Massimiliano Rolff e Cettina Donato: doppio concerto

0
231
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMassimiliano Rolff contrabbasso

Fabio Giachino pianoforte

Juan Carlos Caldero percussioni

Ruben Bellavia batteria

Presentata da BlueArt Management

 ———

A seguire:

Cettina Donato pianoforte

Vito Di Modugno basso

Mimmo Campanale batteria

Vincenzo Presta sassofono

———

Giovedì 14  maggio, alla Casa del Jazz, doppio concerto: in apertura il contrabbassista Massimiliano Rolff, con Fabio Giachino al piano, Ruben Bellavia alla batteria e Juan Carlos Caldero alle percussioni, presenterà il suo ultimo album Scream! uscito nel 2014 e che ha raccolto ottimi consensi. A seguire la pianista, compositrice e direttrice d’orchestra Cettina Donato, presenterà dal vivo con il suo trio composto da Vito Di Modugno al basso e Mimmo Campanale alla batteria il suo nuovo album ‘Third’ appena uscito per BlueArt Records. Al trio per queste data si aggiungerà il sassofonista Vincenzo Presta.

Scream! è il quarto album da leader del contrabassista e compositore genovese Massimiliano Rolff  (Blue Art, 2014), ed è stato premiato tra i migliori 100 album del 2014 dall’autorevole rivista JazzIt. Rolff si presenta dal vivo con una line-up energica e coesa  di eccezionali giovani musicisti: Fabio Giachino al pianoforte, Ruben Bellavia alla batteria e Juan Carlos “Caldero” alle percussioni.

Con “Scream!” Rolff porta l’ascoltatore attraverso molteplici paesaggi sonori, urlando la rabbia, la gioia, la liberazione, la paura, la felicità, attraverso un suono che rappresenta per il contrabbassista ligure un lavoro di maturità e di ricerca, dove le melodie hanno profondi legami con la tradizione europea, e i ritmi traggono ispirazione dalla tradizione latina e black. Forme a rondò, ritmi singolari dell’europa dell’est, melodie profonde, contrappunti, ostinati minimali e groove travolgenti sono le componenti principali di Scream!

Third è il primo lavoro che contiene esclusivamente brani originali composti da Cettina Donato. Le composizioni traggono ispirazione da persone e luoghi ai quali la compositrice siciliana è affezionata in maniera particolare. Alcune sono nate durante il suo soggiorno negli USA, altre in Italia, in particolare durante la recente esperienza con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari. Nel concerto non mancheranno anche brani tratti dai precedenti lavori di Donato, Pristine e Crescendo.Brani di Jazz contemporaneo suonati con l’energia e la concentrazione tipica del trio, formazione ideale per mettere in evidenza ed esaltare le singole personalità dei musicisti.

 ———

Massimiliano Rolff, compositore e contrabbassista, negli ultimi anni ha avvicinato la scena nazionale come leader di diverse formazioni e come side-musician. Le sue composizioni, il suo suono, lo spiccato senso dello swing, unito ad un atteggiamento sempre creativo ed attento al linguaggio jazzistico lo hanno portato in breve tempo a calcare alcuni dei palcoscenici dei più prestigiosi Jazz Club e Festivals in Europa e Stati Uniti. Tra le sue collaborazioni si ricordano le formazioni con musicisti straordinari come Steve Grossman, Scott Hamilton, Jesse Davis, Phil Woods, Dave Schnitter, Perico Sambeat, Eliot Zigmund, Peter King, Herb Geller, Rachel Gould, Gilad Atzmon. Nell’ambito nazionale Rolff si presenta spesso al fianco di amici musicisti come Andrea Pozza, Emanuele Cisi, Enzo Zirilli, Andrea Dulbecco, Marco Tamburini, U.T.Gandhi tra gli altri. Diplomatosi presso il Jazz Conservatory della città di Groningen nei Paesi Bassi nel 1999 in basso elettrico e didattica musicale, nel 1999 in seguito al conseguimento di una borsa di studio frequenta un master alla Bass Collective di John Pattitucci a New York. Nel 2010 consegue la laurea di secondo livello in Jazz presso il Conservatorio “N. Paganini”.Nel 2003 ha pubblicato, come autore e bassista, con il progetto di electro-jazz il fortunato album “Next Beat” per l’etichetta Scenario Music, all’importante successo commerciale e di critica hanno fatto seguito numerose apparizioni su altrettante compilation nei 5 continenti. Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album jazz come contrabbassista, leader e compositore “Unit Five” (Music Center – distr. IRD). Nel 2009 ha pubblicato per l’etichetta Effemusic, l’album “Naked” di cui è autore di tutte le musiche. Con entrambi gli album è stato premiato, rispettivamente nel 2006 e nel 2009, come migliore album jazz con il premio “Jazz LightHouse”. Nel 2012 pubblica per la BlueArt Records il suo terzo album da leader con la formazione Unit Five dal titolo More Music. Decine sono poi le apparizioni come side-musician in produzioni di interesse internazionale, tra le più recenti ricordiamo “Scrub Game” – Marini Rolff  – U.T. Gandhi, inserito fra i 100 migliori album del 2013 secondo la Rivista JazzIt.

———

Pianista, compositrice, arrangiatrice, Cettina Donato si laurea in Jazz Composition and Performance al prestigioso Berklee College of Music di Boston (USA). Inoltre è diplomata in Pianoforte classico, Jazz, Didattica della Musica e ha studiato Composizione classica. E’ Laureata in Psicologia Sociale all’Università degli Studi di Messina e dopo la Laurea ha conseguito due Master in Didattica Speciale presso l’Ateneo peloritano. Cettina ha studiato con alcuni tra i più illustri didatti della scena jazzistica internazionale. Basta menzionare Ray Santisi, Joanne Brackeen, Laszlo Gardony, Salvatore Bonafede, Ken Pullig, Dick Lowell, Greg Hopkins, Jackson Schultz, Scott Free, Giovanni Mazzarino soltanto per citarne alcuni. Cettina si è esibita come  performer, bandleader, direttore d’orchestra e di big band per diverse organizzazioni musicali e jazz club negli Stati Uniti e in Italia tra cui Boston, Cambridge, Los Angeles, Fort Lauderdale, New York City, Austin, Brooklyn come ad esempio al Berklee College, Regattabar Jazz Club, Istituto Italiano di Cultura di New York, Berklee Performance Center, Jordan Hall, Kendall Square, Lilypad Jazz Club, Ryles Jazz Club, Elephant Room Jazz Club, Boston Common, Spectacle Island, Somethin’ Jazz Club, Shape Shifter Lab. E’ stata premiata con il Carla Bley Award come miglior allieva di Jazz Composition del Berklee College of Music. Cettina è un’artista del Jazz Revelation Record del Berklee College of Music, essendo stata selezionata con il suo quintetto composto da alcuni tra i più talentuosi studenti di Berklee per incidere il nuovo disco del Jazz Revelation Records intitolato OCTAVE. Cettina ha suonato con l’Orchestra Sinfonica del Berklee College e si è esibita alla Jordan Hall di Boston, tra le sale da concerto più importanti al mondo. E’ stata la pianista accompagnatrice del prestigiosissimo Boston Ballet, una tra le compagnie di balletto più prestigiose del mondo. E’ stata l’International President del Women In Jazz, South Florida (USA), un’associazione che si occupa di promuovere musiciste e compositrici di tutto il mondo. Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari come arrangiatrice e direttore d’orchestra per diverse produzioni (“Live in Broadway”, “I magnifici 80 anni dell’oscar mondiale della fisarmonica”, “Christmas Songs”). E’ stata per diversi anni la pianista accompagnatrice del Berklee College of Music al Festival di Umbria Jazz. Il primo album di Cettina, intitolato PRISTINE, pubblicato dalla Wide Sound, ha avuto ottime recensioni da parte di alcune tra le più importanti riviste di jazz italiane e straniere. Il secondo album è CRESCENDO, registrato con un’orchestra jazz e un quartetto di archi e che comprende composizioni originali composte e arrangiate da Cettina è stato pubblicato nel Gennaio 2013, edito dalla Jazzy Record Label (Distr. EGEA) e premiato come uno degli album più belli del 2013 dal JazzIt Award 2014. Il terzo disco di Cettina Donato in qualità di leader, THIRD (2015), registrato in trio con Vito Di Modugno, Mimmo Campanale e Vincenzo Presta (special guest) sta attualmente riscuotendo un notevole successo di vendite e di critica. Attualmente Cettina insegna Pianoforte Jazz per Strumenti e Canto Jazz al Conservatorio “P. Mascagni” di Livorno.

 ———-

Casa del Jazz

Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma

Info: 06/704731

Ingresso 10 euro

LEAVE A REPLY