A Oriente del Sole a Occidente della Luna

0
260
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Bruno Desole
Foto di Bruno Desole

Sabato 25 luglio non poteva mancare l’atteso appuntamento estivo al Castello di Casaleggio organizzato da AgriTeatro per la rassegna L’Altro Monferrato. Appuntamento, che, grazie al sostegno del Comune e alla disponibilità dei proprietari, che lo aprono al pubblico solo in quest’occasione – si ripete ormai da qualche anno ed è sempre gradito e frequentato dal pubblico. I visitatori/spettatori apprezzano in particolare lo spirito rustico e arcaico dell’antico edificio, che lo rende unico tra tutte le abitazioni gentilizie del Monferrato. Il Castello infatti conserva, anche grazie al suo “isolamento” visivo, lontano da qualsiasi costruzione moderna e persino dalle luci e dai rumori dei centri urbani, il fascino della potente fortezza di difesa, ragione alla quale deve la sua storia più che millenaria. Anche per questo carattere ruvido e arcaico è stato scelto dal regista Sandro Bolchi per “recitare” la parte del Castello dell’Innominato nel notissimo sceneggiato del 1967 su I Promessi Sposi.

Ispirati al viaggio e all’amore contrastato – in qualche modo al centro del capolavoro manzoniano e affini al tema del camminare di AgriTeatro 2015 – sono i due appuntamenti teatrali proposti – a partire dalle 18 e fino all’ora del tramonto – per la serata di sabato 25 luglio.

E’ dedicato infatti all’itinerario lungo e pieno di incognite compiuto da una giovane donna per ritrovare l’amore perduto lo spettacolo A Oriente del Sole a Occidente della Luna – ispirato a una celebre fiaba del Nord – che viene interpretato dalla nuovissima compagnia degli Attori Viaggianti. Questa formazione, composta da un gruppo di bravi e molto giovani interpreti – nessuno di loro ha più di trent’anni – Sara Dho, Simone Formicola, Gabriele Scarpino, Margherita Varricchio, e la regista attrice Martina Folena – presenterà in prima nazionale la favola-spettacolo proprio al Castello di Casaleggio.

Nella stessa serata – ispirandosi questa volta al tema del viaggio nella vita sarà presentato il saggio spettacolo Vite. Terre e biografia degli allievi del corso di AgriTeatro tenuto dall’attore e regista Luigi Marangoni, che ha dedicato il laboratorio proprio allo studio “sul terreno” degli abitanti e dei luoghi, ma soprattutto alle biografie curiose e singolari raccolte dai partecipanti stessi. A raccontare le storie raccolte trasformandole in un saggio-spettacolo teatrale in cammino saranno Lorenzo Franco, Enrico Marcolongo, Patrizia Marinelli, Battistina Rossi e Tina Russo. Luigi Marangoni ha già realizzato esperimenti originali in questo spirito, portando in scena con successo compagnie di non attori proprio in forma itinerante con lo spettacolo Noccioli. La serata è a ingresso libero.

Il viaggio di AgriTeatro con l’Altro Monferrato si conclude nel primo fine-settimana di agosto nel consueto appuntamento a Rocca Grimalda.

Sabato 1° agosto, in cammino nel Castello di Rocca Grimalda, la compagnia Cuocolo Bosetti Iraa Theatre presenterà la Serata Dickinson. Agito da Roberta Bosetti su testo e regia di Renato Cuocolo, lo spettacolo fa rivivere una singolare Dickinson all’aria aperta e in stretto dialogo con i suoi seguaci. Invenzione appropriata poiché la grande poetessa americana, che visse quasi tutta la vita chiusa in una stanza, sapeva mirabilmente evocare gli spazi aperti. Le poesie e le lettere di Emily attraversano così la notte, le segrete del Castello i suoi giardini e i suoi splendidi saloni insieme agli spettatori camminatori.

Domenica 2 agosto nel pomeriggio la rassegna si conclude anche quest’anno nel borgo e nel Castello di Rocca Grimalda, tra i primi ad accogliere l’avventura di AgriTeatro, con il ritorno dei giovani Attori Viaggianti che presenteranno una versione di A Oriente del Sole a Occidente della Luna utilizzando sia il borgo storico che gli spazi del castello.

L’Altro Monferrato 2015 è stato realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione CRT, Regione Piemonte, con il patrocinio della Provincia di Alessandria, e con il sostegno dei Comuni di Casaleggio, del Circolo Ricreativo Tagliolese, di Banca Carige, Coop Liguria e Smart Sport. Con la collaborazione del Comune di Tagliolo Monferrato, dell’Associazione Castello di Rocca Grimalda, del Castello di Casaleggio, del Castello di Cremolino e del Castello di Tagliolo.

————

ASSOCIAZIONE CULTURALE AGRITEATRO

Via Caramagna, 36 – 15010 Alessandria

Tel. 010 2471153 o 3881742765

mail info@agriteatro.it

sede operativa vico del Fico 55 r, 16128 Genova

web www.agriteatro.it

 

LEAVE A REPLY