Fontanonestate: ecco gli appuntamenti dal 23 al 26 luglio 2015

0
208
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Giovedì 23 luglio | musica

It’s a grand night for singing

Fontanoneclassica | V edizione
Il Grande Coro di Roma
Direttore: Fabrizio Adriano Neri
Solisti:
Amalia Dustin, Mz
Emily, Voce
Pianoforte: Antonio Cama

Concerto in favore di La casa di Peter Pan Onlus.
Il Grande Coro di Roma propone un viaggio tra le più belle melodie di musica da film, Musical e indimenticabili evergreen dell’ Opera

PROGRAMMA
PROGRAMMA INNO NAZIONALE ITALIANO di Mameli/Novaro
IT’S A GRAND NIGHT FOR SINGING di Hammerstein/Rodgers, dal Musical “State Fair”
TE DEUM di Illica/Giacosa/Puccini dall’Opera “Tosca”, Fabrizio Adriano Neri, Br
THE RAIN IN SPAIN di Lerner/Loewe dal Musical “My Fair Lady”
OVER THE RAINBOW di Harburg/Arlen dal Musical “Il Mago di Oz”, Amalia Dustin, Mz I
COULD HAVE DANCED ALL NIGHT di Lerner/Loewe, dal Musical “My Fair Lady”
TOMORROW di Charnin/Strouse, dal Musical “Annie”; Emily, Voce; Fabrizio Adriano Neri, Pf
NEW YORK, NEW YORK di Ebb/Kander, dal Film “New York, New York”
SUMMERTIME di Heyward/Ira/George Gershwin dall’Opera “Porgy and Bess” Amalia Dustin, Mz Fabrizio Adriano Neri, Pf
WHEN YOU BELIEVE di Schwartz dal Film “Il principe d’Egitto” Emily, Voce
LA’ CI DAREM LA MANO di Da Ponte/Mozart dall’Opera “Don Giovanni”
VA, PENSIERO di Solera/Verdi dall’Opera “Nabucco”
E LUCEVAN LE STELLE di Illica/Giacosa/Puccini dall’Opera “Tosca”
ONE DAY MORE di Kretzmer/Schönberg dal Musical “Les Misérables”
MEMORY di Nunn/Lloyd Webber dal Musical “Cats” Amalia Dustin, Mz Fabrizio Adriano Neri, Pf
CASTELLI WINGS di Dustin/Neri Inno de “IL GRANDE CORO”

———-

Venerdì 24 luglio | teatro

Teatro Belli presenta

L’AMICA GENIALE

dal romanzo di Elena Ferrante

di Massimo Vincenzi e Carlo Emilio Lerici

con Francesca Bianco

Davide Cavuti, fisarmonica

video Giulia Amato

regia Carlo Emilio Lerici

L’Amica Geniale è il primo volume di una tetralogia che ha come protagoniste due donne, legate da un’amicizia tanto tormentata quanto imprescindibile. Un romanzo avvincente che attraversa sessant’anni della nostra storia. Il testo evidenzia la paura dell’ignoto, specchio del periodo che stiamo vivendo, attraverso il racconto di un’amicizia, tra affetti, conflitti, rivalità e gelosie. Protagonista dello spettacolo, con la regia di Carlo Emilio Lerici, la poliedrica e intensa Francesca Bianco, da sempre impegnata a teatro in ruoli significativi. La accompagnano le suggestioni musicali del Maestro Davide Cavuti, autore di colonne sonore cinematografiche (tra le più recenti quella del film “Vallanzasca”) e teatrali, alla fisarmonica.

Elena Ferrante

è lo pseudonimo di una scrittrice, o di uno scrittore, di cui si ignora la vera identità. I suoi romanzi sono tradotti in molte lingue e alcuni suoi racconti sono diventati film di successo come: “L’amore molesto”, candidato al Premio Strega, pellicola diretta da Mario Martone con Anna Bonaiuto, “I giorni dell’abbandono”, finalista al Premio Viareggio, con Luca Zingaretti per la regia di Roberto Faenza. Nel 2011 è stato pubblicato il primo volume della saga: “L’amica geniale”. Nel 2014 è uscito il quarto libro “L’amica geniale – Storia della bambina perduta”. Anche quest’anno Elena Ferrante è candidata al premio Strega.

———-

Sabato 25 luglio h 21.30

in collaborazione con I Solisti del Teatro

Roma, Giardini della Filarmonica Romana, Via Flaminia 118

LA PIÙ MEGLIO GIOVENTÚ

scritto e diretto da Alessandro Bardani

interpreti Francesco Montanari e Alessandro Bardani

canzoni dal vivo Deserto Rosso

e con la partecipazione straordinaria di Giorgio Colangeli e Luigi Di Capua

scene Emanuela Netta Brandizzi

costumi Laura Di Marco

Nell’ambito della rassegna “Fontanonestate”, in collaborazione con “I Solisti del Teatro”, ai giardini dell’Accademia Filarmonica Romana è allestito, sabato 25 luglio, “La più meglio gioventù”, divertente spettacolo scritto, diretto e interpretato da Alessandro Bardani, in scena con Francesco Montanari. Previsti inoltre i cammei di due noti attori che interpretano se stessi: Giorgio Colangeli e Luigi Di Capua (membro del collettivo dei “The Pills”).

Rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura di Bardani, con uno stile che si ispira a film come “Clerks” e “Coffee and cigarettes” e al teatro canzone di Gaber. Non mancano richiami a Woody Allen, Ben Stiller ma anche Pier Paolo Pasolini, Marco Tullio Giordana (“La meglio gioventù”) e a Samuel Beckett (“Aspettando Godot”). Infatti anche questo spettacolo prevede due personaggi che parlano, apparentemente a ruota libera, aspettando qualcosa o qualcuno che non arriva.

Sul palcoscenico interagiscono Francesco Montanari e Alessandro Bardani nel ruolo di due trentenni, Aurelio e Niccolò. Si ritrovano seduti allo stesso tavolino di un locale a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, in un’atmosfera che vede mischiare sacro e profano. Con loro anche la band Deserto Rosso di Erika Savastani (voce e percussioni) e Danilo Pao (chitarra acustica). Al loro fianco sul palco anche il musicista e collaboratore Fernando Pantini, ad accompagnarli con la sua chitarra. La band intervalla ai dialoghi brani dal vivo del proprio repertorio. Battute fulminanti, sarcastiche, ironiche, frizzanti e emblematiche canzoni sono alla base della commedia.

Montanari e Bardani sono alla loro quinta collaborazione. Infatti hanno già recitato insieme nella serie tv “Romanzo Criminale”, nella sketch-comedy per Repubblica TV “Felici & Contenti – Pillole di Becchinaggio” (scritta da Bardani stesso e Fabio Morìci e diretta da Tiziano Russo), collaborato ancora nel cortometraggio pluripremiato “Ce l’hai un minuto?” e nello spettacolo teatrale campione di incassi “Il più bel secolo della mia vita” (in programma al Piccolo Eliseo nella prossima stagione teatrale) con Bardani impegnato come autore e regista e Montanari come co-protagonista con Giorgio Colangeli.

———-

Domenica 26 LUGLIO

Assolutamente Deliziose

Di Claire Dowie

Regia Emiliano Russo

Con Flaminia Cuzzoli e Ottavia Orticello
Traduzione Emiliano Russo e Ottavia Orticello
Scenografia Galli Scenografie

Foto Di Scena Barbara Baldigari

Ufficio Stampa Marta Volterra

Spettacolo presentato per la prima volta per il festival “Cantieri Contemporanei” Officina Promozionale a cura del Teatro Due Roma con il patrocinio dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”

Due donne A e B, coetanee, cresciute insieme dall’età di sette fino ai quindici anni, si rincontrano dopo molto tempo, complice un’occasione particolare. E quell’infanzia e quell’adolescenza condivise hanno lasciato sulle persone che sono oggi tracce indelebili; il formarsi di pari passo dei reciproci corpi, una graduale e condivisa presa di coscienza di cosa implica nascere «femmina» in questo nostro mondo contemporaneo, a quali condizionamenti si è sottoposte, a quali schemi comportamentali viene richiesto di conformarsi, come costruire la propria identità e conquistare il proprio spazio attraverso l’altra e, spesso, a discapito dell’altra. E nell’oggi della scena, come ieri, tornano ad innescarsi vecchie dinamiche di manipolazione e necessità di controllo, un reciproco specchiarsi che rivela l’inconsistenza delle maschere che ciascuna si ostina maldestramente a portare. Solo certi e rari occhi, infatti, hanno il potere di spogliarci delle nostre maschere, obbligarci a vedere noi stesse/i per davvero, far crollare quegli ideali – talvolta fanatici – che strumentalizziamo e in cui ci rintaniamo, credendo di poter così giustificare i nostri dolorosi vuoti.

———-

Info e prenotazioni info@fontanonestate.it | 06 5883226

Fontanone del Gianicolo | ore 21:00 | via Garibaldi,30 | Gianicolo

I solisti del Teatro | ore 21:30 | i Giardini della Filarmonica Romana | via Flaminia, 118

in caso di pioggia Teatro Belli | ore 21:30 | piazza di Sant’Apollonia, 11a | Trastevere

Biglietti: da 13€ a 18€

LEAVE A REPLY