La fantastica avventura di Mr.Starr con Lillo&Greg al Teatro Olimpico di Roma

0
182
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoUna vita ordinaria e monotona scossa da un libro carico di appunti decodificare che aprono un mondo fatto di universi paralleli: comincia così La fantastica avventura di Mr.Starr, la nuova commedia di Lillo & Greg che debutta al Teatro Olimpico di Roma martedì 10 febbraio. Il duo comico, che si divide egregiamente fra la radio, la musica e sempre più spesso il cinema, non rinuncia al teatro e torna in scena con la nuova commedia di Claudio Greg Gregori prodotta dalla LDS Edizioni e diretta dal fidatissimo Mauro Mandolini.

La sinossi dello spettacolo in realtà è alquanto complessa: punto di partenza è Mr. Starr, un 50enne tranquillo dalla vita ordinaria, se non addirittura grigia, che riceve un libro di appunti del nonno che, una volta decodificati, lo porteranno in un viaggio trascendente nel tempo, alla scoperta di mondi e dimensioni parallele – spiega Greg in conferenza stampa – Certamente si tratta di uno spettacolo che si caratterizza per una narrazione di carattere cinematografico”.

Sul taglio cinematografico e ironico dello spettacolo concorda anche Lillo, che interpreta Mr. Starr.

La fantastica avventura di Mr.Starr è uno spettacolo in cui la comicità è giocata sull’assurdo, ma è anche un omaggio a una storica serie tv degli Anni Sessanta, Ai confini della realtà spesso incentrata su narrazioni di universi paralleli. È uno spettacolo cinematografico che sposa la tecnologia per offrire in scena i cambi dimensionali e immagini coerenti al testo che cita anche le atmosfere fantasy. Le possibilità di interpretazione sono molte, ma ovviamente l’intento è quello di divertire e regalare al pubblico due ore di spensieratezza”.

Fondamentale la presenza di Mauro Mandolini.

Collaboro da anni con Lillo & Greg e insieme abbiamo realizzato una decina di spettacoli. Ne La fantastica avventura di Mr.Starr abbiamo pensato di proporre una novità assoluta che potremmo riassumere in: cinema teatrale o teatro cinematografico – spiega il regista – Ho trovato un modo diverso di sostituire il buio in sala in teatro nei cambi di dimensioni con l’ausilio di due schermi e grazie alla poliedricità degli attori e alla funzionalità della scena riusciamo a condensare in un luogo unico una complessa sequenza di quadri. Lo spettacolo in realtà è anche una riflessione sul concetto di dimensione, un invito a vedere le cose con un occhio diverso, a guardare alle religione con piglio ironico”.

Un viaggio straordinario, un’avventura nel metateatro che si muove fra situazioni paradossali e incontri con personaggi bislacchi: umorismo surreale e battute fulminanti sono il marchio di fabbrica di Lillo & Greg che divideranno il palco con Simone Colombari, l’immancabile Vania Della Bidia alle prese con le innumerevoli sfumature dei diversi personaggi femminili che si trova ad interpretare, Roberto Fazioli. Le musiche originali sono di Greg e di Attilio Di Giovanni. Una piccola chicca: dopo lo spettacolo sarà proiettato il corto Pupazzo Criminale con la regia di Lillo&Greg che vede come protagonisti due pupazzi di pezza che parlano come la mala capitolina e che vede lo speciale cameo di Francesco Montanari e Riccardo De Filippis, rispettivamente il Libanese e Scrocchiazeppi nella serie tv Romanzo Criminale. E sabato 14 febbraio serata speciale a teatro con il concerto di Lillo, Greg, Attilio Di Giovanni e altri musicisti sul palco dopo lo spettacolo e la dinner box.

La fantastica avventura di Mr. Starr sarà in scena al Teatro Olimpico fino all’8 marzo poi proseguirà il tour a Milano, al Teatro Nuovo dal 17 al 22 marzo e a Torino al Teatro Alfieri dal 24 al 29 marzo.

LEAVE A REPLY