I Solisti Veneti festeggiano la Pasqua con una prima esecuzione assoluta di Bepi De Marzi

0
179
Condividi TeatriOnline sui Social Network

solistipreviatibannerCon il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, “I SOLISTI VENETI” diretti da Claudio SCIMONE festeggiano la Pasqua con due tradizionali concerti, venerdì 20 marzo 2015 alle ore 21.00 a Porto Tolle nella Chiesa del Sacratissimo Cuore di Gesù e sabato 21 marzo 2015 alle ore 21.00 al Duomo di Cittadella. Entrambi i concerti vedranno la partecipazione dell’attore padovano Giancarlo Previati.

Il programma si apre nel nome di Johann Sebastian Bach (1685-1750) con il Concerto in re minore BWV 1060 per violino, oboe e archi, una delle più geniali pagine concertanti di Bach, per poi proseguire con l’esecuzione in anteprima di Super flumina Babylonis (Lungo i fiumi laggiù in Babilonia), nuova composizione di Giuseppe De Marzi (1935), compositore vicentino nato nel 1935, autore del famoso canto Signore delle cime. In tema con la Pasqua, seguirà l’esecuzione integrale delle Sette Parole di N. S. Gesù Cristo sulla Croce, uno dei massimi capolavori di Franz Joseph Haydn (1732-1809). Un’opera complessa, in sette sezioni – una per ciascuna delle ultime parole pronunciate da Cristo sulla croce – incorniciate da una Introduzione e da un Finale che rievoca il terremoto che scosse la terra al momento della morte del Cristo. La voce recitante sarà quella di Giancarlo Previati.

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni
049.666128
info@solistiveneti.it
www.solistiveneti.it

LEAVE A REPLY