Enrico Zanisi e Claudio Filippini in concerto

0
181
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoEnrico Zanisi pianoforte

Joe Rehmer contrabbasso

Alessandro Paternesi batteria

Claudio Filippini pianoforte

Luca Bulgarelli contrabbasso

Marcello Di Leonardo batteria

————

Sabato 16 maggio, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, le due formazioni in trio di Enrico Zanisi e Claudio Filippini insieme per un concerto inedito.

Se il trio è la forma con più declinazioni nella storia del jazz, questo concerto promette di celebrarne la centralità attraverso il confronto tra due delle formazioni italiane più interessanti del jazz contemporaneo.

Da un lato il pianista Enrico Zanisi appena rientrato da un tour internazionale, ex énfant prodige oggi apprezzato compositore e interprete, insieme a Joe Rehmer al contrabbasso e Alessandro Paternesi alla batteria; dall’altro Claudio Filippini, pianista raffinato dalla timbrica inconfondibile, con il suo trio composto da Luca Bulgarelli al contrabbasso e Marcello di Leonardo alla batteria. Un dialogo in musica tra due sensibilità diverse, due artisti che si sono distinti per la costante tensione verso la ricerca di nuove soluzioni compositive e che hanno fatto del trio la propria forma espressiva d’elezione.

Un concerto che è anche un’occasione unica di vedere, sullo stesso palco, due formazioni che negli ultimi anni hanno saputo trovare una voce riconoscibile, contribuendo significativamente alla ricerca di un linguaggio jazzistico legato a doppio filo alla tradizione ma, al contempo, aperto a nuove e più moderne suggestioni.

Claudio Filippini, in uscita il 19 maggio con il nuovo album “Squaring The Circle” per la Cam Jazz, è nato a Pescara nel 1982, per poi diplomarsi giovanissimo in pianoforte presso il Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo. Nel 2002 gli viene assegnato il 1° premio al Concorso Europeo per piano solo Yamaha Music Foundation Of Europe e l’anno successivo il Premio Massimo Urbani (Giuria e Pubblico).

Enrico Zanisi, romano classe 1990, si è diplomato a 18 anni in pianoforte con lode presso il Conservatorio de L’Aquila e in jazz con lode presso il Conservatorio di Frosinone. Dopo aver vinto numerosi riconoscimenti come pianista classico, in qualità di pianista jazz ha vinto il Top Jazz come “Miglior Nuovo Talento” e il Premio Siae per la Creatività. Recentemente ha pubblicato per la Cam Jazz l’album “Right Now” in duo con il sassofonista Mattia Cigalini.

—————

Sabato 16 maggio ore 21

Teatro Studio Gianni Borgna

Roma, Auditorium Parco della Musica

Ingresso 15 euro

Infoline 892982

LEAVE A REPLY