, “Track 12dall’album “Tollan.” Pubblicato da EM Productions. E Daimon,“Skin to Skin” dall’album della Waveform Records “Temenos.” Concesso da Waveform Records.

3. Escala, “Requiem for a Tower” e dall’album “Escala.”Composto da Clinton Mansell. Pubblicato da Universal Music Publishing.

4. Ennio Morricone, “Remorse” dall’album “The Mission.”

5. Oreobambo, “Track 10” dal loro album, “Tollan.” Pubblicato da EM Productions.

6. Magna Canta, “Gilentium” dall’album “Enchanted Spirits.” Composta da Junior Deros and ray Frederico.

7. Skin to Skin, “Nekyia I” dall’album Waveform “Temenos.” Concesso da Waveform Records.

8. A Positive Life, “Lighten Up!” dall’album Waveform “Synaesthetic.” Concesso da Waveform Records.

9. Ennio Morricone, “Once Upon a Time in America: Debhorah’s Theme” eseguida da Yo-Yo Ma dall’album “Yo-Yo Plays Ennio Marricone. Pubblicata da Sony BMG Music.

10. Ralph Zurmuhle, “Horizon” dall’album “Our Mother.”

11. Sounds From the Ground, “Tumbledown (featuring BJ Cole)” dall’album “Luminal.” Composta da Nick Woolfson, Elliot Morgan Jones, BJ Cole. Pubblicata da Nettwerk Songs.

12. Vas, “Remembrance” dall’album “Sunyata” e “Kali Basa” dall’album “Feast of Silence.” Composte da Azam Ali e Greg Ellis.

13. Liquid Bloom, “Whispers of our Ancestors” dall’album “Spa India.”

14. Silvard, “Raindall’album “Life is Grand…On Cape Cod.”

15. Sanjiva, “Four Dimensional Interaction” dall’album “Slumberland Episode Two Awake and Dreaming.”

16. Ennio Morricone, “Penance” e “Refusal” dall’album “The Mission”. Pubblicate da Virgin Records. E Escala, “Chai Mai” dall’album “Escala.” Composta da Ennio Marricone. Pubblicata da SIAE UK.

17. Escala, “Palladio” dall’album “Escala.” Composta da Karl Jenkins.

————

Si ringraziano:

Sharon Dante; Nutmeg Ballet; John Bonanni; Warner Theatre; Phillip Holland; The Talbot Family; Laura Daly; Margaret Selby;

Giuliana Gratton e Julio Alvarez.

Lo spettacolo è stato allestito al Teatro Comunale di Vicenza. La compagnia ringrazia tutto il suo personale e Arteven per il loro importante contributo.

L’allestimento italiano dello spettacolo è stato diretto da Leonardo Saccinto della MET- Milano.

Alchemy è stata presentata in prima mondiale il 5 febbraio 2013 al Teatro Alighieri di Ravenna sotto l’auspicio del Ravenna Festival.

Momix è rappresentato in Italia da Duetto 2000 ROMA

————

MOMIX

Conosciuta nel mondo intero per i suoi spettacoli di eccezionale inventiva e bellezza, MOMIX è una compagnia di ballerini-illusionisti diretta da Moses Pendleton. La sua fama è legata alla capacità di evocare un mondo di immagini surreali facendo interagire corpi umani, costumi, attrezzi, giochi di luce.

La compagnia prende il nome da un assolo ideato da Pendleton – al tempo membro dei Pilobolus Dance Theatre – per i Giochi Olimpici invernali di Lake Placid nel 1980. Nel corso degli anni la formazione e le dimensioni del gruppo hanno subito diversi mutamenti, ma è rimasto intatto l’impegno a contribuire allo sviluppo dell’arte della danza divertendo il pubblico.

Dopo numerosi anni dell’acclamatissimo spettacolo iniziale MOMIX CLASSICS, che li ha imposti all’attenzione del pubblico internazionale, nel 1992 Momix presenta PASSION, che diventa in breve tempo un altro successo mondiale. Si tratta di uno spettacolo ideato sulla colonna sonora del film di Martin Scorsese L’ultima tentazione di Cristo, di Peter Gabriel. Lo stesso anno la celebre squadra di Baseball San Francisco Giants affida a MOMIX la realizzazione di una coreografia per un’inaugurazione. Darà nascita al nuovo spettacolo chiamato, appunto, BASEBALL (1994). Nel febbraio 1996 debutta a Milano lo spettacolo SUPERMOMIX. Nel febbraio 2001 la compagnia presenta la prima mondiale dello spettacolo OPUS CACTUS al Joyce Theatre di New York, osannato dalla critica mondiale. Record assoluto di pubblico nei paesi dove è stato rappresentato in questi ultimi anni. La creazione successiva di Moses Pendleton, presentata in occasione del 25mo anniversario (2005) di MOMIX, è SUN FLOWER MOON, una serata di sovvertimenti e di seduzioni visuali concentrate, in cui affascinanti oggetti cosmici guizzano e fluttuano in un metafisico Mare lunare. Nel febbraio 2009 debutta a Bologna l’ultima creazione, BOTHANICA, che riscuote un successo talmente folgorante da superare addirittura tutti gli spettacoli precedenti.

La compagnia ha spesso realizzato progetti speciali e televisivi. In Italia è apparsa in produzioni RAI trasmesse in mondovisione. Ha inoltre partecipato al programma Omaggio a Picasso a Parigi ed è stata scelta per rappresentare gli USA al Centro Culturale Europeo di Delfi. Ha preso parte a numerose conventions. Tra queste, nel luglio 1999, una serie di spettacoli nel complesso del Lingotto a Torino in occasione delle cerimonie del Centenario di FIAT AUTO, con un gruppo di 15 ballerini e con un programma interamente inedito.

Nell’ estate del 2010, arriva MOMIX reMIX, che propone una selezione dei momenti più fulgidi e significativi dei 30 anni di esistenza della compagnia. Moses Pendleton, per l’occasione, ha creato due nuove coreografie in prima mondiale. Anche qui il successo globale di pubblico e critica è stato unanime: “BELLISSIMO”!

Oltre alle annuali apparizioni al Joyce Theatre di New York, la compagnia si esibisce regolarmente in tutto il mondo, effettuando tournèe in: Canada, Spagna, Italia, Grecia, Francia, Inghilterra, Austria, Svizzera, Irlanda, Olanda, Portogallo, Argentina, Brasile, Russia, Australia e tutto l’Oriente.

LEAVE A REPLY