Happy Birthday Mr. Marley

0
233
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Filippo Manzini
Foto di Filippo Manzini

produzione Fondazione Teatro della Toscana

in collaborazione con la Compagnia Teatrale Piccoli Principi

drammaturgia e regia Véronique Nah e Alessandro Libertini

con Véronique Nah e Guido Masi

direzione musicale Véronique Nah

scenografia e costumi Alessandro Libertini

tecnica David Batignani

Durata: 1h circa.

———–

Al Teatro della Pergola un inno a un’icona intramontabile. L’eredità artistica e umana di Bob Marley è una suggestiva opportunità per lavorare sulle strane parentele che esistono tra mondi solo apparentemente lontani. Marley era musicista e poeta, africano e inglese. Happy Birthday Mr. Marley è teatro canzone che ripercorre la vita e il pensiero di Bob Marley attraverso le sue canzoni cantate dal vivo.

In Happy Birthday Mr. Marley, un’attrice e un musicista rendono omaggio a un’icona intramontabile della cultura contemporanea: Bob Marley. I due interpreti raccontano, con parole e musiche dal vivo, i momenti significativi della vita e dell’opera dell’artista giamaicano. Lo spettacolo suggerisce spunti di riflessione su temi di grande attualità attingendo all’eredità artistica e umana lasciata da questo maestro. Gli ideali di giustizia, di speranza e di amore contenuti nelle sue canzoni, hanno fatto ballare un intero pianeta, dando al divertimento una singolare missione di presa di coscienza.

Il 6 febbraio 2015 Robert Nesta Marley avrebbe compiuto 70 anni. Dalla sua Giamaica, una piccola isola del mare dei Caraibi, è riuscito a veicolare un linguaggio artistico che ha rivoluzionato la musica internazionale. Grazie a lui, il reggae è diventato un modo di fare musica, un alfabeto dai molti usi capace di penetrare nelle diverse culture.

Bob Marley ha saputo utilizzare per le sue canzoni una comunicazione semplice che fa molto pensare. Perché semplice vuole dire anche elementare, non nel significato negativo di ridotto, incompleto, ma nella sua accezione etimologica, che riporta il termine al concetto di origine, di inizio, di provenienza. E Bob Marley nella sua arte ha comunicato questa dimensione lirica ed epica che spinge a riflettere su chi eravamo, chi siamo e chi vogliamo diventare.

L’eredità artistica e umana lasciata da Bob Marley costituisce una suggestiva opportunità per lavorare sulle strane parentele che esistono tra mondi solo apparentemente lontani: Marley era musicista e poeta, era africano e inglese; Happy Birthday Mr. Marley è teatro e musica, è per adulti e per ragazzi.

———–

Véronique Nah

Véronique Nah è un’artista canadese che vive in Italia dall’86. Autrice, regista, musicista e attrice di fama internazionale, le sue produzioni, concentrate in particolar modo sul rapporto tra teatro e musica, sono state rappresentate con successo in ambiti di assoluto rilievo: La Cité de la Musique di Parigi, Marsiglia 2013 capitale europea della cultura, International Baltic House Festival di San Pietroburgo, Festival Jazz Sous les Pommiers di Coutances, Europa Jazz Festival di Mans in Francia e numerosi altri festival internazionali. Nel 2009 vince il premio come miglior attrice al Festival Internazionale di teatro 100, 1.000, 1.000.000 de poveşti di Bucarest.

Per lo spettacolo Happy Birthday Mr. Marley si è avvalsa della collaborazione artistica di Mad Professor, una delle figure più rappresentative a livello mondiale della storia della musica reggae. In scena è con Guido Masi, eccellente chitarrista che ha lavorato con i Dirotta Su Cuba, Max Gazzè, Cristina Donà, Petra Magoni, Ginevra di Marco.

———–

Alessandro Libertini

Alessandro Libertini, è autore, regista, scenografo ed attore. Fondatore della Compagnia Teatrale Piccoli Principi, dal ‘79 concentra la sua ricerca artistica sul rapporto tra arte e infanzia. I suoi spettacoli, vincitori di numerosi premi in Italia e all’estero, hanno segnato la storia del teatro ragazzi italiano ed estero. Prodotti da enti prestigiosi, quali La Scala di Milano, Het Paleis di Anversa, il TJA di Lione, La Friche la Belle de Mai di Marsiglia, sono stati rappresentati in festival, teatri e musei tra i più conosciuti, come il Musée d’Orsay di Parigi, Il Musée d’Art Moderne di Saint-Etienne, il Madre di Napoli, il Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, il Festival della letteratura di Mantova, il Festival Internazionale Momix di Kingersheim, il Festival Dante 2021 organizzato dall’Accademia della Crusca a Ravenna.

———–

Pubblico

Per tutti, adulti e ragazzi a partire da 11 anni

Prezzi

Intero 12€

Ridotto €10 (Over 60, Under 26, Soci Unicoop Firenze, Abbonati Teatro della Toscana (Pergola / Teatro Era), Possessori di PergolaCard)

Ridotto € 8 – Under 18

———–

BIGLIETTERIA

Teatro della Pergola, via della Pergola 30, 055.0763333 biglietteria@teatrodellapergola.com.

Orario: dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 18.30.

Online su http://www.boxol.it/TeatroDellaPergola/IT/?A=137870 e tramite la App del Teatro della Pergola.

Circuito regionale Boxoffice.

 

LEAVE A REPLY