Teatro Superga (Nichelino): ecco la nuova stagione 2015/2016

0
334
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa direzione del Teatro Superga e la Città di Nichelino (TO) hanno il piacere di presentare la “Nuova” Stagione del Teatro Superga. Una stagione “Nuova” non solo nei contenuti ma anche nella gestione affidata da quest’anno a Reverse, nella Direzione Artistica condivisa, nell’immagine e nella comunicazione anch’essa affidata a Reverse, nell’accesso agli spettacoli grazie all’inserimento nel circuito TicketOne e a nuove formule di abbonamento, nelle sinergie che abbracciano l’intero sistema culturale torinese, fisicamente con il rinnovamento della facciata e l’inserimento di un bar nel foyer, in un più stretto legame con il territorio grazie anche all’inserimento all’interno del “Sistema Cultura” della Città di Nichelino. Un “Nuovo” inizio per il Teatro Superga.

La stagione del Teatro Superga si articolerà in 20 spettacoli che spazieranno dall’opera al balletto, dalla prosa alla musica, dal musical al teatro per ragazzi.

Il progetto Teatro Superga trova la sua anima più profonda all’interno delle parole rinnovamento, sinergia, contemporaneità. Rinnovamento a partire dallo strutturale del teatro stesso, nella veste grafica e comunicativa, nella programmazione artistica – sottolineano Alessio Boasi, Fabio Boasi e Claudia Spoto, Direttori Artistici del Teatro Superga – Sinergia diventa una parola costruttiva, a partire dalla direzione artistica in compartecipazione, sul territorio sia di Nichelino che dei comuni limitrofi instaurando collaborazioni di valore, lontane da logiche di competizione, come con il Teatro Colosseo e il Museo Nazionale del Cinema. Una stagione superba che si sostanzia in un programmazione artistica votata alla contemporaneità, capace di attrarre un pubblico sempre più trasversale”.

L’inaugurazione della stagione è affidata a uno spettacolo musicale innovativo, una svolta nel panorama del Musical italiano: la Prima Nazionale di Next To Normal (30-31 ottobre), prodotto dalla Scuola di Teatro Musicale di Novara in collaborazione con Compagnia della Rancia, con la regia di Marco Iacomelli e la supervisione artistica di Saverio Marconi.

Next To Normal al suo debutto a Broadway nel 2009 ha vinto 3 Tony AwardsTM ed è l’ottavo spettacolo musicale della storia a ricevere il prestigioso Premio Pulitzer; una drammaturgia rivoluzionaria, scritta ad hoc per il teatro, che affronta tematiche dalla modernità spiazzante, rare per uno spettacolo musicale “tradizionale”: disturbo bipolare, allucinazioni, elettroshock e il tentativo disperato di una famiglia di vivere una vita “quasi normale”. In scena Antonello Angiolillo, Francesca Taverni, Brian Boccuni, Luca Giacomelli Ferrarini, Laura Adriani, Renato Crudo, un cast creativo e artistico di qualità per uno spettacolo musicale rivoluzionario che, come lo ha definito Maurizio Porro, “appartiene al Futuro della scena tenendo presenti le virtù di un Grande Passato”.

Lella Costa, Orsetta De’ Rossi e Rita Pelusio sono le attrici che danno voce alle numerose storie di Ferite a Morte (7 novembre) scritto da Serena Dandini con la collaborazione della ricercatrice CNR Laura Misiti. Dopo tre anni di tournée in tutto il mondo, dalle sedi delle Nazioni Unite di Ginevra e New York alla Camera dei Deputati italiana, arriva al Teatro Superga il progetto nato per sensibilizzare il pubblico e le Istituzioni contro il femminicidio, con monologhi tratti dalla cronaca per far parlare in prima persona le vittime, come in una Spoon River al femminile.

Tosca (14 novembre) è l’opera lirica messa in scena dall’Orchestra Filarmonica del Piemonte con il Coro Lirico del Piemonte: titolo tra i più rappresentativi e drammatici dell’opera italiana, grazie alla musica di Puccini e al libretto di Giacosa e Illica, l’amore impossibile tra Tosca e Mario è diventato eterno anche grazie ai brani “Recondita armonia”, “Vissi d’arte”.

Il Concorso internazionale di Musica “Marco Fiorindo” (24-27 novembre) quest’anno presenta la XV edizione dedicata al sassofono: la giuria di rilievo internazionale, presieduta da Claude Delangle, sassofonista di fama internazionale e docente del Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi, esamina i giovani musicisti desiderosi di emergere in campo musicale, selezionati per il concorso intitolato al ventiquattrenne musicista nichelinese scomparso nel 2000. I vincitori delle sezioni del concorso (sassofono solista, giovani under 18, musica da camera e gli allievi dei Licei Musicali) si esibiranno in un concerto finale il 27 novembre.

Simone Cristicchi è in scena con Magazzino 18 (28 novembre) con la regia di Antonio Calenda, uno spettacolo musicale di teatro civile che narra una pagina della storia d’Italia poco nota, l’esodo degli italiani in seguito al trattato di pace del 1947, con musiche inedite per un viaggio nella memoria che inizia dagli oggetti privati ancora oggi conservati al Porto Vecchio di Trieste.

Paola Turci è la protagonista di un nuovo Tour Teatrale (4 dicembre) che, dopo 30 anni di carriera, permetterà a tutti i suoi fan di poter ascoltare ancora dal vivo i suoi successi e le canzoni inedite.

Direttamente da New York, il coro gospel più famoso del mondo Harlem Gospel Choir with a Special Tribute to B.B. King (19 dicembre), un concerto unico dedicato all’icona musicale del blues scomparso lo scorso 14 maggio attraverso il gospel contemporaneo in cui il jazz incontra il blues e diventa sinonimo di potenza vocale ed energia contagiosa.

I giorni di Natale e Santo Stefano al Teatro Superga sono dedicati al balletto e alle atmosfere dei grandi capolavori di Čajkovskij e Petipa, nella versione fedele agli originali ottocenteschi del Balletto di Mosca “La Classique”, compagnia riconosciuta dal Ministero della Cultura di Mosca e diretta da Elik Melikov, da 26 anni impegnata in tournée di grande successo in Europa e in Australia. Il Lago dei Cigni (25 dicembre) con gli eterei tutù degli “atti bianchi” e l’antitesi tra amor sacro e amor profano e Lo Schiaccianoci (26 dicembre), il balletto dalle atmosfere oniriche ispirato alla favola di Clara e del suo giocattolo natalizio, sono l’occasione per rivivere la grande danza classica.

Quattro i titoli della rassegna di teatro ragazzi, organizzata in collaborazione con la Casa Teatro Ragazzi e Giovani, che presenta spettacoli la domenica pomeriggio alle ore 16.00: Pi…Pi…Pinocchio (17 gennaio), spettacolo per attori e figure ispirata a Mangiafuoco della Compagnia Tieffeu; Coffee Scioc – 3 clown e 1 caffè (31 gennaio) della Compagnia dei Ciarlatani, premiato al Festival Internazionale di Teatro per Ragazzi “I Teatri del Mondo” 2013; Lost and Found – un viaggio da ridere! (14 febbraio) con Milo & Olivia, rappresentanti americani del nouveau cirque; La Gabbianella e il Gatto (28 febbraio) di Assemblea Teatro che dà vita alla storia di Sepúlveda.

Veronica Pivetti è Lady Mortaccia (30 gennaio) in uno spettacolo musicale dalle tinte gotiche e irriverenti con punte di comicità al confine con l’impegno, che racconta la vita dal punto di vista di una morte moderna, sarcastica e candida fra tanghi, musica pop, ballate e tarantelle.

Lo stile unico in equilibrio tra eleganza, poesia ed energia fisica che caratterizza le produzioni di Rbr Dance Company è presente in Indaco (5 febbraio) la nuova produzione di Cristiano Fagioli e Cristina Ledri ispirata al rapporto uomo-natura e al rispetto dell’ambiente in atmosfere ipnotiche, in cui i danzatori interagiscono con giochi di luce e proiezioni.

Alessandro Fullin calca il palcoscenico con Piccole Gonne (25 febbraio) rilettura tagliente e ironica liberamente tratta da “Little Women” di Mary Alcott: sottotitolato “infeltrimento teatrale di un classico della letteratura americana” e realizzato con la compagnia Nuove Forme, nella più schietta tradizione elisabettiana è interpretato da soli attori uomini, con un’unica eccezione.

Giancarlo Giannini è il prestigioso interprete di Omaggio a Massimo Troisi (5 marzo) recital con la regia di Gian Paolo Mai che ripercorre il percorso artistico e umano di Troisi, con interviste, cenni storici, un’originale colonna sonora e immagini filmiche inedite, un omaggio straordinario all’arte di un personaggio che ha fatto epoca.

Carla Gozzi, style coach e fashion blogger più famosa d’Italia, dà consigli di stile in Carla Gozzi Show! (8 marzo) serata speciale per la Festa della Donna, dedicata anche al curioso pubblico maschile: 10 donne verranno selezionate per un cambio di look, tra aneddoti personali e must, una serata all’insegna dell’eleganza e del fashion.

Ennio Marchetto in Carta Canta (19 marzo) dà vita a un numero incalcolabile di personaggi grazie alla sua apprezzata arte di trasformista con costumi di carta, affiancata a creatività e sorprendente energia. Reduce dal successo di numerose tournée internazionali, Carta Canta come tutti gli spettacoli di Marchetto è cosmopolita, dedicata a un pubblico eterogeneo e di tutte le età.

Emblema della cultura italiana La Vedova Allegra (16 aprile), titolo tra i più conosciuti della “piccola opera lirica”, è in scena con l’Orchestra “Cantieri d’Arte” e con il Coro Lirico del Piemonte: scambi di persona, equivoci e ironia porteranno a esilaranti sviluppi inaspettati che avranno come sottofondo le note musiche di Franz Lehar.

Il Sistema Cultura inizia a prendere forma. Il Teatro Superga, oggi, viene rilanciato con una stagione che offre spettacoli di respiro nazionale ed internazionale. Dovevamo cambiare per rilanciare – dichiara Diego Sarno, Assessore alla Cultura Città di Nichelino – e questo per noi è un gran punto di partenza. Prosa, lirica, musical, concerti, balletto e cabaret saranno gli elementi di questo straordinario cartellone. Oltre alla stagione teatrale la città vedrà alla luce una serie di eventi culturali all’interno di tutte le location del Sistema Cultura. Immaginiamo il Sistema Cultura come un nuovo e valido capitolo cittadino, ed in tal senso, crediamo che la via sia tracciata dai valori più puri che l’universo artistico possiede intrinsecamente e che vorremmo fossero abbracciati con coraggio per realizzare un progetto realmente innovativo e forte.

LEAVE A REPLY