Enrico Zanisi & Mattia Cigalini presentano il loro nuovo album “Right now”

0
176
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoFormazione

Mattia Cigalini, sax alto e soprano

Enrico Zanisi, pianoforte

—-

Enrico Zanisi e Mattia Cigalini presentano il loro nuovo album Right now venerdì 30 gennaio, stesso giorno di uscita del disco, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il concerto è il secondo appuntamento della Carta Bianca 2014/2015 affidata a Zanisi dall’Auditorium.

L’istantanea di un incontro, di un qui e ora che, fin dal titolo, intende immortalare un rendez-vous tra due artisti che, nonostante la giovane età, hanno già molto da dire.

Un sodalizio di grande efficacia il loro, che partendo dalla forma classica del duo piano/sax si dipana seguendo la struttura di un long playing in vinile, con il lato A firmato da Cigalini e il lato B da Zanisi, ad eccezione delle due tracce di apertura firmate a quattro mani.

Un’accoppiata perfetta: due musicisti con esperienze affascinanti nella loro diversità, impegnati nella creazione di un suono estremamente completo. – Dichiara Brian Morton, giornalista e scrittore scozzese – Si intitola ‘Right Now’ perché è proprio così che lo si percepisce, come un presente di creatività in continua realizzazione, inevitabile ma imprevedibile.

In questo intenso dialogo in musica di 45 minuti emergono con forza le specificità di questi due musicisti dalle esperienze eterogenee. Da una parte, il lirismo e la fluidità espressiva di Enrico Zanisi (vincitore del Top Jazz 2012 come Miglior Nuovo Talento), che col suo pianismo ricercato – le cui radici affondano in una solida preparazione classica – dimostra di aver ormai sviluppato uno stile riconoscibile e originale. Dall’altra il sax di Mattia Cigalini, musicista che ha saputo, negli ultimi anni, allargare i propri orizzonti non disdegnando contaminazioni tra il jazz e la musica pop e affermandosi, tra i più giovani, come uno dei più validi esponenti del proprio strumento.

Otto brani che prediligono atmosfere dilatate e sospese, in cui il duo persegue senza sosta la ricerca dell’eleganza e della misura tipiche dei musicisti di lungo corso, più che di due giovani “rampolli” del jazz italiano.

Il brano d’apertura, “The Painter”, è una perfetta sintesi del dialogo costante condotto dai due musicisti, che mostra – in filigrana – quanto contenuto nelle tracce successive.

La tracklist prosegue con la trilogia di Cigalini: i brani “Lost Steps”, “Herr Mann” e “Too Buth”, composizioni in cui dominano improvvisazione e momenti di straordinaria armonia tra i due strumenti. Segue poi la seconda delle due tracce composte a quattro mani, “When I Disappear”, che apre l’ipotetico lato B di “Right Now”. Nel trittico di brani firmati da Zanisi – “Anthem”, “Elisir” e “Singe” – a dominare sono le sonorità notturne, placide, spesso attraversate da assolo di grande impatto.

Ricercatezza di suoni, voci e incastri fanno di Right Now un album in grado di fotografare un incontro felice tra due musicisti di rara sensibilità, che della propria giovane età sanno fare tesoro, infondendo alla propria musica freschezza e, al contempo, quel genere di novità che, parafrasando il poeta Ezra Pound, resta tale anche con il trascorrere del tempo.

————

Auditorium Parco della Musica

Teatro Studio Gianni Borgna

Venerdì 30 gennaio – ore 21

Ingresso 15 euro

Infoline 892982

LEAVE A REPLY