Italia anni Dieci

0
225
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Edoardo Erba

regia Serena Sinigaglia

assistente alla regia Daniela Arrigoni
con Mattia Fabris, Stefano Orlandi, Maria Pilar Pérez Aspa, Beatrice Schiros, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan

scene Maria Spazzi – costumi Federica Ponissi
luci Alessandro Verazzi
attrezzeria Maria Paola Di Francesco
musiche Gipo Gurrado
maestro di salsa Luca D’Addino
tecnico luci Anna Merlo

con il sostegno di Next 2013 e in collaborazione con La Corte Ospitale

produzione ATIR Teatro Ringhiera

spettacolo inserito in INVITO A TEATRO

————

Cinico, nevrotico, spietato, anche tenero, ITALIA ANNI DIECI, di Edoardo Erba, regia Serena Sinigaglia, con Mattia Fabbris, Stefano Orlandi, Maria Pilar Pérez Aspa, Beatrice Schiros, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan, in scena ad ATIR Teatro Ringhiera, da martedì 3 a domenica 8 marzo e da martedì 10 a domenica 15 marzo, porta lo spettatore nell’occhio del ciclone e, facendolo vorticare nel dramma, restituisce un’immagine caleidoscopica e indelebile della crisi che stiamo attraversando.

Circa due anni fa – scrive la regista Serena Sinigaglia – ho preso contatto con un autore italiano che stimo molto: Edoardo Erba. Volevo parlare dell’Italia oggi. Volevo portare sulla scena uno spettacolo che fosse come il film America oggi, uno straordinario spaccato dell’America anni ’90, firmato Robert Altman su testi di Carver. Un film che resta per me una pietra miliare del cinema americano. Volevo un testo corale che parlasse della crisi, anzi no, del baratro sociale e culturale nel quale siamo caduti e dal quale sembra non riusciamo a rialzarci. Edoardo ha raccolto la sfida e per ben due anni abbiamo lavorato alacremente a questo testo. Italia anni dieci racconta la storia corale di alcuni personaggi, dal nostro punto di vista emblematici per raccontare cosa siamo diventati: un industriale sull’orlo del suicidio e la sua signora, schiava delle apparenze, una madre protettiva, una figlia eterna disoccupata, un insegnante di salsa, un intellettuale allo sbando e una badante albanese. Mentre la crisi economica, spietatamente, li denuda, i loro destini si intrecciano. L’industriale non trova il coraggio di parlare con nessuno dell’imminente fallimento e non trova, pur volendolo, il coraggio di suicidarsi. Su insistenza della moglie, assumerà la ragazza disoccupata, la quale si tufferà felice nel mare del lavoro e della vita, senza sapere che l’acqua non c’è più. Finché la madre della ragazza, venuta a conoscenza della realtà, non deciderà di impiegare una piccola eredità per aiutare l’industriale, in cambio del posto fisso per la figlia.

In una società dove tutti i riferimenti stanno per saltare, dove le sicurezze del passato non esistono più e sul futuro si addensano nubi che nessuno ha il coraggio di scandagliare, le persone si muovono alla cieca, aggrappandosi a qualsiasi cosa che sembri una certezza per non affondare. Come in un film che gira al contrario, i segni s’invertono: non si lavora più per essere pagati, ma si paga per lavorare. E si balla sulla macerie invece di raccoglierle e provare a ricostruire.

In occasione dello spettacolo si svolgeranno due eventi collaterali: “#ballachetipassa”
(domenica 8 e domenica 15 marzo, dopo lo spettacolo, dalle 18.00 alle 19.30), lezione di salsa condotta da Luca D’Addino (ingresso 5 Euro), e #swaparty contro la crisi”  (sabato 7 marzo dalle 16.00 alle 19.00), baratto di quartiere contro la crisi. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Gli oggetti da barattare (libri, vestiti e giocattoli) si possono consegnare in teatro anche il 5 e 6  marzo dalle 17.00 alle 19.00. Per ogni oggetto verrà dato un buono per il ritiro di un altro oggetto. Dopo il baratto sarà possibile fermarsi in teatro per un aperitivo (prezzo medio 6 Euro) e per lo spettacolo “Italia anni dieci” (per i partecipanti al baratto biglietto ridotto a 10 Euro). Per informazioni: info@atirteatroringhiera.it            

————-

eventi collaterali ITALIA ANNI DIECI

#ballachetipassa
domenica 8
e domenica 15 marzo ore 18.00-19.30

lezione di salsa condotta da Luca D’Addino

e

#swaparty contro la crisi

sabato 7 marzo ore 16.00-19.00

baratto di quartiere contro la crisi

————-

 

ATIR TEATRO RINGHIERA

Piazza Fabio Chiesa / via Pietro Boifava 17 – Milano

Info e prenotazioni: 02.87390039 – 02.84892195 prenotazioni@atirteatroringhiera.it

BIGLIETTERIA: aperta dal giovedì al sabato dalle 17 e 19, e 1h30 prima dell’inizio degli spettacoli. PREZZI: intero: € 15 – ridotto under 26: € 10 – ridotto over 60: € 7,50 – ridotto convenzioni: € 12

www.atirteatroringhiera.it

————-

Prossimo spettacolo

ATIR Teatro Ringhiera

Teatro Kismet OperaNamur” – 20 e 21 marzo

http://www.atirteatroringhiera.it/stagione_dettaglio.php?id=157&pf=0

 

LEAVE A REPLY